Informazioni per persone disabili: Barcellona senza barriere
Oscar
Scritto da Oscar

Barcellona per le persone disabili: Info e accessibilità

| 240 commenti

Guardando le informazioni che circolano nel web, ma soprattutto grazie ai nostri lettori, che con i loro commenti e spunti ci hanno fatto riflettere su come ci fossero poche informazioni (e per di più difficili da trovare) per le persone disabili, e comprendendo l’essenzialità del diritto allo spazio e movimento di ogni persona come un diritto umano, a prescindere dal modo, abbiamo deciso di fare qualcosa.

Questa riflessione nasce anche da una recente consulenza con Sofia Righetti, campionessa italiana di Sci Alpinico Paralimpico nel 2014 e attivista per i diritti delle persone disabili che ci ha aiutato nella stesura di questo articolo e sulla corretta rappresentazione della disabilità e sul linguaggio da utilizzare.

In questo post troverete informazioni circa l’accessibilità dei trasporti e delle attrazioni di Barcellona e consigli di alcuni nostri lettori.

Info e accessibilità delle attrazioni

Qui di seguito elencherò le principali attrazioni, specificando sconti e altre informazioni di cui possono usufruire le persone disabili

Grazie poi alla collaborazione di Enrico, nostro lettore, siamo riusciti ad ampliare questo articolo, ecco quindi qui l’elenco completo delle attrazioni accessibili per le persone con disabilità. Per maggiori informazioni potete consultare anche la pagina dedicata dall’Ufficio del Turismo, disponibile però solo in inglese o spagnolo.

Mi raccomando commentate questo articolo con i vostri consigli e pareri, in modo da renderlo quanto più completo possibile anche per i prossimi visitatori.

Sagrada Familia

PREZZI

Le persone con disabilità superiore al 65% e l’accompagnatore entrano gratis.

–> Per tutta le informazioni sulle tipologie di visita, gli orari d’apertura, messe ecc. vi invito a consultare l’articolo completo sulla Sagrada Familia.

COME PRENOTARE ONLINE

Dal 2022 per prenotare l’ingresso alla Sagrada Familia dovrete scrivere a [email protected] con almeno 24 ore di anticipo dalla vostra visita. Per aver informazioni più dettagliate, o se avete delle necessità particolari potete chiamare il numero (+34) 932 080 414.

IL GIORNO DELLA VISITA

Ingresso: l’entrata per le persone con disabilità motoria, uditiva o visiva, è quella in Carrer de la Marina, affianco al negozio della Sagrada Familia. Qui c’è anche un punto informazioni per richiedere una sedia a rotelle, o altre informazioni per coloro che hanno altri tipi di disabilità.

La persone disabili dovranno mostrare un qualsiasi certificato che attesti la loro disabilità.

Info generali: alle persone con disabilità motoria consiglio di andare con un accompagnatore, amico o familiare oppure utilizzare un ruotino elettrico visto che ci sono alcune rampe all’interno della basilica con lievi pendenze, quindi potrebbe essere stancante. Presto attualizzeremo questo articolo con foto e pendenze delle rampe. Le persone con disabilità motorie e visive non possono salire sulle torri perché la salita richiede l’utilizzo di un ascensore (non accessibile perché raggiungibile tramite scale) molto piccolo e la discesa si può fare esclusivamente attraverso delle scale ripide e strette. Possono salire sulle torri invece le persone con disabilità auditiva e altri tipi di disabilità. Per dubbi chiamate sempre il numero (+34) 932 080 414.

Per le persone sorde c’è anche una mappa della basilica in Braille, oltre all’audio-guida. Sono presenti bagni per persone disabili.

Parc Güell

PREZZI

Per le persone disabili il parco è gratuito, ma avrete comunque bisogno del biglietto da 0€ per accedere. L’eventuale accompagnatore invece paga 7 €.

Consigliamo di prendere i biglietti online dal sito ufficiale per evitare le code e assicurarvi la visita. Per tutte le informazioni su visite e orari potete consultare l’articolo dedicato al Parc Güell.

COME PRENOTARE ONLINE
Selezionate l’opzione gratuita “People with disabilities” e la tariffa da 7€ per l’accompagnatore. Acquistando il biglietto online entrambi eviterete la coda.

IL GIORNO DELLA VISITA

Ingresso: ci sono varie entrate; per le persone che si muovono con l’ausilio di una sedia a rotelle però consigliamo di entrare dalla Carretera del Carmel 23, che è dove vi lascia il bus numero 24 che parte da Plaça Catalunya.

Info generali: il parco, essendo costruito su di una collina, presenta un terreno abbastanza tortuoso, e nel cammino troverete rampe con pendenze, e anche qualche scalino di basso rilievo.

Data la pendenza che potrebbe essere scomoda per alcune persone consigliamo eventualmente alle persone che usano la sedia a rotelle di farsi accompagnare da qualcuno o utilizzare un ruotino elettrico. Se avete qualche necessità particolare potete contattare il servizio clienti del parco: [email protected]. Anche qui metteremo foto e pendenze a breve così che ognuno di voi possa valutare autonomamente.

All’interno del Parco, giusto ai piedi della scalinata principale c’è il bagno.

Per le persone con disabilità visiva alle due entrate, quella di calle Olot e Carretera del Carmel, c’è un pannello informativo in Braille.

Casa Batlló

PREZZI

Purtroppo quest’opera non è pubblica, quindi non ci sono sconti e dovrete pagare il biglietto intero di 35,00€.

Gli accompagnatori delle persone con disabilità visiva non pagano il biglietto (presentatevi direttamente all’ingresso).

COME PRENOTARE ONLINE

Potete comprare il biglietto online direttamente dal nostro partner Tiqets, evitando così la coda. Selezionate la normale opzione adulto (Casa Batlló Basic Ticket).

IL GIORNO DELLA VISITA

Ingresso: l’entrata principale è quella in Passeig de Gracia 43. All’ingresso c’è uno scalino che può essere evitato tramite una piccola rampa.

Info generali: la Casa Batlló dispone di un’ascensore di grandezza 1,20 x 1 m che permette di visitare gli altri piani dell’edificio. Se la vostra sedie a rotelle è più grande, la Casa Batlló vi da la possibilità di utilizzare le loro, che sono di dimensioni adatte per utilizzare l’ascensore.  Sia la visita alla terrazza, che al famoso “espacio del agua”, non sono accessibili per persone che si muovono con una sedia a rotelle, per via di una scala a chiocciola molto stretta.

C’è la possibilità di ricevere il testo dell’audioguida in Braille. All’interno dell’edificio c’è anche una riproduzione tridimensionale della facciata della Casa Batlló, che permette di toccare la sua forma e i suoi ornamenti.

Importante! Non sono presenti bagni per le persone disabili.

Ecco dove trovare maggiori info sulla Casa Batlló.

Pedrera (Casa Milá)

PREZZI

Per le persone con disabilità superiore al 33% il costo del biglietto è pari a 19€ (con audioguida inclusa), l’accompagnatore entra gratis solo se la persona ha una disabilità motoria superiore al 65%.

COME PRENOTARE ONLINE

Se fate il biglietto online dal sito ufficiale della Pedrera, selezionate l’opzione “Person with disability”. Se il vostro accompagnatore entra gratis (vedi sopra) non occorre che faccia il biglietto.

Acquistando il biglietto online eviterete la coda. All’ingresso vi verrà chiesto di esibire un documento ufficiale che attesti la disabilità.

IL GIORNO DELLA VISITA

Ingresso: l’entrata principale di Carrer de Provença 261-265 è situata allo stesso livello della strada, quindi in piano e facilmente accessibile.

Info generali: per le persone che usano la sedie a rotelle l’edificio dispone di due ascensori, uno datato (“ascensore nobile”) e uno costruito di recente che vi permette di raggiungere gli altri piani dell’edificio, compresa la terrazza. Qui però non è possibile muoversi data la presenza di continui dislivelli e qualche scalino. Ma non scoraggiatevi :-)… infatti c’è la possibilità di raggiungere una piccola piattaforma di 2m x 2m che vi farà godere di una vista panoramica della terrazza, compresi i particolari camini.

Al piano terra dell’edificio ci sono due bagni per le persone disabili.

Per le persone con disabilità visiva la Pedrera è super attrezzata. Ci sono pannelli in braille, riproduzioni tridimensionali che possono essere toccate e la classica audioguida.

Ed ecco anche l’articolo sulla Pedrera.

Tour del Camp Nou

PREZZI

Per le persone disabili e per le persone che si muovono con una sedia a rotelle, il prezzo del biglietto è scontato del 50% e si può comprare esclusivamente alla biglietteria.

IL GIORNO DELLA VISITA

Ingresso: l’entrata principale allo stadio è fatta con una rampa, quindi facilmente accessibile.

Info generali: per motivi strutturali, date le varie scale che sono presenti all’interno dello stadio, il Tour del Camp Nou non è molto adatto per le persone che si muovono con la carrozzina o con disabilità motoria. Se avete intenzione di visitarlo lo stesso, le parti a cui avrete facilità di accesso sono: il Museo, la sala dei trofei, lo spazio dedicato a Messi e la panoramica dello stadio dal secondo anello. C’è la possibilità di usare l’ascensore tra un piano e l’altro, ma nei vari spazi sono presenti scalini e dislivelli che impediscono la mobilità alle persone con disabilità motoria o che si muovono in carrozzina.

All’interno dello stadio c’è il bagno per le persone disabili.

Articolo completo sullo stadio Camp Nou.

Fontana Magica

Lo spettacolo è gratuito per tutti e sicuramente troverà interesse in chiunque dato che diversi sensi vengono coinvolti; si tratta infatti di uno spettacoli di luci, suoni e musica.

Info generali: per chi si muove con l’ausilio di una carrozzina, è presente una rampa laterale per evitare i tanti gradini che si incontrano arrivando da plaça Espanya. La rampa si trova davanti al Pabellón Mies van der Rohe.

Ecco l’articolo dedicato allo spettacolo della Fontana Magica.

Bus Turistic Ruta Roja Bus Turistico Barcellona
Visita Barcellona in totale comodità.

Castello del Montjuic

È possibile accedere gratuitamente alla visita del Castello del Montjuic acquistando il titolo direttamente in biglietteria. La gratuità si estende anche all’accompagnatore.

Le persone con disabilità motoria non potranno raggiungere la zona della terrazza per via della pavimentazione irregolare.

Altre attrazioni

Si tratta di informazioni non ufficiali su attrazioni secondarie che abbiamo ottenuto telefonicamente e che quindi è sempre meglio verificare. Accanto ad ognuna troverete un numero di telefono di contatto.

Per ogni dubbio lasciate un commento in fondo all’articolo e saremo felici di aiutarvi!

  • Santa Maria del Pi:  l’ingresso è gratuito per le persone con disabilità pari o superiore al 65% e per gli accompagnatori. Non ci sono code per visitare la Basilica ed è presente un ingresso laterale per le persone che si muovono in sedie a rotelle. L’interno della chiesa e si può visitare senza problemi. Non sono accessibili il campanile, la cripta e per il momento il museo, nel quale sono in corso lavori di ristrutturazioni per costruire apposite rampe. Telefono: +34 933 184 743
  • Santa Maria del Mar: il biglietto è gratuito per le persone disabili. La Basilica è piccola e non ci sono code per entrare. Si può visitare l’interno della chiesa mentre la cripta la torre e le terrazze non sono accessibili visto che ci sono diversi gradini da fare. Telefono: +34 931 984 067
  • Monastero di Sant Pau del Camp: non c’è possibilità di prenotare biglietto ridotto anticipatamente ma andrà acquistato direttamente in loco. Il biglietto ha un costo di 5€ e l’accompagnatore può entrare gratuitamente. Telefono: +34 934 410 001
  • Recinto Modernista del Hospital de Sant Pau: l’ingresso è gratuito per le persone con disabilità pari o superiore al 65% e i loro accompagnatori. Non ci sono code per visitare la Basilica ed è presente un ingresso speciale per le persone che si muovono in carrozzina. Telefono: +34 935 537 801
  • Palau de la Musica: l’edificio è accessibile. Non si può comprare il biglietto anticipatamente, è necessario recarsi direttamente alla biglietteria con la documentazione che attesti la percentuale di disabilità. Il prezzo del biglietto dipende dal grado di disabilità, se inferiore al 65% il costa sarà di 11€ mentre se superiore al 65% l’ingresso sarà gratuito insieme all’accompagnatore. Non c’è possibilità di saltare la coda o di utilizzare un ingresso speciale, si raccomanda quindi di arrivare 10-15 minuti prima dell’inizio della visita. Telefono: +34 932 957 200

Info e accessibilità ai trasporti

Qui di seguito indicheremo i principali mezzi di trasporto pubblico che potrete utilizzare per spostarvi in città.

Vi ricordo che Barcellona nel 2010 aspirò ad essere la città più accessibile dell’unione europea e nel 2022 si è classificata al terzo posto tra le città più accessibili d’Europa, dietro solo alla Città di Lussemburgo ed Helsinki.

Metro

La rete metropolitana di Barcellona è considerata un punto di riferimento per tutte le città europee in materia di accessibilità. La metro dispone di ascensori che ne permettono l’utilizzo per le persone in sedia a rotelle. Purtroppo non c’è nessun tipo di sconto o agevolazione, quindi i prezzi sono gli stessi per tutti.

Consigliamo quindi di fare l’ormai classico abbonamento Hola Bcn, che include i trasporti illimitati e vi permette di risparmiare parecchi soldi, soprattutto se lo comprerete con lo sconto online.

Le stazioni del metro che ancora NON DISPONGONO di ascensore per coloro che hanno disabilità motoria (quindi da evitare) sono:

  • Linea rossa L1: Plaça de Sants, Espanya (in costruzione), Urquinaona e Clot.
  • Linea verde L3: Espanya.
  • Linea gialla L4: Verdaguer, Urquinaona, Ciutadella/Villa Olimpica.
  • Linea blu L5: Maragall, Verdaguer e Plaça de Sants.

Per le persone con disabilità visiva all’interno delle stazioni ci sono dei percorsi in rilievo che permettono di riconoscere gli elementi principali quali scale, biglietteria, ascensori (hanno i tasti in Braille) e piattaforme.

Per le persone con disabilità motoria, vedrete per terra sulla banchina (o appeso in alto) il simbolo che vi indica dove aspettare la metro; in quel punto entrerete nel vagone e troverete un apposito spazio per fermarvi con la carrozzina.

Potete consultare la mappa della metro cliccando sul bottone:

Mappa della metro

Bus

La rete dei bus di Barcellona è completamente accessibile per coloro che hanno disabilità motoria. Ogni bus dispone di una rampa che permette la salita e la discesa a bordo delle persone con disabilità motoria. All’interno del bus ci sono tutti i dispositivi acustici e visivi per le persone che hanno disabilità sensoriali.

I prezzi e gli abbonamenti per i bus cittadini sono gli stessi che valgono per il metro.

Bus Turístic

Questa è un’opzione molto comoda perché vi lascia davanti alle principali attrazioni; tra l’altro tutti i mezzi del Bus Turístic dispongono del carrello che permette la salita e la discesa dal bus per le persone con disabilità motoria. Purtroppo però potrete salire solo al piano inferiore del bus, e non a quello superiore. Per le persone con disabilità uditive, vi è la possibilità di richiedere all’Ufficio del Turismo in plaça Catalunya dei piccoli apparati di amplificazione del suono (vi verrà richiesta un deposito di 200€, oppure la carta di credito).

Il servizio del Bus Turístic offre uno sconto per persone con disabilità maggiore del 33%, il prezzo scontato è di 25€ per un giorno di bus oppure di 30€ per due giorni di bus. Acquistando il biglietto online dall’Ufficio del Turismo dovete scegliere l’opzione +65 anni.

Auto

È possibile utilizzare la tessera di parcheggio ufficiale della Comunità Europea per persone disabili nei parcheggi pubblici in strada riservati. Questi posti sono identificabili dal simbolo internazionale (il cerchio azzurro con la carrozzina).

Nelle zone del centro si può anche parcheggiare l’auto sia nelle strisce verdi che in quelle blu, senza limiti di tempo, sempre lasciando ben visibile la tessera europea.
Alcuni parcheggi per strada oltre al simbolo internazionale di accessibilità (la persona con la sedia a ruote con lo sfondo blu) indicano anche un numero di targa, in questo caso si tratta di un parcheggio di tipo privato e quindi non ci si può parcheggiare.

I parcheggi sotterranei pubblici dispongono di posti riservati a persone disabili.

Una buona soluzione per trovare dei parcheggi a pagamento nel centro di Barcellona la offre il nostro partner Parclick, che per ogni struttura indica anche se la struttura è accessibile a tutti.

Cerca parcheggi
con Parclick

Renfe

Le ferrovie spagnole rilasciano per le persone disabili maggiori di 18 anni una speciale tessera chiamata Tarjeta Dorada. La scheda “dorata” da diritto a sconti di diversa natura  sui viaggi in treno.

È possibile ottenere la tarjeta dorada nelle stazioni Renfe, uffici e agenzie viaggio al costo di 6 euro.

Le persone con disabilità pari o superiore al 65% hanno diritto alla tessera che presenterà la dicitura “y acompañante” (con accompagnatore), ciò permette anche alla persona che viaggia con voi di usufruire dello sconto.

Sconti:

  • Treni a lunga percorrenza e treni veloci (AVE): 25% dal lunedì al giovedì, 40% dal venerdì alla domenica
  • Treni a media percorrenza: 40%
  • Treni veloci a media percorrenza (Avant): 25% dal lunedì al venerdì, 40% sabato e domenica
  • Treni veloci a breve percorrenza (Cercanías): 40%
  • Treni a chilometraggio: 50%

Il biglietto può essere acquistato sia alle macchinette che agli sportelli.

Le ferrovie spagnole dispongono inoltre del servizio “Atendo” che offre supporto in varie stazioni per la salita e discesa dal treno delle persone con disabilità motoria. È possibile prenotare il servizio via APP – Renfe Atendo o telefonicamente al numero 902 24 05 05.

Porto/crociere

Per muoversi dal molo dove attraccano le navi da crociera al centro di Barcellona (Statua di Colombo) esiste il servizio Cruise Bus che è accessibile. Trovate più info su questo bus nell’articolo dedicato al porto.

Come muoversi dall’aeroporto in città

Ecco invece i vari mezzi che potrete prendere per spostarvi dall’aeroporto al centro città:

AEROBUS: per raggiungere il centro città il bus ci mette circa 30 minuti ed il costo del biglietto è di 8,90€ solo andata; mentre andata e ritorno costa di 13,20€. Consigliamo di prenderlo direttamente online in modo da agevolare la salita sul bus. Il bus è provvisto del carrello che permette la salita e la discesa per coloro che usano la sedia a rotelle per muoversi. Le fermate vengono annunciate anche dall’altoparlante presente sul bus.

TRENO: nella stazione del treno del Prat non è disponibile il servizio Atendo in maniera permanente, è comunque possibile richiederlo presentandosi con anticipo in biglietteria (circa mezz’ora prima). Più o meno una volta all’ora parte un treno con rampa per le persone disabili, se volete conoscere esattamente gli orari di questo treno dovrete chiamare con un paio d’ore di anticipo il servizio al cliente di Atendo al 902 24 05 05 attivo 24 ore.

BUS 46: come detto precedentemente per i bus in generale, questo mezzo è completamente utilizzabile per tutti. Il bus vi lascerà in Plaça Espanya.

TAXI: il taxi potrebbe essere un’opzione per chi volesse spostarsi in piena comodità ad un prezzo tutto sommato ragionevole. La compagnia che possiede dei taxi speciali è Taxi Amic, un’impresa che da anni si è specializzata in questo servizio. Infatti grazie ai loro taxi più grandi e muniti di carrello potrete girare la città senza nessun problema.

Ecco il numero del centralino di Taxi Amic: (0034) 934 208 088.

Da pochissimo anche l’azienda FreeNow ha ampliato la propria flotta con taxi accessibili per le persone con disabilità motoria. I prezzi partono da 14€ a tratta e potete prenotare il vostro taxi tramite l’APP.

Nell’articolo dedicato ai taxi trovate informazioni dettagliate su come utilizzare Free Now e i link per scaricare l’APP per Android e iOS; l’unica cosa aggiuntiva da sapere è che quando vi verrà chiesto di selezionare il veicolo dovrete scegliere quello chiamato “Accesibilidad” che si riconosce per il logo con l’omino in sedia a rotelle.

Noleggio carrozzine e scooter

Qui di seguito vi segnaliamo un paio di soluzioni per noleggiare scooter e carrozzine a Barcellona.

Innanzitutto potete noleggiare una carrozzina pieghevole attraverso l’Ufficio del Turismo; il modello è quello della foto che vedrete durante la prenotazione e il prezzo va dai 20€ per 1 giorno fino a 133€ per una settimana di noleggio. Consegnano a domicilio in hotel. (Servizio non disponibile al momento)

Fino alla riattivazione del servizio che offre l’ufficio del Turismo di Barcellona consigliamo di visitare il sito Cosmooscoter dove offrono diverse tipologie di sedie a rotelle, anche motorizzate.

Alloggi accessibili a Barcellona

Per completare l’organizzazione della vostra vacanza abbiamo pensato di consigliarvi alcune strutture ricettive che seguano i principi di adattabilità e visitabilità dell’edificio, affinché anche il pernottamento sia un’esperienza piacevole e completa.

Le 2 proposte di hotel che vi suggeriamo sono tra le più complete in materia di accessibilità. Vogliamo anche precisare che le informazioni qua sotto ci sono state fornite dai rispettivi hotel. Per prenotare vi consigliamo di chiamare direttamente la struttura per chiedere maggiori informazioni in base alle diverse abilità di ognuno.

Grand Hotel Torre Catalunya

Questo hotel si trova vicino alla stazione dei treni di Barcelona Sants Estacio ed è uno dei più attrezzati per le persone disabili. Con un totale di 4 camere accessibili, il Grand Hotel Torre Catalunya è una delle soluzioni migliori presenti a Barcellona. L’hotel presenta svariate rampe che permettono l’entrata nell’hotel e ognuna è dotata di corrimano. Ci sono 4 ascensori che però non hanno l’annuncio verbale delle fermate. Le stanze presentano il bagno privato con docce a livello del pavimento e corrimano affianco al gabinetto.

Sito Ufficiale: https: www.torrecatalunya.com/it

Numero di Telefono: +34 936 006 966

Indirizzo: Av. de Roma, 2-4, 08014 Barcelona. Fermata della metro: Tarragona, Linea Verde L3.

Prezzo: 90/120 euro a notte per persona

Hotel Illunion Auditori

Situato nel cuore dell’Eixample, l’Hotel Illunion Auditori è una struttura adattata ad accogliere ospiti con disabilità motoria e visiva. La struttura si trova a 5 minuti dall’Arc de Triomf in una zona molto tranquilla ed ideale per raggiungere le varie attrazioni di Barcellona. Una rampa perfettamente disegnata con corrimano vi permetterò di raggiungere la hall, gli ascensori e la zona ristorante/bar dell’albergo.

Le stanze sono molto ampie, con la presenza di sistema Braille e gli interruttori di luce ed aria condizionata ad un’altezza ideale per coloro che sono in sedia a rotelle. Il bagno privato con docce si trova al livello del pavimento, così come lo specchio è stato messo più in basso. Con una disponibilità di 6 abitazioni completamente accessibili e un personale preparato ad accogliervi, l’Hotel Illunion Auditori è una delle strutture migliori di Barcellona.

Sito Ufficiale: https: www.ilunionhotels.it/

Numero di Telefono: + 39 932 437 600

Indirizzo: Carrer de Sicília, 166, 08013 Barcelona. Fermata della Metro: Arc de Triomf, Linea rossa L1.

Prezzo: 120/130 euro a notte per persona.

Ora che avete tutte queste informazioni non vi resta che preparare le valigie e partire!

  • Aprile 26, 2016 at 12:32
    daniela
    buongiorno vorrei acquistare biglietto on line disabile oltre 65% per la pedrera , come fa il mio accompagnatore ad entrare gratuitamente visto che la mia invalidità supera il 65%?
    • Aprile 26, 2016 at 13:15
      Pedro
      Daniela, nella web della Pedrera non c'è presente l'opzione per l'accompagnatore. Quello che ci hanno detto per telefono è che basta che tu ti presenti all'ingresso col tuo biglietto online (opzione disabile) senza fare la coda e il tuo accompangatore entrerà automaticamente.
      • Aprile 26, 2016 at 13:29
        Daniela
        Grazie Pedro gentilissimo
  • Marzo 21, 2016 at 21:50
    Marina
    Ragazzi, sto facendo i biglietti per la sagrada famiglia, 1 disabile 2 studenti 3 adulti di cui uno dovrebbe risultare come accompagnatore , ma il contro biglietti non mi pare tenga conto delle agevolazioni dell'accompagnatore.... probabilmente sono imbranata!! Fra l'altro ho letto che consigliate per i disabili quello con audioguida (8 euro ) per i disabili ma essendo in gruppo non so se vorrò visitare la sagrada separatemente .... inoltre durante la prenotazione dovremmo indicare il giorno della visita, giusto ? grazie
    • Marzo 22, 2016 at 09:16
      Oscar
      Hola Marina, il biglietto con audioguida costa 6€ per i disabili (dove lo hai letto 8?), e il tuo accompagnatore dovrà fare il tuo stesso biglietto, perché l'entrata è gratuita ma l'audioguida la deve pagare. Si, per la Sagrada dovete indicare il giorno e l'ora. Dimmi se ci sei riuscita :-) Oscar
      • Aprile 26, 2016 at 10:20
        daniela
        Buongiorno tra poco volerò a Barcellona vorrei acquistare un biglietto per invalidi basta che porti con me il mio certificato di invalidità da presentare insieme al biglietto ?
        • Aprile 26, 2016 at 11:05
          Pedro
          Sì Daniela!
          • Aprile 26, 2016 at 11:25
            daniela
            Grazie Pedro ...ho provato ad acquistare per la sagrada famiglia i biglietti per disabili accompagnatore e bambina under 11 e siccome l'importo risulta 00 non mi fa prendere i biglietti come posso acquistarli ? non vorrei fare la coda e prenderli in loco?
            • Aprile 26, 2016 at 13:05
              Pedro
              Mmm.. provo a scrivere una mail alla Sagrada e appena mi rispondono aggiorno questo commento e ti faccio sapere.
              • Aprile 26, 2016 at 13:37
                Pedro
                Daniela, mi hanno appena risposto che devi andare alla biglietteria (dal lato di carrer Sardenya) senza fare la coda e lì ti daranno i biglietti gratuiti per entrare.
                • Aprile 26, 2016 at 21:07
                  Daniela
                  Grazie Pedro un ultima cosa calcolando che abbiamo intenzione di prendere il bus turistico riusciamo a fare sagra da famiglia, grazia e par guell? Scusami ma non essendo mai stata a Barcellona non ho la più pallida idea di quali sono le tempistiche in una metropoli. Grazie in anticipo per tutto.
                  • Aprile 27, 2016 at 09:17
                    Pedro
                    Daniela, dici se riesci a farli in un giorno interno di Bus Turistic? Sì, dovresti farcela senza problemi a vedere Sagrada e Parc Guell. Non ho capito però cosa intendi con Grazia? Il quartiere Gracia? O la Casa Batllò e Pedrera?
      • Marzo 22, 2016 at 18:46
        Marina
        Allora dovrò fare due biglietti disabili per me è per l' accompagnatore? Se è così l' audioguida per l' accompagnatore dove la trovo/pago ?
        • Marzo 22, 2016 at 20:11
          Oscar
          Hola Marina, l'accompagnatore ha solo l'entrata gratuita (stessa cosa tua), e dovrà comprare anche lui solo l'audioguida. Quindi altri 6 euro.
          • Marzo 22, 2016 at 20:15
            Marina
            Ok grazie mille , Quindi 2 biglietti da 6 € , per il resto del gruppo farò quello semplice da 15. .. Dovrò solo scegliere stesso giorno ed ora per tutto il gruppo:)
            • Marzo 22, 2016 at 20:38
              Oscar
              Marina, aspetta, ma solo voi prendete l'Audioguida? e gli altri?
              • Marzo 22, 2016 at 21:09
                Marina
                si pensavo di fare così , che dici si può fare ? cosa consigli ?
                • Marzo 22, 2016 at 21:31
                  Oscar
                  Si marina puoi farlo.. Bo, io farei l'audioguida per tutti..
                  • Marzo 22, 2016 at 22:55
                    Marina
                    Grazie mille Oscar
                    • Marzo 23, 2016 at 09:26
                      Oscar
                      Prego Marina
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.