Pedro
Scritto da Pedro

Visitare Barcellona con i bambini

| 424 commenti

Ora che sono padre, posso finalmente dare dei consigli seri su come visitare Barcellona con i bambini! Qui troverete le attrazioni e i musei adatti ai più piccoli, i quartieri dove alloggiare, consigli su come muoversi, ristoranti e bar attrezzati, i migliori parchi e aree infantili, oltre ad altre informazioni pratiche! 

Cosa vedere con i bambini

Da quello che mi ricordo mi piacevano tanto i colori, le forme tondeggianti, i sapori dolci e gli aromi profumati. Adoravo poi il mare e andare in bicicletta. Non mi piacevano invece cibi sofisticati e preferivo la pasta al pomodoro! Tenendo in mente questi punti ecco i miei consigli su cosa far vedere ai vostri bambini.

Prima di entrare nel vivo vi presento anche l’itinerario via APP per visitare Barcellona da 1 a 5 giorni con i bimbi. L’ha creato la nostra Sara con tanto amore; i prezzi partono da solo 1€ al giorno per cui non avete praticamente nulla da perdere a provarlo. Per ulteriori informazioni sull’APP potete cliccare qui.

E ora partiamo ufficialmente con la nostra lista di consigli!

Monumenti ed attrazioni

1. LE CASE E LE OPERE DI GAUDÍ

Sono indicatissimi per i bambini. L’architetto catalano aveva un rifiuto per le linee rette e quindi le forme che escono fuori dalle sue opere sono strabilianti e ricordano dei cartoni animati. Già portando i vostri figli solamente a vedere questi monumenti avrete tanti sorrisi assicurati! In ordine d’importanza per un bimbo: il Park Güell, la Casa Batlló, la Sagrada Familia e la Casa Milá.

2. FONTANA MAGICA

Questo è il top per i più piccoli! C’è acqua, c’è musica e ci sono colori…in una cornice da favola!

3. CAMP NOU

Se ai vostri bimbi piace il calcio, allora vi ringrazieranno a vita per averli accompagnati all’interno dello stadio del mitico FC Barcelona!

Tour Camp Nou
Acquista il biglietto

4. LA RAMBLA

La via più famosa di Barcellona offre mille distrazioni per i più piccoli: fiori, animali, frutta, artisti di strada (questi ultimi si trovano verso la fine, dove c’è la metro Drassanes). Attenzioni a zaini e borse quando vi aggirate per la Rambla.

5. TIBIDABO

È un monastero in cima all’omonima montagnetta in periferia, con una vista spettacolare. Fin qui forse nulla di speciale per il piccolo…però c’è anche un parco divertimenti! Ed è pensato proprio per i più piccini 🙂

Il biglietto costa 28,50€ per i più alti di 120 cm, 10,30€ per i bimbi tra i 90 e i 120 cm i più piccini invece che non arrivano a 90 cm entrano gratis! Se comprate i biglietti online dall’Ufficio del Turismo otterrete uno sconto del 10% su queste tariffe. Nel link del bottone qui sotto troverete anche il calendario per consultare orari e giorni di apertura.

Tibidabo
Acquista ora

6. TELEFERICA DEL PORTO

È un bellissimo modo per volare sopra Barcellona, se non soffrite di vertigini! Costa 11,00 € l’andata e 16,50 € con il ritorno. ATTENZIONE: non si tratta della teleferica del Montjuïc e non si possono comprare i biglietti online! Questa che vi sto consigliando è quella di colore rosso! Potete prenderla dalla spiaggia della Barceloneta (vi basterà guardare in alto dal Passeig de Joan de Borbó per capire da dove parte).

NON CONSIGLIO DI ANDARE ALLO ZOO O ALL’ACQUARIO.

A parte che in generale sono contro, ma questi di Barcellona secondo me non nemmeno veramente la pena. Vi indico dove comprare i biglietti solo perché in tanti me lo chiedono, sul sito dell’Ufficio del Turismo di Barcellona potete acquistare online sia l’ingresso allo zoo che i biglietti per l’acquario.

Bus Turistic Ruta Roja Il Bus Turistic di Barcellona
Visita Barcellona in totale comodità.

Musei

1. MUSEO DELLA SCIENZA-COSMO CAIXA

Se i vostri bimbi cominciano ad annoiarsi uno dei rimedi è portarli in questo museo della scienza completamente interattivo, dove la curiosità dei bambini verrà messa a dura prova!

All’interno del museo potrete far conoscere ai vostri “piccoli” le scienze naturali in maniera semplice e divertente. Potranno osservare le tappe che hanno portato alla civilizzazione dell’uomo, conoscere la natura che ci circonda, ammirare le costellazioni e i pianeti, e camminare tra la fitta vegetazione di una foresta pluviale. Si, proprio così, al suo interno c’è una piccola ricostruzione di una foresta amazzonica, con tanto di animali, caldo afoso, umidità e pioggia tropicale! Bellissimo anche il Planetario, una parte del museo in cui potrete osservare in 3D come si sono formate le stelle, i pianeti e tutto l’universo.

La parte più curiosa però è quella del Toca Toca, dove grandi e piccini potranno provare una goccia di ognuno dei mari presenti sulla terra, oppure testare i vari tipi di sabbia dei deserti sparsi per il mondo. Veramente molto bello!!

Per raggiungere il museo dovete prendere il treno della linea marrone L7 da plaça Catalunya e scendere alla fermata di Av.Tibidabo, e da qui camminare una decina di minuti.

Il biglietto generale costa 5,00€, e per i minori di 16 anni è gratis, ma se acquistate online dal link che trovate sopra sul nome del museo otterrete uno sconto del 5%.

Cosmo Caixa
Acquista ora

2. MUSEO DALÍ

Anche qui forme e colori fuori dal normale, dovrete però muovervi fino alla località di Figueres, a 130km da Barcellona.

3. MUSEO DELLA CIOCCOLATA

Poco da dire su questo museo, c’è tanta cioccolata! Si trova nel convento di Sant’Augustí ed è stato messo in piedi da un’associazione di pasticceri. Si trova in carrer Comerç 36, nel quartiere Born. Le fermate di metro più vicine sono Jaume I, linea gialla L4 e Arc de Triomf, linea rossa L1. Costa 6,00€ per gli adulti e 4,85€ per i ragazzi dai 7 ai 18 anni e studenti.

Museo cioccolata
Acquista ora

4. MUSEO DELLE CERE

So che non a tutti piace, ad alcuni spaventa…però voi conoscete ai vostri figli. Se sono amanti del genere, questo museo si trova proprio a due passi dalla Rambla, in Passatge de la Banca 7 (metro Drassanes, linea verde L3). I biglietti costano dai 9 € ai 18,50 € a seconda delle opzioni. CONSIGLIO DELL’ESPERTO: già che ci siete, entrate nel bar a fianco: El Bosc de les Fades.

Museo delle cere
Acquista ora

Mercati

  • LA BOQUERIA. A questo coloratissimo mercato ho dedicato un articolo a parte.
  • MERCATINO DEL LIBRO DI SANT ANTONI. Questo la raccomando solo se vostro figlio gioca a Magic, lì troverà altri appassionati che scambiano le carte. Gli altri libri dubito gli interessino 🙂
Tour del Barrio Gotico con Ilaria Ilaria che parla ai turisti
Scopri i segreti del Barrio Gotico con Ilaria!

Parchi e aree giochi per bambini

Se dopo la visita alle attrazioni i vostri piccoli avranno ancora voglia di giocare, di seguito trovate una selezione dei migliori parchi e aree gioco della città che non li deluderanno!

  • PARC GÜELL. Ne abbiamo già parlato prima, nella sezione Gaudí.
  • PARCO CIUTADELLA. Si trova vicino alla fermata di metro Arc de Triomf, linea rossa L1 o Ciutadella-Villa Olimpica, linea gialla L4 (solo entrata allo Zoo). È un parco piano, con aiuole per sdraiarsi, una maestosa fontana e un laghetto dove si può affittare una barchetta e remare. Qui troverete anche una delle aree gioco preferite dai bimbi di Barcellona, la “ludoteca” del Parco della Ciutadella. Situata nel parchetto recintato dietro al lago, si tratta di uno spazio dedicato alle famiglie con “strutture fisse” (tronchi e pietre su cui saltare, un orto e una casetta di legno con un ponticello) e dove in orari predefiniti viene aperta una casetta al cui interno troverete vari giochi. L’attività preferita dei bimbi qui è il gioco con il fango e in estate con l’acqua, quindi ricordate di portare diversi cambi! Gli orari variano quindi meglio controllare su google gli orari.
  • MONTJUIC. La montagna del Montjuic non può mancare nella vostra visita a Barcellona se venite con bambini. Qui c’è davvero l’imbarazzo della scelta per numero di parchi dove i più piccoli possono correre e giocare! Segnaliamo in particolare, i giardini di Joan Brossa dove immersi nella natura troverete un’area gioco con sabbia, acqua, scivoli, altalene, “cuscini sonori” e un percorso di legno sospeso su cui arrampicarsi. Anche il museo di Joan Mirò offre spesso laboratori con attività per bimbi da non perdere se visitate la montagna.. controllate sul sito per sapere se sono previste attività. Molto bello è anche il Poble Espanyol che piace sempre a tutta la famiglia. Per raggiungere queste tappe potete prendere il bus 150 da Plaza España, oppure la metro L3 fino a Parallel e poi la funicolare del Montjuic.
  • PARCO DEL LABIRINTO DI HORTA. In questo parco hanno girato una scena del film Profumo. Il labirinto all’interno è abbastanza interessante da risolvere! A parte il labirinto c’è anche un parco carino da esplorare tutto intorno. Si trova in periferia ma ci potete arrivare con la metro verde L3, fermata Mundet. La via esatta è passaig dels Castanyers 1. L’ingresso costa 2,25€ per gli adulti ed è gratuito per i minori di 5 anni. Da novembre a febbraio apre dalle 10 alle 18; marzo e ottobre dalle 10 alle 19; aprile dalle 10 alle 20; da maggio a settembre dalle 10 alle 21. Aperto tutti i giorni della settimana.

Altre aree giochi per bambini

  • Area giochi del Parco di Joan Miró. Questo parco si trova in posizione strategica proprio dietro il centro commerciale “Las Arenas” in Plaza España. Oltre a poter osservare la famosa scultura “Donna e Uccello” di Miró, qui trovate aree gioco per tutte le età circondate da palme e pini. Davanti a una delle zone gioco c’è anche un piccolo chiringuito dove mangiare un panino veloce o bere un caffè.
  • Area giochi del Parc de la ESTACIÓ del NORD. Questo centralissimo parco non è lontano dal Parc de la Ciutadella e si trova propio all’uscita della metro Arc de Trionf (lato calle Nàpols). Qui troverete diverse attrattive per i bimbi tra cui scivoli, altalene ma anche una singolare struttura a “spirale” dove si può correre e giocare. Vicino ai giochi troverete uno strategico barettino dove i genitori possono bere un caffè.
  • Area giochi in Plaza de Les Glories, metro Glories. Nel parco de Les Glories (ancora in costruzione) troverete una delle nuove attrazioni per i bambini della città: scivoli di diverse altezze e giochi vari sfiniranno i vostri pargoli mentre voi vi rinfrescate nel chioschetto vicino.
  • Area giochi della Plaça de Vicenç Martorell. Questa piazza è un’oasi in pieno Raval al cui centro troverete diversi giochi per bimbi. Perfetto per riposarvi dopo una lunga passeggiata sulla Rambla!
  • Area giochi del Parc de Can Dragò. Si raggiunge con la metro L1 rossa scendendo alla fermata Fabra i Puig. Questo parco è situato in una zona periferica ma lo segnaliamo perché possiede una delle migliori aree giochi della città! Un enorme polipo i cui tentacoli sono degli scivoli giganti è l’attrazione principale (la domenica c’è la fila!) oltre che altalene e vari giochi per bambini.

Escape Room – scappare insieme da una stanza

Se tornassi bambino, sicuramente mi piacerebbe partecipare a un room escape, sapete di cosa si tratta? Verrete “chiusi”, adulti e bambini, in una stanza ed avrete un’ora di tempo per risolvere in squadra vari enigmi e trovare la via d’uscita per scappare!

Recentemente siamo stati invitati a provare il room escape LOCK-CLOCK, che si trova in pieno quartiere Gotico. In una prova dovrete recuperare il tesoro di un vecchio galeone spagnolo e sono sicuro che un bambino in questa stanza sverrebbe dall’emozione! Angela, la ragazza italiana che gestisce lo spazio potrà spiegarvi la trama del gioco in italiano; prenotate la vostra esperienza direttamente nel loro sito, nel precedente link.

Come muoversi con i bambini a Barcellona

  • Prima dei 4 anni i bimbi non pagano i mezzi pubblici, mentre dai 4 anni in su pagano prezzo pieno. Io consiglio di usare un abbonamento come la Hola Barcelona Travel Card o la Barcellona Card. Ecco le differenze tra gli abbonamenti di Barcellona.
  • Per il transfer dall’aeroporto potete ottenere un preventivo chiuso con TaxiLeader e chiedere il seggiolino per il bambino.
  • Da quello che leggo dai commenti che mi lasciate di ritorno dalla vostre vacanze, i bambini adorano il Bus Turistic. Infatti il clima mite della città permette di stare nel piano superiore scoperto, godendo della vista e del sole. Viene sottolineato anche il fatto che in questo modo i bimbi (e i genitori) si stancano meno perché il bus ferma davanti a tutte le attrazioni, senza dover camminare a vuoto per gli spostamenti.
  • Un bel giro in bicicletta pure è consigliato! Tra l’altro ci sono degli ottimi tour guidati in italiano per scoprire la città pedalando, su strade ciclabili e con casco per i piccini naturalmente. Potete scegliere il tour che fa per voi nella sezione Tour in Bici del sito di TicketBar oppure potete semplicemente noleggiare una bici ed andare per conto vostro.
  • Se vi serve noleggiare un passeggino potete farlo per 30€ al giorno. Il passeggino vi sarà consegnato all’indirizzo che segnalerete (per esempio il vostro hotel) nella fascia oraria che avete indicato durante la prenotazione.

Quartieri da visitare

  • BARCELONETA. È molto bella per portarci a passeggiare il vostro cucciolo; a metà tra le spiagge della Barceloneta e quella della Villa Olimpica ci sono anche dei giochi all’aperto piuttosto intriganti per un bambino. La metro è Barceloneta, linea gialla L4. CONSIGLIO DELL’ESPERTO: per andare in spiaggia a prendere il sole e a bagnarsi molto meglio muoversi verso spiagge più tranquille.
  • GRACIA. Un bellissimo quartiere, poco turistico e dalle tante piazzettine da scoprire. L’ideale è andarci verso l’ora dell’aperitivo. La metro è Fontana, linea verde L3.
  • Il quartiere GOTICO è d’obbligo vederlo, però meglio non farlo di notte. Il RAVAL invece evitatelo se avete marmocchi al seguito.

Dove dormire con i bambini

Se non avete ancora un alloggio leggete i miei consigli su dove dormire. In generale un’ottima zona, tranquilla e ben comunicata, è quella dell’EIXAMPLE (meglio se vicino a una fermata di metro).

Ristoranti e bar adatti ai bambini

Diversi locali e bar offrono servizi alle famiglie con bambini oltre che ottimo cibo. Ecco una piccola selezione:

  • KONIG: ristorante di tapas in pieno quartiere Born dove i bimbi sono più che benvenuti. Qui potrete trovare tapas tipiche (squisiti i carciofi fritti!) mentre i bimbi si intrattengono disegnando con pastelli e fogli forniti dal ristorante. Hanno seggioloni per i più piccoli.
  • COCOA: vicinissimo alla Sagrada Familia questo bar/caffetteria è interamente dedicato ai più piccoli con diverse aree gioco e un delizioso menu. Qui potete mangiare un panino al volo o strafocchiarvi di dolci fatti in casa. Evitate orario uscita dalle scuole.
  • SOPA: è una catena di ristoranti di cucina vegetariana e macrobiotica. il mio preferito è quello del Poble Nou molto luminoso situato proprio di fronte a un piccolo parchetto per bambini. Qui potrete pranzare o fare colazione con prodotti di ottima qualità, oltre che trovare seggioloni, fasciatoio e libri infantili con cui i bimbi possono intrattenersi.
  • L’Antica PIZZERIA DA MICHELE. Se volete cambiare e avete voglia di pizza questo è il posto giusto. Qui il servizio è molto veloce e cordiale e avrete a disposizione un seggiolone per i più piccoli.
  • Bar CONVENT. Questo bar in pieno Born è un bellissimo bar dove fare colazione o bere un caffè e si affaccia nel cortile del vecchio convento. Mancano a dire il vero giochi per bambini, ma rimane un ottimo luogo dove rilassarsi in famiglia. Il ristorante è dotato di fasciatoio e seggiolone.
  • Bar/ristorante PUDDING in pieno Eixample a pochi passi dalla metro Urquinaona. Questo singolare bar è famoso per le sue torte e catapulterà i più piccoli nel mondo di Alice nel Paese delle Meraviglie. Qui hanno qualsiasi cosa serva per l’intrattenimento dei bimbi: libri, giochi e materiale per colorare oltre che menu per bambini, seggiolone e fasciatoio.
  • I bar della Plaça de Masadas: questa piazza si trova nel quartiere della Sagrera e se decidete di andare all’area giochi del parco Parc de Can Dragò a giocare con il mega polipo, non ve la potete proprio perdere! Durante il fine settimana si riempie di famiglie con bimbi che ne diventano i padroni incontrastati! Sotto i portici ci sono locali dove mangiare per tutti i gusti con menu adatti ai bimbi. In particolare segnaliamo per le tapas L’EMPANAT.

Altri consigli

  • Se siete genitori veramente tosti e vostro figlio ha una salute di ferro, potreste portarlo nel bar di ghiaccio. È un’esperienza che difficilmente dimenticherà!
  • Volete davvero regalare una giornata indimenticabile al vostro piccolo? Prendetevi una giornata intera, partite per Salou e fatelo sguazzare una giornata no stop all’interno del Parco Acquatico Portaventura, uno dei più belli d’Europa!
  • Se avete bisogno di prodotti di qualità per bambini, i centri commerciali El Corte Ingles sono ben forniti. Per esempio ne avete uno gigante in plaça Catalunya.
  • Agosto 26, 2017 at 23:28
    Valentina
    Ciao! Sarò a Barcellona dal 1 al 4/12 con mio marito ed i miei figli (11 e 7 anni) e una famiglia di amici con due figli della stessa età dei miei, pernotteremo nel Barcelona Apartment Republica..... Ogni suggerimento é ben accetto!!!! Sto cominciando a prendere informazioni per organizzare al meglio le giornate e soprattutto come spostarci da e per l'aeroporto e poi per la città..... Grazie delle vostre risposte!
  • Luglio 27, 2017 at 12:17
    Sergio
    Ciao mi chiamo Sergio e ad agosto sarò a barcellona per 5 giorni, ho una bambina di 1 anno e mezzo sapreste indicarmi se le spiaggie sono attrezzate con ombrelloni e lettini? Grazie
    • Luglio 27, 2017 at 15:53
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Sergio, si, le spiagge sono attrezzate, magari andate alla spiaggia di Bogatell (Platja de Bogatell, fermata del metro gialla L4 di Bogatell) o Selva de Mar (metro gialla L4 selva del Mar) che sono più tranquille.
  • Giugno 11, 2017 at 11:05
    Silvia
    Ciao, seguendo i vostri consigli ho acquistato on line il biglietto per la visita guidata in italiano al parco Guell tramite Paypal (di cui ho ricevuta) ma non ho ricevuto alcun dettaglio di spedizione del biglietto e noi arriveremo il 15 giugno...mi aiutate a capire come recuperare il biglietto? Grazie!
    • Giugno 11, 2017 at 11:22
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Silvia, probabilmente domani ti invieranno il voucher con tutti i dettagli. Se così non fosse riscrivimi che li contatto direttamente io. Comunque non ti preoccupare che risolviamo tutto :-)
  • Giugno 10, 2017 at 18:58
    Susanna
    Ciao, una domanda relativa all'Escape Room: ho visto sul loro sito che il gioco si prenota a orario. Io non vorrei prenotare perché non so se avremo tempo, ma nel caso, andrei lì direttamente con i miei figli di 9 e 12 anni. Gli orari che non sono più disponibili sul sito sono sicuramente inaccessibili oppure è solo la quota delle prenotazioni on line che è esaurita e andando lì magari si trova posto lo stesso? Eviterei di andarci inutilmente..grazie
    • Giugno 10, 2017 at 22:19
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Susanna, no, sarebbe meglio se prenoti perchè gli orari che non vedi disponibili vuol dire che sono pieni. Quindi ti conviene prenotare, oppure passare e vedere se hanno disponibilità in qualche fascia oraria. Prego
  • Giugno 10, 2017 at 09:43
    Annalisa
    Salve volevo sapere per la tadsa di soggiorno la pahano anche i bambini?
    • Giugno 10, 2017 at 11:58
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Annalisa, i bambini sotto i 16 anni non la pagano..
  • Giugno 8, 2017 at 14:26
    alessandra
    Ciao Paola. Io e la mia famiglia arriveremo il 12 pomeriggio per poi ripartire il 16 all'una. Cosa ci consigli per questi pochi giorni ? abbiamo due bambini di 5 e 7 anni. Grazie mille Alessandra
  • Giugno 8, 2017 at 14:24
    alessandra
    Ciao Paola. Noi arriviamo il 12 giugno e ripartiamo il 16 , abbiamo due bambini di 7 e 5 anni. Che tour ci suggerisci per questi pochi giorni? Considera che tra volo e sistemazione in albergo i giorni pieni si riducono a 3. Grazie mille Alessandra
  • Maggio 24, 2017 at 15:22
    Alessandra
    Ciao noi arriviamo domenica 28/05 e partiamo 01/06 riusciamo a vedere le flo spettacolo delle fontane ci sono info diverse,...noi siamo all Acrium palace come possiamo arrivarci? Anche per andard a Barceloneta cosa mi consigli come mezzo? Grazie
    • Maggio 24, 2017 at 16:01
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Purtroppo non riuscirai a vederla in quei giorni, Alessandra :-( In teoria potresti solo l'1 giugno dalle ore 21:30.. ma immagino che a quell'ora sarai già ripartita. Per andare dal tuo alloggio alla Barceloneta prendi la metro gialla L4 da Passeig de Gracia fino alla fermata Barceloneta; oppure prendi il bus 45 dalla Via Laietana che arriva proprio fino al lungomare.
  • Maggio 22, 2017 at 18:28
    Sara
    Oh mamma! Cosa intendete dicendo che con i bambini è meglio evitare il Raval? Arriviamo dopodomani sera con una bambina di neanche due anni e abbiamo prenotato al Leonardo Hotel Ramblas :(((
    • Maggio 28, 2017 at 03:52
      Giorgia
      Ciao io sto ripartendo ora da barcellona e ho fatto 4 giorni pieni presso un b&b nel centro di El Raval con famiglia (2 bambini di 5 e 20 anni)...che dire sicuramente un quartiere storico con tutti i suoi pro e i suoi contro...non ti posso negare il degrado puzza di urina ovunque ma ti assicuro che per quanto maledetto sia e X quanta gentaglia trovi non ho mai avuto la sensazione di essere in pericolo...ognuno rimane nel suo senza rompere le scatole...poi è anche questione di fortuna sicuramente...io sono contenta di fare vedere anche che esiste un altro mondo non "dorato" come il nostro
      • Maggio 28, 2017 at 20:16
        Giorgia
        10 non 20
      • Maggio 28, 2017 at 10:34
        pietro
        Membri del team
        Pedro
        Grazie per il commento Guorgia!
    • Maggio 22, 2017 at 18:52
      sara
      Membri del team
      Sara
      Tranquilla Sara, niente di troppo preoccupante, il Raval però, soprattutto in passato è il quartiere dove girano/vano le prostitute di un po' tutti i sessi :P e dove si va a ubriacarsi a basso costo per cui non è che sia frequentato dalla crème di Barcellona, ma si tratta comunque di un luogo sicuro e oggigiorno è uno dei quartieri più turistici della città per cui...no te preocupes!
      • Giugno 1, 2017 at 11:37
        Sara
        Ciao Sara. Siamo tornati da tre giorni con un male di Barcellona assurdo e il Raval ci è piaciuto tantissimo. La mia bimba sgambettava tutta davanti a noi in giro per il quartiere tra i sorrisi e le parole di simpatia di tutti quelli che abbiamo incontrato. Nel complesso, facendo un po' attenzione, fattibilissimo anche con i bambini! Grazie! :)
  • Maggio 22, 2017 at 14:24
    Lina
    Ciao, per essere ancora più sicura di aver capito, l'abbonamento Hola Bcn comprende anche i Bus? Grazie in anticipo. Saluti Lina
    • Maggio 22, 2017 at 14:29
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Lina, sì comprende in bus urbani ma non quelli notturni.
  • Maggio 18, 2017 at 20:09
    Paola
    Hola, la prossima settimana sarò a Barcellona con i miei figli di 7 e 13 anni. Giovedì 25 vorremo assistere allo spettacolo della fontana magica e mangiare qualcosa in zona. Mi hanno detto che all'arena ci son parecchi ristoranti per tutte le tasche, li consigliate?
    • Maggio 19, 2017 at 11:44
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Paola, sì ce ne sono parecchi; io personalmente non li ho mai provati però hanno un aspetto invitante.
  • Aprile 25, 2017 at 16:34
    Alessandro
    Salve per arrivare dall eAereoporto di El prat all hotel flora parc di castelfedess sai dirmi cosa fare... cosa mi conviene acquistare Come biglietti? Grazie Anti ipate
    • Aprile 25, 2017 at 21:45
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Alessandro, ci arrivi con il bus L99 che ti lascia vicino all'Hotel. Puoi fare il biglietto direttamente sul bus. Per sposarti sei piuttosto lontano dal centro, fai un T10 dalla macchinette nella metro una volta in città. Converrebbe di più la Hola Bcn ma non vale nei bus con la L davanti..
      • Aprile 27, 2017 at 00:51
        Alessandro
        Intanto grazie... puoi spiegarmi bene cos e^ un t10 che validita' ha...quanto costa ..? Il bambino ha 7 anni deve pagare? Con la hola bcn mi potrò spostare bene dall albergo al centro citta'... mi verrà facile arrivare al comp nou.. ? Scusa se mi sono dilungato grazie
        • Aprile 27, 2017 at 08:48
          sara
          Membri del team
          Sara
          Hola Alessandro, per tutte le info sui vari tipi di biglietti disponibili puoi leggere qui. In breve il t10 è un titolo multipersonale da 10 corse e costa 9.95 euro. Sì i bimbi pagano a meno che non abbiano meno di 4 anni. Se fai la Hola ti puoi spostare facilmente utilizzando il treno R2S che parte da Castelldefells e va fino alla fermata di Barcellona Sants da dove parte la metro. Per andare al Camp Nou prendi il treno fino a Sants e poi la metro verde L3 fino a Palau Reial.
  • Aprile 21, 2017 at 18:22
    Alessandra
    Ciao sarò a Barcellona dal 27 al 2 maggio. Arriviamo all'aereoporto di Girona io mio marito figlia di 18 anni nipote di 10 anni (che non ama camminare :-( ...) e una coppia di amici. Cosa devo prendere di mezzo per arrivare al centro? Inoltre volevo sapere se il biglietto dell'eventuale pulmann dall'aereoporto di Girona è compreso (andata e ritorno) se dovessi acquistare la barcelona card o la hola bcn
    • Aprile 21, 2017 at 20:32
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Alessandra, devi prendere il bus della Segales che vi lascerà alla Estación del Norte e non è compreso nella Hola Bcn.
  • Marzo 29, 2017 at 17:10
    Lorenzo
    Ciao Oscar Sono già stato a Barcellona l'anno scorso e ci è piaiuta così tanto che a settembre ci ritornerò con moglie e figlio di 4 anni. Nel 2016 avevo soggiornato in un B&B che mi prestava anche il passeggino, ma questa volta ho prenotato in altra struttura dove non me lo forniscono... Sai dirmi se ci sono posti vicino a p.za Catalunya dove li noleggiano o altro? Mi serve per 3 giorni. Grazie
    • Marzo 29, 2017 at 17:37
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Lorenzo, purtroppo non sono espertissima su questa tematica, però ho trovato anche un servizio di affitto in Ausias Marc 143 (vicino alla metro Marina L1), il costo per 3 giorni è di 55 euro non so dirti sinceramente se sia accettabile o meno.
      • Marzo 30, 2017 at 12:22
        Lorenzo
        Grazie mille , quello vicino alla metro Entenca sembra valido come servizio, vi farò sapere.
        • Marzo 30, 2017 at 12:37
          sara
          Membri del team
          Sara
  • Marzo 28, 2017 at 14:27
    Daniela
    Ciao, saremo a Barcellona a fine aprile (2 adulti + una bambina di 3 anni). Abbiamo prenotato un appartamento in via Bailen 8. Arriviamo alle 16.55 al terminal 2B con un volo Easyjet. Qual è il modo migliore per raggiungere l'appartamento dove soggiorneremo?
    • Marzo 30, 2017 at 15:57
      Daniela
      Volevo sapere se avete ricevuto il mio commento perché non ho ricevuto nessuna risposta Grazie
      • Marzo 30, 2017 at 16:43
        sara
        Membri del team
        Sara
        Hola Daniela, perdonami, deve essermi sfuggito! Ti consiglierei di prendere direttamente la metro dall'aeroporto L9S e poi cambio con la L1 a Torrassa, scendete a Arc de Triomf. Un piccolo consiglio, utilizzate gli ascensori per il cambio dalla L9S alla L1 ;)
        • Marzo 30, 2017 at 16:51
          Daniela
          Grazie! Io stavo valutando l'Aerobus ma poi non so qual è la distanza tra la fermata del bus e l'appartamento. Forse la metro è la soluzione migliore :-)
          • Marzo 30, 2017 at 17:03
            sara
            Membri del team
            Sara
            Se prendi l'Aerobus e scendi in Plaça Catalunya poi ti rimangono 10 - 15 min a piedi, dipende da quante valigie hai, altrimenti scendendo dall'Aerobus prendi la metro rossa L1 e vai fino a Arc de Triomf. Questa soluzione è sicuramente la più rapida, costa qualche euro in più, ma può valer la pena. Il tragitto che ti suggerivo prima invece è eventualmente compreso nella Hola Bcn.
  • Marzo 25, 2017 at 22:59
    Claudio
    Ciao. Sarò a Barcellona dal 7 all'11 maggio con 2 bimbi di 1 e 4 anni. Sono ancora alla ricerca di una sistemazione. Preferirei un appartamento in una zona ben collegata. Consigli su come trovarlo?grazie
    • Marzo 25, 2017 at 23:21
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Claudio, cosa te ne pare di questo appartamento? Ha recensioni molto buone e si trova in pieno centro.
      • Marzo 26, 2017 at 00:45
        Claudio Castaldi
        Ottimo. Grazie mille!
  • Marzo 20, 2017 at 00:52
    Alessandro
    Ciao volevo chiederti se sai quale sia il circuito(tipo boxoffice o ticketone) x acquistare i biglietti delle partite del Barcellona oltre il sito ufficiale... il giorno Dell evento ne vendono al botteghino ? Io andrò con mio figlio di 7 anni a inizio maggio Grazie anticipate Ps xke nn ti piacciono zoo e acquario?
    • Marzo 20, 2017 at 09:25
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Alessandro, i biglietti del Barça li trovi anche su Viagogo però costano molto di più che sul sito ufficiale. Al botteghino li vendono se ne rimangono. Dopo aver viaggiato per un anno in Australia non riesco più a vedere animali tenuti in cattività, per questo li sconsiglio :-(
  • Marzo 6, 2017 at 19:54
    Federica
    Ciao saremo a Barcellona dal 17 sera al 20 marzo. Vorrei chiederti alcune info in quanto viaggiamo con una bambina di 5 anni. Arrivando alle 22.30 all'aeroporto el prat ci consigli il taxi? che tipo di abbonamento ai mezzi dovremmo acquistare; noi alloggiamo al mercur concorde via augusta e vorremmo visitare la sagrada familia parc guell la pedrera e casa batllo. Inoltre ci piacerebbe andare alla fontana magica di sera. Grazie Federica
    • Marzo 7, 2017 at 10:01
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Federica, il taxi è sciuramente l'opzione più rapida, calcolca circa 35 euro per il tragitto. In alternativa potreste prendere l'Aerobus fino a Plaça Catalunya e poi la metro L7 per raggiungere Pl. Molina, che si trova a qualche minuto a piedi dal vostro alloggio. Ti consiglio di valutare l'acquisto dell'Online City Pass che include la visita ad alcune attrazioni e il 20% di sconto sulle altre. È anche compreso 1 o 2 giorni sul bus turistico. Il normale abbonamento ai mezzi si chiama invece Hola Bcn, trovi maggiori info nell'articolo.
  • Marzo 4, 2017 at 09:07
    Silvia
    Ciao, grazie per tutte le informazioni! Noi saremo a Barcellona tra 15 gg con 2 bambini di quasi 5 anni...sai dirmi se noleggiano bici con i seggiolini? Grazie ancora!
    • Marzo 5, 2017 at 11:02
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Silvia, ho contattato il noleggio bici col quale collaboriamo e mi dicono che i seggiolini possono sopportare fino a 23kg.
      • Marzo 5, 2017 at 14:46
        Silvia
        Perfetto! Grazie mille!!! Hai anche l'indirizzo?
  • Febbraio 28, 2017 at 08:18
    paolo
    Ciao e grazie di tutto!!! è possibile prendere in sola andata la teleferica del porto dal montjuic per scendere al porto? (es.salire in funicolare e scendere in teleferica) grazie
    • Febbraio 28, 2017 at 11:12
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Paolo, mi sa che c'è un po' di confusione con le varie teleferiche, funicolari ecc. :P Allora, esistono 2 teleferiche: quella de Montjuic (grigia) e quella del porto (rossa). Quella del Montjuic parte dall'avenida Miramar e fa tappa alle principali attrazioni del Montjuic (Fundació Tapiés, Castell, Poble Espanyol), per questa teleferica sono in vendita solo biglietti di a/r. La teleferica del porto invece parte dalla Barceloneta, arriva fino al Montjuic e non è adatta ai pavidi o deboli di cuore :P Puoi fare il percorso in entrambi i sensi di marcia.
      • Febbraio 28, 2017 at 11:22
        Paolo
        Grazie In conclusione posso salire dal parallel, fare andata e ritorno sulla grigia e discendere sola andata verso il porto con la rossa? Grazie per la pazienza
        • Febbraio 28, 2017 at 12:11
          sara
          Membri del team
          Sara
          Sì Paolo, potresti fare così!
Carica commenti precedenti
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.