Barcellona a marzo: guida completa per visitare la città!
valeria
Scritto da valeria

Barcellona a marzo: guida completa per visitare la città!

| 0 commenti

Marzo segna l’inizio della primavera a Barcellona, una città che si risveglia con il calore del mediterraneo e si prepara ad accogliere visitatori da tutto il mondo. In questo post, scopriremo perché Barcellona in questo periodo dell’anno è una destinazione da non perdere e come godersi al meglio la città.

Prima di iniziare però, vi ricordiamo che quest’anno il week end di Pasqua è dal 29 marzo all’1 aprile e le attrazioni vanno ogni anno sold out con largo anticipo.

Noi troviamo molto vantaggioso l’abbonamento TOP DI BARCELLONA, che include Sagrada, il Parc Guell, la Casa Batlló, un’audioguida della città e il 10% di sconto sulle altre attrazioni e sull’abbonamento per i mezzi pubblici illimitati!

Il Top di Barcellona
Acquista il pacchetto

Perché Visitare Barcellona a Marzo

Marzo a Barcellona è sinonimo di giornate più lunghe, temperature piacevoli e un’atmosfera elettrizzante che anticipa l’estate. La città si anima con eventi culturali, gastronomici e opportunità infinite per godersi l’arte.

Perché marzo è il mese ideale per visitare la città? Ecco alcuni motivi:

  • Clima Mite: ideale per stare all’aperto
  • Meno turisti: Prima dell’alta stagione, potete godervi le attrazioni di Barcellona senza l’affollamento dei mesi più caldi
  • Eventi Culturali e concerti: Da festival musicali a celebrazioni tradizionali, marzo è ricco di eventi che mostrano il lato vivace e multiculturale di Barcellona.

Meteo a Barcellona a Marzo

Marzo accoglie la primavera con un clima variabile che può sorprendere con giornate soleggiate alternate a piogge leggere. Le temperature medie diurne si aggirano intorno ai 16°C, mentre le notti possono essere più fresche, con medie intorno agli 8°C. Prendete questi date con le pinze, con il cambio climatico è difficile fare previsioni.

Come Vestirsi a Barcellona a Marzo

Per affrontare al meglio il clima variabile di marzo? La parola d’ordine è “strati” e vestirsi a cipolla!

Portate con voi:

  • Giacca leggera (pelle o di jeans) o impermeabile: Per le piogge improvvise e le fresche serate.
  • Maglioncino leggero o felpa e T-shirt: Per adattarsi ai cambi di temperatura durante il giorno.
  • Sciarpa e cappello leggero: per le giornate più ventose soprattutto in riva al mare
Sala principale della casa batllo

Marzo a Barcellona: tutti gli eventi

Marzo è il mese ideale per immergersi nella cultura catalana attraverso eventi e feste che animano la città:

  • Pasqua a Barcellona: quest’anno arriva prima e la Semana Santa comincia con le scuole chiuse dal 22 marzo all’1 aprile. Motivo in più per visitare la città a marzo, ma attenzione a comprare i biglietti in anticipo perché come ogni anno a Pasqua a Barcellona vanno sold-out! lo abbiamo detto sopra e lo ripetiamo, per sicurezza! Da non perdere in questo periodo sicuramente le messe e le processioni internazionali che vi faranno vivere le attrazioni della città e i suoi quartiere in un modo sicuramente diverso. In ogni caffetteria poi della città non mancherà occasione per provare i Buñuelos de cuaresma (frittelle ripiene di cioccolato o di crema).
Partecipa a uno dei nostri Free Tour con Ilaria e Daniele!
  • Maratona di Barcellona: il 10 Marzo la corsa più importante della capitale catalana si snoderà lungo un percorso di 42 km tra alcuni dei monumenti più belli della città.
  • La Calçotada: da novembre a marzo in tutta la Catalogna, si mangiano per tradizione i calçots, delle tenere e allungate cipolle coltivate in questa regione che si assaporano accompagnate da salsa romesco e carne grigliata. Marzo è il periodo perfetto per provarle e in diversi ristoranti troverete il “menu-calçots” per assaggiare questo semplice e gustoso piatto tradizionale. In una città cosmopolita come Barcellona, la Calçotada rappresenta un ponte tra passato e presente, un momento per rallentare e assaporare la ricchezza della cultura catalana.
  • Festa di Sant Medir: Il 3 marzo, il quartiere di Gràcia si trasforma con una sfilata che distribuisce tonnellate di dolci ai partecipanti. Perfetto per i bambini, portate un ombrello per accaparrarvi più dolci possibili!
  • La Fiesta Mayor del Pi: conosciuta anche come Fiesta de Sant Josep Oriol, si celebra nel 2024 dal 16 al 24 marzo nelle piazze e viette del quartiere gotico, intorno a Santa Maria del Pi. E’ una festa intensa dove i protagonisti principali sono i giganti di Santa Maria del Pi.
  • San Patrizio: no, non siamo a Dublino ma domenica 17 marzo anche negli Irish pub di Barcellona, troverete molte persone festeggiare questa ricorrenza con bandiere, trifogli e decorazioni bianche e verdi. Il pub più famoso e centrale è sicuramente il George Payne in Plaza Urquinaona. Se volete festeggiare, questo è il pub giusto.
  • Festival del Jazz di Terrassa: dall’1 al 22 marzo si svolge questo festival conosciuto internazionalmente e quest’anno ancora più speciale, perché celebra i suoi 30 anni! Una scappata fouri città per un appuntamento imperdibile per gli amanti del genere musicale, con concerti che si svolgono in vari luoghi della città.Per informazioni meglio dare un’occhiata al profilo Instagram.

Il Rally di Auto d’Epoca: che nomalmente si svolge a marzo, quest’anno invece sarà ad aprile, il 6 e il 7. Centinaia di auto storiche sfileranno in una lunga corsa che va da Barcellona a Sitges.

Concerti a Barcellona a marzo 2024

Una ballerina di flamenco sullo scenario del Gran Gala Flamenco a Barcellona

Non mancano di certo i concerti in questo periodo dell’anno ed avrete davvero l’imbarazzo della scelta:

  • Los Tarantos: Tutti i giorni, alla sala Tarantos nella Plaza Reial
  • Mario Biondi: 6 marzo al Teatre Coliseum
  • Depeche mode: 16 marzo, Palau Sant Jordi
  • Albano: 19 marzo al Teatre Coliseum (si Albano il nostro)
  • 99 posse: 28 marzo, sala Apollo (che preferiamo al precedente ma questione di gusti)
  • Clarence Bekker: 28 marzo al Jamboree

Cosa vedere

Per farvi un’idea di cosa vedere a Barcellona a marzo, qui trovate diverse opzioni pensate per più giorni e perfetti per farvi risparmiare tempo senza rinunciare a niente:

Attività all’aperto

Arriva la primavera e di attività da fare a Barcellona nella natura e all’aperto, non mancano. Ecco alcuni nostri consigli:

  1. Passate una giornata intera tra i parchi del Montjuïc e l’iconica Fondazione Miró
  2. Rilassatevi in una delle centinaia terrazze dei bar di Barcellona sorseggiando una caña (birra alla spina)
  3. Passeggiate lungo le spiagge di Barcellona e se avete tempo prendete un po’ di sole
  4. Prendete un treno da Plaza Catalunya e raggiungete il Collserola, il piú grande parco urbano della città
  5. Gustate una Paella nella terrazza del Restaurant Ciutadella (di fronte al Parco)

Se avete ancora domande su come sia Barcellona a marzo, scriveteci nei commenti qui sotto! Venite in un mese differente? Date un’occhiata ai nostri eventi mese per mese!

Domande Frequenti

  • Come sono le temperature a Barcellona a marzo?

    Le temperature oscillano tra gli 8 e i 16 gradi

  • Quali eventi non posso perdere?

    La Festa di Sant Medir e la Pasqua a Barcellona sono imperdibili.

  • Che tempo fa a Barcellona a marzo

    A Barcellona c’è quasi sempre il sole e marzo non è da meno anche se potrebbe essere un po’ variabile.

    Nessun commento trovato.
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.