Pedro
Scritto da Pedro

Natale 2021 a Barcellona: consigli per le feste

| 217 commenti

Il Natale a Barcellona è un periodo speciale: le luci, i mercatini tipici, le particolari tradizioni catalane, i churros… se sotto l’albero quest’anno sognate di trovare la vacanza perfetta, continuate a leggere per scoprire tutte le informazioni relative al clima a Barcellona,  aperture di musei e negozi, alloggio e ristoranti, mercatini natalizi, tradizioni ed eventi. E se vi sono rimaste altre curiosità, scriveteci un commento e vi risponderemo il prima possibile!

Gente in coda alla Casa Batlló Gente in coda
Salta la fila e risparmia con i biglietti online!

Innanzitutto Buone Feste! Natale è sempre un mese speciale per noi Italiani; si mangia tanto, si beve moltissimo, si gioca a carte, si sta con i propri cari, si va ai mercatini natalizi e si ingrassa di almeno due kili! Ma la cosa più bella la fa chi decide di venire a Barcellona.. 😉

L’anno scorso abbiamo ricevuto moltissime richieste di consigli per l’organizzazione delle vacanze di Natale a Barcellona, quindi in questo post cercherò di dare risposta alle domande più frequenti; come sempre, lasciate un commento in fondo alla pagina se avete bisogno di ulteriori informazioni.

Vi ricordo, inoltre, l’importanza di comprare i biglietti online per visitare le varie attrazioni, così da evitare le lunghe code agli ingressi! Se volete risparmiare qualcosina vi consiglio di valutare l’Online City Pass (adesso si chiama Barcelona Digital Pass), un prodotto nuovo che comprende il biglietto della Sagrada Familia, il Parc Guell, il Bus Turistico, e lo sconto del 10% sulle attrazioni più famose di Barcellona e altri sevizi!

/!\ Questo articolo è in continuo aggiornamento con gli eventi e le info per le feste del 2021-2022. Per dubbi nel frattempo lasciateci un commento /!\

Orari e aperture di attrazioni, musei e trasporti

Di seguito trovate le informazioni su possibili variazioni d’orario delle attrazioni di Barcellona durante le feste. Se foste interessati a visitare altre attrazioni oltre a quelle elencate sotto, lasciatemi un commento e proverò ad informarmi.

Ufficio del Turismo

Tutti i punti informazione dell’Ufficio del Turismo saranno chiusi il 25 dicembre e non potrete quindi ritirare la vostra Barcelona Card o Hola Barcelona Travel Card quel giorno. L’1 gennaio invece potrete ritirarle solo dalle ore 10 alle 14:30 nel punto informazioni di plaça Catalunya.

Gli altri giorni l’orario è quello di sempre, dalle 8:30 alle 20:30, sia per i punti informazione dell’aeroporto che per quello di plaça Catalunya.

Trasporti pubblici

Il 24 dicembre il servizio metro finisce alle ore 23; il 25 dicembre la metro rimarrà aperta fino alle 2 di notte; mentre il 31 (capodanno) la metro non si ferma, continua tutta notte. Gli altri giorni la metro funziona normalmente. I bus pubblici, diurni e notturni, non subiscono variazioni, tranne il 24 dicembre, giorno in cui l’ultima corsa parte alle ore 22.

Bus Turistico

Il Bus Turistíc (bus turistico) non funziona il 25 dicembre e l’1 gennaio.

Aerobus

Funziona 365 giorni all’anno 24h su 24.

Teleferica del Montjuic

È aperta tutti i giorni dell’anno; in questo periodo dalle ore 10 alle 18.

Sagrada Familia

Tutto regolare tranne nei giorni 25 e 26 dicembre e 1 e 6 gennaio, quando l’orario di apertura sarà dalle 9 alle 14.

Parc Güell

Orario normale tutti i giorni: dalle 8:30 alle 18:15 (ultimo ingresso alle ore 17:30).

Casa Batlló

Non cambia nulla; aperta tutti i giorni dalle ore 9 alle 21 (ultimo ingresso alle ore 20).

Pedrera

Chiusa il 25 dicembre, il primo gennaio è aperta dalle 11 alle 20:30. Per il periodo natalizio (26 dicembre – 3 gennaio) ha un orario speciale: dalle 9 alle 20:30, con visite notturne dalle  21 alle 23.

Camp Nou

Chiude il 25 di dicembre e l’1 gennaio.

Fontana Magica

Per adesso lo spettacolo del 31 non è ancora stato confermato; di seguito le informazioni riguardanti l’anno scorso.

Il 31 dicembre si svolgerà il mega spettacolo pirotecnico presso la Fontana Magica di Montjuic, un mix di luci e proiezioni coordinati ad arte con i getti d’acqua, il tutto accompagnato dalla musica!! Lo spettacolo inizia alle 23:40 e finisce alle 00:15 presso Avenida Maria Cristina, in pratica dove c’è la Fontana Magica. Mi raccomando c’è sempre un delirio di gente (una media di 80.000 persone ogni anno) quindi andate lì almeno mezz’ora prima e trovatevi un posticino dove stare tranquilli. L’anno scorso era stata organizzata una coreografia speciale anche il 5 gennaio in occasione della festa dei Re Magi (Reyes Magos), vi faremo sapere quanto prima se anche per il 2021 l’appuntamento è confermato. Per gli altri giorni invece potrete vedere la fontana nell’orario classico: giovedì, venerdì e sabato alle 20 e alle 20:30. Sul sito dell’ufficio del turismo relazionato alla Fontana Magica trovate tutti gli orari e le informazioni aggiornate.

Dal 27 dicembre all‘1 gennaio inclusi la Fontana non funzionerà per i preparativi della festa di capodanno. Tenete presente che dal 7 gennaio al 28 di febbraio la Fontana Magica sarà chiusa per la manutenzione annuale.

Poble Espanyol

Apertura normale tutti i giorni dell’anno. La sera del 31 dicembre ospita anche la grande festa di capodanno che ogni anno viene organizzata nella piazza principale del Poble Espanyol.

Boqueria

Chiude le domeniche e i giorni 25 e 26 dicembre e 1 e 6 gennaio.

Museo Picasso

Chiuso il 25 dicembre e l’1 gennaio. Aperto dalle 9 alle 14 sia il 24 che il 31 di dicembre. Il 5 gennaio invece sarà aperto dalle 9 alle 17.

Fundació Joan Miró

Il 25 e 26 dicembre e l’1 gennaio il museo resta chiuso. Dal 27 al 30 dicembre apre dalle 10 alle 19 mentre il 31 dicembre, 5 e 6 gennaio è aperto con orario ridotto dalle 10 alle 15.

Museo Dalí

Lo troverete chiuso il 24 e 25 dicembre e l’1 gennaio.

Orari dei negozi

Ci possono essere eccezioni, però come regola generale e valida per la stragrande maggioranza dei negozi del centro, l’orario di apertura sarà tutti i giorni dalle ore 9:30 alle ore 21:30. Il 25 e 26 dicembre, l’1 e il 6 gennaio i negozi saranno chiusi. Il 24 ed il 31 dicembre la chiusura è anticipata alle ore 20.

I giorni 2, 6, 8, 10, 16 e 23 di dicembre i negozi saranno aperti anche se si tratta di giorni festivi.

Se cercate negozi aperti il 26 dicembre, l’unico centro commerciale che troverete sempre aperto è il MareMagnum, alla fine della Rambla, vicino la metro Drassanes (può aprire perché è considerato zona portuale).

Ristoranti per cene e pranzi di Natale a Barcellona

La Vigilia, il giorno di Natale e il 26 troverete sicuramente ristoranti aperti dove provare la cucina tipica catalana e festeggiare questo momento dell’anno in modo diverso dal solito.

Se siete alla ricerca di qualche consiglio come al solito siete nel posto giusto 🙂 Ecco le nostre raccomandazioni:

Bodega Joan

Zona: Eixample | Indirizzo: carrer Rosselló 164 | Metro: Diagonal, linea verde L3 o blu L5 | Prezzo: 20-30€ | Ristorante catalano | Prenotazione molto consigliata

/!\ Chiuso il 25 dicembre /!\

Il primo posto che ci sentiamo di citare è il Bodega Joan con cui collaboriamo da diversi anni. Sono aperti a pranzo e a cena sia per la Vigilia di Natale che per Santo Stefano, rimarranno però chiusi il 25 dicembre.

Il 24 dicembre non sarà disponibile il consueto menù paella, potrete comunque prenotare il tavolo dal bottone qui sotto e ordinare alla carta.

Il Bodega farà il cenone del 31 di dicembre. Appena avremo il Menù ed il prezzo lo pubblicheremo.

Bodega Joan
Prenota un tavolo

Season Restaurant

/!\ Chiuso il 24 sera, aperto il 25 e 26 dicembre. /!\

Zona: Eixample | Indirizzo: Carrer d’Aribau 125 | Metro: Diagonal, linea verde L3 o blu L5 | Prezzo: 30-35€ | Ristorante catalano | Prenotazione molto consigliata

Il Season Restaurant è uno dei ristoranti più ricercati del momento, con una proposta culinaria versatile che spazia dalla tradizione alla creatività, mettendo in tavola solo prodotti di altissima qualità. Nel menù del Season troverete una lista di tapas gourmet (punto forte) ma anche la tanto richiesta paella e alcuni piatti vegetariani. Il ristorante sarà aperto il 31 dicembre e per gli amanti della buona cucina questo il posto giusto!

Il Season farà il cenone del 31 di dicembre. Appena avremo il Menù ed il prezzo lo pubblicheremo.

Season Restaurant
Prenota un tavolo

Louro

/!\ Aperto il 24, il 25 e il 26 dicembre /!\

Zona: Rambla| Indirizzo: Rambla del Caputxins 37 | Metro: Liceu, linea verde L3 | Prezzo: 30-35€ | Ristorante di pesce e carne | Prenotazione molto consigliata

Situato proprio sulla celebre Rambla di Barcellona questo ristorante è una delle nuove scoperte che abbiamo fatto in ambito culinario. Il Louro offre una proposta culinaria davvero curiosa, che nasce dall’idea creativa di unire piatti tipici della tradizione galiziana con tecniche e sfumature della cucina d’avanguardia. Risultato? A parer nostro uno dei migliori ristoranti di Barcellona. Se volete farvi un regalo per natale venite qui a mangiare. 😉

Il Louro sarà aperto per il cenone del 31 di dicembre con un menù pensato ad hoc per il periodo natalizio. Appena avremo il Menù ed il prezzo lo pubblicheremo.

Louro
Prenota un tavolo

Arume

/!\ Sempre aperto nel periodo natalizio tranne l’1 gennaio /!\

Zona: Raval | Indirizzo: carrer d’En Botella 13 | Metro: Sant Antoni, linea viola L2 | Prezzo: 25-35€ | Ristorante galiziano | Prenotazione obbligatoria

Anche l’Arume, un altro dei nostri ristoranti preferiti, sarà aperto per le feste (chiude solo l’1 gennaio). Non sono previsti menù speciali per cui potrete scegliere dalla normale carta del ristorante. Affrettatevi a prenotare!

L’Arume per il cenone del 31 dicembre farà menù alla carta.

Tragaluz

Zona: Eixample | Indirizzo: Pasaje de la Concepción 5 | Metro: Diagonal, linea verde L3 e blu L5 | Prezzo: 30-35€ | Ristorante catalano | Prenotazione obbligatoria

Nel cuore dell’Eixample a due passi dalle case di Gaudí, aperto tutti i giorni incluso a Natale (il 25 e il 26 farà però servizio solo a pranzo). Un ristorante con piatti per tutti i gusti, dalle tapas ai primi alle carni, con una bella sala ricoperta da una cupola di vetro, che vi darà la sensazione di mangiare all’aria aperta. Se non trovate posto qui, potete provare con gli altri ristoranti del gruppo Tragaluz; ce ne sono vari tra l’Eixample, il centro e la Barceloneta.

Botafumeiro

Zona: Gracia | Indirizzo: Gran de Gracia 81 | Metro: Fontana, linea verde L3 | Prezzo: 50-60€ | Ristorante catalano | Prenotazione obbligatoria

Se volete qualcosa di classico e chic dove provare tra i migliori frutti di mare della città, il Botafumeiro vi piacerà. E’ uno dei ristoranti mitici di Gracia (il 25 dicembre è aperto solo per cena), dove camerieri impeccabili vi daranno il benvenuto nelle accoglienti sale di legno. I prezzi sono all’altezza della fama!

Paella Piatto di paella
Prova il nostro Menu Paella al Bodega Joan!

Restaurant Pelai

Zona: Raval | Indirizzo: Carrer Tallers 62 | Metro: Catalunya, linea rossa L1, verde L3 | Prezzo: menu da 22.50€ in su | Ristorante catalano | Prenotazione obbligatoria

Il Pelai è un ristorante classico tendente all’elegante, a un passo da Plaça Catalunya, che con un menù fisso vi permetterà di assaggiare tutti i piatti tipici catalani delle feste, come l’escudella con galets. 

I ristoranti degli hotel sono un’altra buona opzione per il pranzo di Natale perché generalmente restano aperti durante tutte le feste, ma non sono economici.

Nel mio post dedicato al Capodanno troverete poi informazioni su alcuni ristoranti che ci piacciono e le loro proposte per il Cenone. In linea generale, praticamente tutti i ristoranti che consiglio sono piccoli locali tipici, che non accettano prenotazioni e che non offrono menù particolari a seconda dell’evento. Quindi se decidete di andarci troverete la stessa accoglienza di un giorno qualsiasi. Se scegliete di andare a cena fuori il 31 dicembre, informatevi bene sulla qualità del ristorante che vi interessa, magari passateci qualche giorno prima per fare due chiacchiere con il cameriere o il proprietario e capire cosa propongono per quella serata, insomma cercate di non incappare nelle tipiche trappole per turisti!

Feste ed eventi del Natale 2021

Il Natale a Barcellona si festeggia più o meno alla nostra maniera. La gente addobba alberi di natale e prepara presepi. Le strade dello shopping sono illuminate (quest’anno le luminarie natalizie si accendono il 27 di novembre e si spengono la notte del 6 di gennaio) e si usa fare regali anche se in minor misura rispetto a noi. I doni più importanti si regalano infatti nel giorno dell’Epifania, chiamato “los Reyes”, ovvero il giorno dei Re Magi. E a proposito di regali, a tutti gli amanti di Barcellona (e del quartiere di Grácia) consigliamo il libro “La piazza del diamante“, un classico della scrittrice catalana Mercé Rodoreda, che racconta la storia di una donna nella città del dopoguerra.

Mercatini

Ecco un elenco dei mercatini di Natale a Barcellona che potrete visitare durante le vostre vacanze (i giorni e gli orari di apertura dei mercatini verranno aggiornati più avanti, quelli di seguito sono quelli dell’anno scorso):

  • MERCATO DI SANTA LUCIA. È ubicato proprio davanti alla Cattedrale del quartiere Gotico (metro Jaume I, linea gialla L4) ed è il mercato di Natale principale della città (in attività fin dal 1786). Troverete soprattutto figure per presepi, alberi di Natale, addobbi, oggetti d’artigianato e dolci. Il mercato vi aspetta dal 26 novembre fino al 23 di dicembre compresi. Gli orari di apertura sono dalle 10 alle 21 tutti i giorni.
  • MERCATO DELLA SAGRADA FAMÍLIA. Questo mercatino lo troverete nell’Avenida Gaudí, a due passi dalla famosa basilica. Anche qui la fanno da padrone i tipici prodotti della festa, con settori dedicati ad alberi e piante natalizie, presepi e decorazioni, gastronomia (soprattutto caramelle) e artigianato. Il mercato apre i battenti il 27 novembre e ci saluta il 23 dicembre. Gli orari di apertura sono dalle 10 alle 21 tutti i giorni.
  • MERCATO DEL PORT VELL. Dal 5 dicembre fino al 5 di gennaio la Plaça del Portal de la Pau accoglierà il primo Mercato di Natale del Port Vell. Il mercatino natalizio verrà allestito davanti al monumento di Colombo e occuperà un vasto spazio con differenti bancarelle. Ci sarà una zona dedicata alla gastronomia, un’altra agli oggetti della tradizione catalana e un’area dedicata alle attività per i bambini. Inoltre, durante le feste, sempre al Port Vell, troverete un’albero di natale di 31 metri (!!) tutto illuminato.
  • MERCATO DEI RE MAGI. Si trova sulla Gran Via, precisamente tra carrer Muntaner e Calabria (fermate del metro utili: Universitat, Urgell e Rocafort). Qui potrete acquistare regali di tutti i tipi e soprattutto giocattoli. Ci sono anche parecchie “xurrerie” per provare i deliziosi dolcetti di pastella fritta! Il mercato inizia il 19 dicembre e chiude il 6 gennaio con il seguente orario: dalle 10 fino alle 21 dal lunedì al venerdì, fino alle 23 nei fine settimana e dalle 10 alle 3 di notte il 5 di gennaio.

Illuminazione della Facciata della Natività della Sagrada Familia

Per i giorni 19, 20, 21 e 22 dicembre è prevista l’illuminazione di alcuni gruppi scultorei della Facciata della Natività accompagnati da una narrazione musicale. Potrete assistere agli spettacoli tutti i giorni alle 19.00, 19.30 e alle 20.00. Il 21 dicembre è previsto un solo spettacolo alle h.19.00. La durata è di 15 minuti circa.

Messa di mezzanotte alla Sagrada Familia

Il 24 dicembre si celebrerà la “messa di mezzanotte”. La celebrazione è gratuita ed inizia alle 19.00 i posti però sono limitati per cui se pensate di partecipare presentatevi con largo anticipo.

Città magica in Plaça Catalunya

Come ogni anno dal 20 dicembre fino al 31 dicembre la celebre Plaça Catalunya ospiterà un grande spettacolo con diverse attività per bambini. Questa volta lo scenario sarà una installazione con dei conigli giganti gonfiabili disposti in un grande prato verde. All’interno del coniglio più grande ci sarà uno spazio dedicato alle attività per bambini, dalle 11 alle 18. Una volta che si farà buio tutti i conigli si accenderanno a creare uno scenario magico, reso ancora più emblematico dalla narrazioni di poesie e musica.

Sempre in Plaça Catalunya ci sarà per il quinto anno di fila il mercatino di consumo responsabile e solidale, affinché il natale possa essere anche un momento di solidarietà nei confronti delle persone meno fortunate.

La notte di Passeig de Gracia

Il 19 dicembre dalle 19 fino a mezzanotte il viale di Passeig de Gracia ospiterà un mega mercatino con moltissime attività. Ci saranno bancarelle che vendono souvenir di Natale, diversi spazi dedicati alla gastronomia e 5 palchi che offriranno concerti gratuiti di Gospel, Swing, Rock e musica commerciale. Sarà una notte davvero speciale da passare tutti insieme in una delle più belle vie di Barcellona.

Concerti del 25 dicembre

Se siete appassionati di musica il 25 dicembre ci saranno due concerti molto interessanti:

  • Palau de la Musica: ospiterà il concerto della famosissima Strauss Festival Orchestra e Strauss Festival Ballet che in questi anni in giro per il mondo hanno portato nei loro concerti oltre 5 milioni di spettatori. I biglietti costano dalle 30 alle 70€. Il concerto inizia alle 22 e potete comprare i biglietti direttamente dal sito ufficiale.

Natale al Poble Espanyol

A dicembre il Poble Espanyol si trasformerà in versione natalizia per regalare a tutte le famiglie una giornata di allegria e divertimento. Come tutti sanno il Natale è la festa più amata dai bambini e allora saranno loro il centro dell’evento. Per l’occasione potranno visitare una mega casa di Babbo Natale, fermarsi a conoscere i personaggi della tradizione natalizia, assistere a un concerto rock per bambini, vedere uno spettacolo acrobatico, e poi ci saranno molti altri spazi interattivi pensati per i bimbi. Se siete in famiglia il Natale al Poble Espanyol sarà davvero una bella occasione per fare qualcosa di diverso e non annoiare i più piccini. Le date dell’evento sono: dal 4 all’8 dicembre, l’11 e il 12 dicembre, dal 18 al 29 dicembre (tranne il 25 che è chiuso) e poi dal 2 al 5 gennaio. Nel bottone sotto potete acquistare direttamente il biglietto per entrare al Poble Espanyol.

Poble Espanyol
Acquista il biglietto

Presepe in Plaça Sant Jaume

Fino al 6 gennaio potrete vedere un presepe alquanto bizzarro ma allo stesso tempo emozionante, proprio in Plaça Sant Jaume. Nel presepe non troverete i classici personaggi della tradizione, ma un’insieme di casse con diversi oggetti al suo interno. Opera della scenografa Paola Bosch, questo presepe vuole rappresentare l’importanza del natale come momento di condivisione, di unità e di ricordi. Infatti in ogni cassa che vedrete ci saranno i diversi oggetti che rappresentano il momento del Natale: muschio, libri, palline di natale, foto di famiglia, cioccolatini, ceste natalizie, una piccola statua di Gesù bambino e la madonna. Potrete venire a vedere il presepe tutti i giorni dalle 10 alle 22.

Le Tradizioni del Natale a Barcellona

Se arrivate a Barcellona nel mese di dicembre dovete conoscere un minimo le tradizione natalizie di Barcellona, giusto per non pensare di essere impazziti nell’essere circondati da statuette (Caganer) che “cagano” ovunque 😉

A Barcellona, così come in Italia, la festa dell’Immacolata Concezione è il giorno in cui inizia a tutti gli effetti il periodo natalizio: si addobbano le case, le strade si riempiono di luci e si fa l’albero di natale. Ma al di sopra di tutte le rappresentazioni con cui gli abitanti di Barcellona vivono il Natale c’è il presepe e due personaggi alquanto bizzarri: il Caganer e il Cagatio.

Come avrete capito anche dai nomi, Caganer e Cagatio sono due simboli della tradizione catalana che hanno in comune il fatto di “cagare”. Può sembrare bislacco ma questa tradizione risale al 18esimo secolo, e storicamente le feci sono un simbolo di fortuna (non sempre quando la pesti!), dato che rendevano fertile il terreno e permettevano migliori raccolti.

Caganer

Il Caganer è una piccola statuetta di un contadino accovacciato come se stesse per fare la cacca, che indossa i vestiti della tradizione catalana. Questo personaggio simboleggia la fortuna e l’abbondanza e viene inserito nel presepe insieme al pastore, all’asinello, al pescatore e al bue. Quindi se venite a Barcellona sapete come migliorare il vostro presepe con questo stranissimo personaggio!

Cagatio

Il Cagatio è un tronchetto di legno con la faccia sorridente che indossa il cappello rosso catalano , la Barretina. Il nome Cagatio significa “tronco cagante” e la tradizione vuole che venga coperto con una tela rossa per non farlo soffrire dal freddo e gli venga dato da mangiare torrone tutte le sere prima di andare a dormire. La sera della vigilia di Natale ai bambini viene dato un bastone per colpire il Cagatio fino a quando si rompe e “caga” caramelle e giochi (in senso figurato)!! Mentre il Cagatio viene bastonato i bambini cantano una canzone tipica: Caga Tió avellanes i torró, si no vols cagar et donanem un cop de pal”. Traduzione: “Caga Tió nocciole e torrone se non vuoi cagare ti colpiremo con un bastone”. 

I piatti tipici del Natale

Anche Barcellona ovviamente ha i suoi immancabili piatti tipicamente natalizi, il più amato e ricorrente è sicuramente l’Escudella, una minestra a base di bollito di diverse carni tra cui evidentemente il jamón. Sono molto popolari anche il pollo e il cappone ripieni, l’agnello o il pesce al forno. Il 26 dicembre invece, per la gioia di tutti i bambini, si afruttano gli avanzi di carne del giorno prima per preparare dei succulenti cannelloni ripieni!

Se amate i dolci troverete abbondanza di torroni, polvorones (tortine di farina, burro e zucchero) e troncos de Navidad, una torta di forma cilindrica tipicamente ricoperta di cioccolato a ricordare appunto la forma di un tronco.

Nonostante non sia un dolce tipicamente natalizio, questo periodo è indubbiamente il migliore per gustarsi una bella cioccolata calda con churros!

Clima e alloggio per il periodo natalizio 2021-2022

Di solito fa abbastanza freddo, ma non è come al nord Italia, direi piuttosto che potete aspettarvi un clima simile a quello di Roma. Pensando al meteo di dicembre a Barcellona, direi di portarvi sicuramente un piumino, sciarpa e cappellino di lana; però per esempio io guanti non li ho mai messi. La minima non scende quasi mai sotto i 5 gradi. Vi invito in ogni caso a dare un occhio al meteo prima di preparare la vostra valigia, in questo articolo descriviamo mese per mese come ci aspettiamo che sia il tempo a Barcellona e questo è il mio sito di fiducia per controllare le previsioni meteo in tempo reale.

In quanto agli alloggi, se ancora non ne avute uno, potete usufruire del nostro servizio trova-alloggi.

Capodanno 2021

A questo evento ho dedicato un articolo a parte, dove troverete tutte le informazioni necessarie per festeggiare alla grandissima!!

Epifania

Io non l’ho mai festeggiata, ci mancava poco che la befana mi portasse per davvero il carbone, invece qui in Spagna è più importante del Natale. L’epifania a Barcellona viene celebrata con una spettacolare parata. I Re Magi arrivano in barca al Port Vell e iniziano a sfilare alle ore 18:00 del 5 gennaio in avenida del Marques d’Argentera, passano per la Via Laietana fino a Plaça Urquinaona per poi convergere in Plaça Catalunya e continuare in Carrer Sepulveda fino in Plaça Espanya, precisamente in Avenida de la Reina Maria Cristina, dove lo spettacolo finisce verso le 20:45/21. È una grande manifestazione popolare, imperdibile soprattutto per i più piccini, che ricevono caramelle e dolci dai carri.

  • Ottobre 24, 2016 at 11:39
    cristina
    ciao, andrò a Barcellona dal 23 al 27 dicembre e sono un po' preoccupata perchè ho visto che diversi posti sono chiusi, cosa mi consigli?
    • Ottobre 24, 2016 at 11:50
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Cristina, in realtà è quasi sempre tutto aperto ;) a parte qualche attrazione che si prende il 25 di festa, il resto dei giorni è tutto visitabile. Nel periodo natalizio poi molti dei negozi soprattutto in centro non chiudono nemmeno la domenica quindi non ti preoccupare perchè riuscirai a visitare tutto quello che vuoi ;)
      • Ottobre 24, 2016 at 15:37
        cristina
        grazie Sara, molto gentile!!!
        • Ottobre 24, 2016 at 16:25
          sara
          Membri del team
          Sara
          De nada :)
          • Novembre 8, 2016 at 13:33
            Elisa
            Ciao io sarò a barcellona dal 21 al9? ( i negozi saranno aperti o solo in centro?)metro funzionano in quei giorni?)grazie
            • Novembre 8, 2016 at 14:05
              sara
              Membri del team
              Sara
              Elisa, trovi tutto aperto meno i giorni espressamente festivi quindi il 25, 26, 1 e 6, dove probabilmente ci sarà qualcosa di aperto solo in centro. La metro funziona regolarmente meno il 24 che chiude alle 23.00.
              • Novembre 8, 2016 at 14:09
                Elisa
                Grazie!
  • Febbraio 4, 2016 at 15:53
    walter
    ciao, vi leggo per la prima volta e sono piacevolmente impressionato dalla completezza delle informazioni sulla città. dal 14 al 17 sarò a Barcellona e potrò verificare la validità delle vostre indicazioni che sicuramente porterò con me nel breve viaggio. vi chiedo però un'informazione che non ho tovato nel blog: ho letto che fino al 14/2 si terrà la festa di santa Eulalia, se non ho capito male, nel Born. di cosa si tratta? sarò nell'hotel prenotato sulla Rambla intorno alle 14,00 del 14 (!!), riuscirò a vedere qualcosa o sarà troppo tardi? qualche sito (magari non solo in català) da sfogliare? grazie infinite e ancora complimenti!! walter
    • Febbraio 4, 2016 at 20:52
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Walter, si è festa, guarda questo programma, è in catalano o spagnolo, ma dovresti capire lo stesso..se poi hai dubbi riscrivimi :-) Come hai detto tu la maggior parte degli eventi si terrà nel quartiere del Born, e alcuni eventi davanti alla Cattedrale di Barcellona. Prego
  • Gennaio 6, 2016 at 16:54
    sonia
    Sono tornata stanotte da un viaggio di famiglia (sab-mar) con 2 ragazzi 15 e 18: la Barcellona card si è rilevata un'autentica fregatura. Praticamente ho acquistato 4 card intere (visto che il ridotto è <12a), per scoprire poi sul posto che molte entrate erano ridotte per studenti e per rispetto a quella della card. Inoltre molte delle attrazioni proposte come gratuite erano scarsamente rilevanti, altre erano comunque aperte a tutti (es. museu nacional d'art de Catalunya sabato pomeriggio o Santa Maria del Mar domenica mattina). Molti musei sono chiusi il lunedì, o comunque gratuiti per tutti la domenica pomeriggio: praticamente la card è stata assolutamente inutile. Il culmine poi con La Sagrada Familia dove scopro sul posto che fare la prenotazione online (che non permette l'utilizzo della card) non è una possibilità, ma un obbligo in quanto la biglietteria è chiusa e lo staff accetta solo il biglietto online con prenotazione il giorno precedente, che non prevede l'utilizzo dello sconto card (1€/biglietto) ma che <16a ha sconto di 2€! Inoltre fuori dai musei lo sconto card è scarsamente citato, occorre chiedere di volta in volta consultando la guida all'utilizzo della stessa: sembra che i gestori non la amino molto e tendano a proporti alternative/integrazioni (audioguida) non previste dalla card (fundaciò Jona Mirò). I costi poi delle attrazioni scontate sono comunque rilevanti soprattutto per una famiglia, per cui il costo complessivo della card potrebbe essere reindirizzato in modo specifico ad attrazioni di maggior interesse (esempio in alcune città la card ti dà la possibilità di scegliere un numero definito di attrazioni gratuite in base ai tuoi interessi!) Altro limite è che sia la card che la Hola bcn abbinata si attivano alla consegna e non al primo utilizzo (questo era dichiarato ma comunque poco corretto) io sono arrivata sabato ore 12, ho potuto utilizzare la card di 3gg, solo 2gg e 1/2: credo questo sia poco corretto dal momento che tu paghi per 3gg (72h) e non 50h, soprattutto considerando che la Hola bcn classica si attiva al momento del primo utilizzo. A parte questo Barcellona è bella e la vacanza è stata stupenda.Ciao
    • Gennaio 6, 2016 at 18:34
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Sonia, mi dispiace che pensi che la Barcelona Card sia una fregatura.. E poi volevo solo aggiungere due cose alla tua descrizione.. Gli sconti studenti possono essere utilizzati da coloro che possono certificare questo particolare Status. Quindi o sono studenti universitari (che hanno il badge o libretto universitario) oppure sono studenti del liceo e hanno la tessera IOSTUDIO che viene rilasciata dal ministro dell'istruzione, su richiesta della scuola di appartenenza. Successivamente se uno fa la Barcelona Card lo sconto le verrà applicato sul biglietto che compra. Quindi se uno è studente oltre allo sconto studente usufruisce anche dello sconto della Card. Centro di cultura Contemporanea di Barcelona (CCCB, costo 6€), il Museo di arte contemporanea di Barcellona (MACBA, costo 10), Museo del Modernismo Catalano (10€), Museo della scienza del Cosmo Caixa (4€). Io credo che questi siano dei bellissimi musei.. :-) La Sagrada Familia il biglietto puoi farlo anche in loco, nelle biglietterie. Sia la Hola Bcn che la Barcelona Card vengono attivate al primo utilizzo, e non alla consegna. Quindi se uno vuole può ritirarla nel pomeriggio senza attivarla e farlo la mattina successiva alle 8 (per esempio), e avere più ore a disposizione. Entrambi gli abbonamenti poi hanno la comodità di essere ritirati direttamente in aeroporto all'ufficio del turismo e risparmiare così il trasporto per il centro (con questo abbonamento avete incluso anche il treno e il bus 46 che partono dall'aeroporto). Grazie comunque della tua recensione ;-) Buona Giornata Oscar
      • Gennaio 6, 2016 at 19:19
        Sonia
        Mi dispiace ma la realtà è diversa: i miei figli frequentano il liceo e hanno la carta iostudio presentando la quale o avevano lo sconto studente o lo sconto card (provare per credere! Io non mi sono messa a discutere, ero in vacanza!), inoltre ripeto molte attrazioni erano aperte a tutti, e molte chiuse il lunedì. Per quanto riguarda la Sagrada Familia forse è meglio che ti informi, ma sia domenica 3 che lunedì 4 la biglietteria era chiusa (full per eccesso di visite?! non lo so...so che era chiusa con tanto di cartello e staff che invitava a prenotare on line per il giorno dopo) Anche per quanto riguarda l'attivazione è un dato di fatto che, essendo arrivata io verso le ore 12 di sabato, e avendo attivato la hola card allegata per il trasferimento in treno dall' areoporto in quel momento, martedì mattina alle 9 il lettore della metro me l'ha rifiutata (sfortuna?): in realtà in qualche forum avevo letto che la Barcellona card funziona a giorni e non ad attivazione (forse è capitato anche a qualche altro). Comunque non voglio essere polemica, la hola bcn è comoda, Barcellona è bella. Tuttavia credo che le spiegazioni sulla Barcellona Card debbano essere più chiare, perchè per quanto riguarda la mia esperienza se torno a Barcellona non prendo la card. Ciao buon proseguimento!
        • Gennaio 6, 2016 at 20:17
          osky
          Membri del team
          Oscar
          Hola Sonia, non voglio discutere, però credo che con quasi 10000 commenti posso assicurarti che la Barcelona Card e la Hola Bcn sono attive dalla prima convalida, e ad ogni mezzanotte ti viene scalato un giorno. Quindi se l'hai attivata alle 12 del sabato, lunedì notte è scaduto il tuo abbonamento (nel nostro articolo questa cosa la diciamo). Scusa ma è la prima volta che mi capita di sentire che alla Barcelona Card non viene applicato lo sconto studenti (si no gli studenti non farebbero questa card perché non potrebbero utilizzare nessuno sconto). Gli sconti della Barcelona Card sono da applicare al tipo di biglietto che uno prende. Per la Sagrada Familia invece è sempre super affollata, quindi ci sta che avevano raggiunto il tetto massimo di entrate (e quindi consigliavano di comprare online per i giorni successivi). Però ti assicuro che si possono fare i biglietti in loco. Guarda il video (sulla nostra pagina Facebook) che abbiamo girato noi del Blog della coda che c'è in biglietteria alla Sagrada Familia in luglio. Grazie ancora per la risposta. Buona serata Oscar
          • Gennaio 6, 2016 at 21:41
            sonia
            hai confermato quello che dicevo, la carta scade a mezzanotte per cui io sabato ho "utilizzato"12 ore e non 24, questo lo sapevo fin dalla partenza, dico solo che non lo ritengo corretto e che altre città fanno diversamente (se attivo alle 12 di oggi, scade alle 12 di domani...) Per quanto riguarda lo sconto studenti, nella spiegazione dell'utilizzo della card non è specificato che si aggiunge ad altri sconti previsti, e di solito ad uno sconto non se ne aggiunge un altro (e questo è quello che mi è stato detto anche nelle biglietterie dove i miei figli hanno presentato la doppia card Barcellona e iostudio).. e se poi c'è l'età ce il triplo sconto (barcellona + iostuido +età <16anni... non credo proprio...!!!!) Forse non te l'ha detto nessuno, ma questo è quello che succede, almeno così è successo a me, ma non credo di essere l'unica: per questo sconsiglio l'acquisto della card agli studenti e ai bambini dai 12 ai 16 anni. Per quanto riguarda La Sagrada familia il tuo video è di luglio, siamo a gennaio, forse qualcosa è cambiato! La biglietteria c'era, quindi suppongo che distribuisse biglietti, ma non in queste date e credo che sia sempre sovraffollata. Forse la card dovrebbe essere accettata anche online..... Mi dispiace che non accetti queste osservazioni negative basate su fatti concreti. Credimi con la mia famiglia visitiamo molte città, ognuna ha i suoi aspetti positivi e negativi, per Barcellona questa è stata la mia esperienza che ho voluto condividere con altri. Tu sostieni pure i vantaggi che la card può dare ma integra le informazioni necessarie perchè non riservi sorprese a chi la utilizza. Ciao
            • Gennaio 7, 2016 at 01:02
              osky
              Membri del team
              Oscar
              Perfetto Sonia, Domani contatterò anche l'ufficio del turismo per chiederle degli sconti della Barcelona Card e la possibilità di abbinarli con il biglietto studenti. Se è come dici tu aggiorneremo l'articolo. Io fino ad ora sapevo che si potesse fare (magari mi sbaglio). Per la Sagrada Familia non abbiamo ricevuto nessuna notizia della chiusura della biglietteria, quindi non potevamo saperlo. Il video è di luglio, ma non credo sia cambiato qualcosa, tranne gli orari ridotti invernali. Che la Card dovrebbe dare la possibilità di comprare i biglietti online ed usufruire degli sconti sono pienamente d'accordo con te. Mi spiace che pensi che non accetto queste osservazioni. Anzi se sono costruttive e si può migliorare quello che facciamo ben venga. Grazie
  • Gennaio 4, 2016 at 16:26
    luca
    ciao volevo ringraziare Oscar per la bellissima serata di capodanno. Un bel aperitivo per conoscersi ed il cenone divertentissimo e ad un prezzo davvero contenuto (detto da un genovese......) Barcellona è una città bellissima e i consigli del blog sono stati utilissimi Un saluto, alla prossima
    • Gennaio 5, 2016 at 10:05
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Grazie di Cuore Luca! :-)
      • Gennaio 7, 2016 at 11:49
        luca
        mi sai dire quando e dove posso trovare sul sito le foto fatte alla cena?
        • Gennaio 7, 2016 at 15:38
          osky
          Membri del team
          Oscar
          Hola Luca, le foto della cena le ho messe sulla nostra pagina Facebook.. c'è anche un video dei fuochi d'artificio :-)
  • Gennaio 3, 2016 at 09:45
    Chiara
    Buenos dias Complimenti per il blog, molto utile e soprattutto ricco di consigli ! Il mio ragazzo ed io soggiorniamo a Barcellona dal 5 al 9 Gennaio, Non abbiamo un budget altissimo e vorremmo qualche consiglio per quanto riguarda le attrazioni da visitare e la vita notturna.. Ho dato un occhiata per entrambe le cose e mi sono fatta una mezza idea, anche per quanto riguarda dove mangiare, il dubbio principale sono le tessere per i mezzi pubblici, voi cosa ci consigliate la Hola BCN Card o la Barcellona Card ? Siamo ospiti nell'hotel "CHIC&BASIC RAMBLAS" cosa ne pensate della zona ? e qual'è il modo più economico/breve per arrivarci ? Cosa ci consigliate di visitare il giorno dell'Epifania ? Scusate per le molteplici domande!! Grazie in anticipo !!! :)
    • Gennaio 3, 2016 at 15:13
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Chiara, dai un'occhiata anche a questo itinerario che abbiamo scritto noi per cercare di utilizzare al meglio la vostra vacanza. ;-) Per gli abbonamenti dipende. Se volete visitare solo le attrazioni più famose allora vi conviene comprare le entrate online (in modo che evitate la coda) e fare solo l'abbonamento dei trasporti Hola Bcn. Se invece volete vedere molte attrazioni e musei (di cui molti gratuiti) allora fate la Barcelona Card che offre svariati sconti. Attenzione però che la Barcelona Card gli sconti che offre possono essere utilizzati solo comprando i biglietti in loco. Per l'Hotel Chic&Basic io l'ho anche consigliato qualche volta.. e mi sembra un'ottima struttura in una zona perfetta! L'hotel si trova a 100 metri dalla famosa Rambla e a 50 metri dalla fermata del metro verde L3 di Drassanes che vi permette di raggiungere facilmente qualsiasi attrazioni della città. Dall'aeroporto prendete il bus numero 46 (che è compreso in entrambi gli abbonamenti) fino a Plaça Espanya, e da qui prendete la metro verde L3 fino alla fermata di Drassanes, che si trova affianco al vostro hotel. Qui l'evento più bello lo fanno il 5 gennaio che si festeggia l'arrivo dall'oriente dei Re Magi. È una festa popolare in cui dopo l'arrivo dei Re magi in barca al Port Vell di Barcellona (ore 16:30, in Moll de la Fusta), partiranno dei carri con musica che sfileranno per tutta la città tirando caramelle. ;-) Il 6 gennaio è festivo e i bambini staranno a casa a scartare i regali.. :-) Prego
  • Dicembre 29, 2015 at 23:32
    serena
    Ciao Oscar, ho letto i tuoi suggerimenti interessati... arriviamo a Bercellona il 1 Gennaio alle 16.20 e ripartiamo il 3, alloggiamo al amrey sant pau nei pressi della Sagrada Famiglia.Come ci consigli di muoverci essendo un giorno particolare.?Cosa si può visitare dalle 18 in poi? E poi consigli su come arrivare alla hotel e biglietti?Grazie
    • Dicembre 30, 2015 at 10:34
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Serena, ma il tuo alloggio non si trova vicino alla Sagrada..o meglio è distante circa 20 minuti a piedi ... I mezzi di trasporto funzioneranno normalmente il 1 gennaio. Dall'aeroporto (terminal 2) potreste prendere il treno fino a Barcelona Sants Estacio e da qui prendere la metro blu L5 fino alla fermata di Camp de l'Arpa, che si trova a 300 metri dall'Amrey Sant Pau. Per i biglietti potresti fare la Hola Bcn da due giorni e attivarla il giorno 2 in Plaça Catalunya, mentre per il primo gennaio fai un T10 per spostarvi la sera e per il trasporto dall'aeroporto. Nella Hola Bcn (se la fai da due giorni) hai incluso anche il treno per il ritorno in aeroporto. Per la sera del 1 gennaio potreste andare a vedere lo spettacolo della Fontana Magica (metro verde L3 di Espanya) che inizia alle 19 e finisce alle 21. Oscar
  • Dicembre 28, 2015 at 21:40
    Paolo
    Ciao, vorrei andare a Barcellona dal 7 al 10 Gennaio. Il clima e' abbastanza buono Per non patire il freddo?A noi 2 maschi e 1 femmina ci andremo per divertimento cioè frequentare qualche locale e fare un po' di shopping. Hai qualche consiglio? Grazie
    • Dicembre 29, 2015 at 09:34
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Paolo, dicono che a Barcellona dai primi di gennaio farà un pochino più freddo.. comunque le temperature si aggirano intorno alle 16-17 gradi per le massime, mentre le minimi possono arrivare a 9-8. Quindi la sera farà un po più freddo, mentre di giorno si sta benissimo. Per i locali guarda anche questa lista delle disco a Barcellona se vuoi, magari ti potrebbe servire. Per lo shopping invece guarda questo articolo. ;-) Prego
  • Dicembre 28, 2015 at 13:21
    Alessio
    Ciao Oscar,sono tornato ieri pomeriggio da Barcellona...sono rimasto contentissimo di tutto perche'la citta'e'un mix esplosivo di cultura e commercio...poi sabato sera ho visto anche la partita al camp nou...clima eccezionale...in poche parole e'una citta'bellissima e ordinata!!!Grazie per i consigli.
    • Dicembre 28, 2015 at 22:02
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Grande Alessio, sono felicissimo che ti sia piaciuta la città! E poi visto che ti è piaciuta allora devi tornare! ;-)
  • Dicembre 28, 2015 at 00:33
    Silvia
    Ciao, Veramente interessante questo sito.. approfitto x chiederti un paio di cose.. Arriviamo a Barcellona il 30. E soggiorniamo nell'hotel Casa Balmes, calle Balmes 60, come ti sembra come zona? Rimaniamo tre giorni, vorrei fare tour gaudi il primo giorno, Ramblas e centro il secondo e Barcelloneta il terzo, è sempre consigliato fare i biglietti on line? Vanno stampati o basta avere la conferma sul telefono? Arriviamo su girona,abbiamo prenotato il bus, quanto dista la stazione di arrivo dal nostro hotel? Hai consigli x capodanno? Grazie mille
    • Dicembre 28, 2015 at 09:48
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Silvia, il tuo hotel si trova a 300 metri dalla famosa Passeig de Graçia, la via che ospita le spettacolari case di Gaudi. Nelle vicinanze avete anche un sacco di bar e ristoranti e la zona è tranquilla e sicura a qualsiasi ora del giorno. Direi che siete piazzati bene! ;-) Il programma va benissimo.. secondo me però è meglio se compri i biglietti delle attrazioni online (che andranno stampati) in modo che eviti le code agli ingressi. Da Girona il bus della compagnia Sagales vi lascia alla Estacio del Norte. Da qui potrete prendere un taxi (vi costerà circa 10 euro) oppure prendere la metro rossa L1 di Arc de Triomf fino a Urquinaona e da qui prendere la metro gialla L4 fino a Passeig de Graçia. Per capodanno invece ti consiglio di andare a vedere lo spettacolo di fuochi che faranno in Plaça Espanya.
      • Dicembre 28, 2015 at 14:41
        Silvia
        Posso chiederti un'altra cosa? Hai suggerimenti x un ristorante dove cenare w capodanno magari in zona placa di Spagna? Grazie davvero
        • Dicembre 28, 2015 at 22:38
          osky
          Membri del team
          Oscar
          Hola Silvia, in zona Plaça Espanya io sto consigliando di andare al VINO Y OTROS REMEDIOS (carrer de Sepulveda 30), che so che fanno un cenone e la cucina è molto buona. Fanno piatti greci, tapas revisionate e alcune ricette mediterranee...molto buono! Prova a scriverle una mail se hanno posto. Eccola: vinoyotrosremedios@gmail.com Prego ;-)
  • Dicembre 20, 2015 at 16:33
    Stefano
    Ciao Oscar complimenti per il blog, io arrivo a Barcellona il 24 sera alle 21 mi puoi dire il modo migliore per arrivare in hotel e se trovo qualche posto carino per cenare vicino al mio hotel, soggiorno al Chic&basic di Born è solo da solo Grazie 1000 Stefano
    • Dicembre 21, 2015 at 09:41
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Stefano, per il 24 sera potresti prendere il treno dall'aeroporto fino a Passeig de Graçia, e da qui prendere la metro gialla L4 fino alla fermata di Jaume 1, che si trova a 300 metri dal tuo alloggio. Per un ristorante in zona dai un'occhiata al nostro articolo sul quartiere Born, troverai un sacco di info su questa zona e anche qualche bel localino. ;-) Per mangiare qualcosa potresti andare al EL FORO in carrer Princessa 53 che si trova a 50 metri dal tuo hotel. Ottima carne e delle buone tapas.. Prego
  • Dicembre 15, 2015 at 10:33
    Fabrizio
    Ciao Oscar volevo sapere come si svolge la festa della Befana a Barcellona visto che arrivo a Barcellona alle 17 con mia moglie come passare la serata . Grazie Fabrizio.
    • Dicembre 15, 2015 at 19:31
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Fabrizio, il 6 gennaio a Barcellona è un giorno festivo quindi molti negozi potrebbero essere chiusi nella zona del centro. Se arrivi verso le 17 potresti andare a fare una passeggiata nel Born e magari fare due tapas al BORMUTH, che si trova in carrer Rec 31. Sempre in questa zona fanno anche degli ottimi mojito, magari dopo le tapas potreste farvi un drink. :-) Prego
  • Dicembre 10, 2015 at 20:27
    Daniela
    Ciao Oscar, ti disturbo ancora. La stazione della metropolitana Espanya è in Placa Espanya? Il Bus 46 arriva a Placa Espanya? Il T10 si può comprare online? Oppure acquistandolo dalle macchinette all'aeroporto o all'ufficio turismo, possiamo poi usarlo per arrivaredall'aeroporto con bus 46 e metro a Monumental? Chet tipo di T10 ( che zona ) dovremmo comprare x fare questo tragitto? O pensi sia comunque meglio usare treno e poi metro come hai scritto tu prima? In questo caso che tipo di T10 dobbiamo acquistare? Grazie mille e buona serata!
    • Dicembre 11, 2015 at 21:50
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Daniela, si, la fermata Espanya è in Plaça Espanya. Il bus 46 arriva in Plaça Espanya, e il T10 che ti serve è quello "classico", che è valido solo per la zona 1 e che comprende il centro di Barcellona. Il T10 non è acquistabile online ma lo potrai comprare alle macchinette presenti nell'aeroporto. Con questo T10 che sarebbero dieci corse lo puoi utilizzare tranquillamene per raggiungere la fermata del metro di Monumental. Il tragitto che ti consiglio è quello di prendere il treno dall'aeroporto fino alla fermata di PAsseig de Graçia e poi da qui prendere la metro viola fino alla fermata di Monumental, il tutto con lo stesso T10. Prego
  • Dicembre 10, 2015 at 08:58
    Daniela Faini
    Ciao. Verrò a Barcellona dal 21 al 28 dicembre con mio marito ed i miei figli di 18 e 16 anni. Dopo aver letto varie cose, non riusciamo ancora a capiere se le maggiori attrazioni siano in centro o meno e di conseguenza, quanto sia necessario fare la Hola o la Barcelona Card. Abiteremo in un appartamento in Carrer de Salvà ( zona abbastanza centrale credo) e abbiamo pensato di raggiungerlo dall' aeroporto con il bus 46. Sia l'una che l'altra carta non coprirebbero tutto il periodo del soggiorno ( durano max 5gg e noi resteremo 8 gg) e forse si può spostarsi agevolmente a piedi. Vi chiedo anche qualche consiglio in merito ad eventi o attività per giovanissimi a Barcellona in quel periodo. Grazie
    • Dicembre 10, 2015 at 11:50
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Daniele, una volta arrivati a plaça Espanya il vostro alloggio sarebbe molto distante. Quindi dovreste prendere la metro verde L3 di Espanya e scendere alla fermata di Paral-lel, che si trova a 200 metri dal via che mi hai indicato. La tua zona è quella di Poble Sec, un quartiere che negli ultimi anni si è trasformato in una bellissima realtà fatta di bar e ristoranti alternativi. Le attrazioni sono sparse per tutta Barcellona e secondo me per la tua posizione è meglio usare la metro per raggiungerle. A piedi per esempio se volessi andare alla casa Battlo sono 40 minuti... poi dipende anche se vi piace camminare.. ;-) Quello che ti consiglio è di fare la Hola Bcn per 4 o 5 giorni, sfruttare al massimo il vantaggio dei trasporti illimitati in questi giorni, e poi per il resto della vacanza potresti fare un biglietto T10 (che sono 10 corse). Per gli eventi seguici su Facebook e twitter che andiamo annunciandoli via via che li veniamo a sapere. ;-) Invece nella pagina di Residentadvisor puoi vedere alcune delle serate che sono state già annunciate. Prego
      • Dicembre 10, 2015 at 13:24
        Daniela
        Ciao Oscar, scusami tanto ma ho confuso gli indirizzi. Il nostro sarà Marina 223- Eixample. Mi si dice vicino alla stazione metro Monumental. Questa credo sia una posizione più centrale. Vale sempre il discorso Hola BCN + T 10? Grazie è scusa ancora
        • Dicembre 10, 2015 at 14:39
          osky
          Membri del team
          Oscar
          Hola Daniela, ok perfetto. Allora devi prendere il treno fino a Passeig de Graçia e da qui prendere la metro viola L2 fino alla fermata di Monumental, che è vicino alla via che mi hai indicato. La zona è abbastanza centrale, però dipende anche da quanto hai intenzione di visitare la città. Se vuoi vedere solo le principali attrazioni alcune di esse non sono molto distanti dal tuo alloggio: la Sagrada ci arrivi a piedi e la Casa Battlo si trova a 20 minuti a piedi. Non saresti molto distante.. Però se vuoi spostarti per bene in città, girare i quartieri, vedere musei, conoscere i parchi, allora l'abbonamento dei trasporti Hola Bcn credo che sia perfetto... ;-) Il T10 te lo consiglio sopratutto per il ritorno in aeroporto in treno e per coprire i giorni scoperti dall'abbonamento. Prego Prego
  • Dicembre 9, 2015 at 15:33
    Isa
    Ciao volevo ringraziarvi per i preziosi consigli....e posti dove andare. Abbiamo fatto 4 giorni ed era come se fossimo di casa. Ancora grazie Isa
    • Dicembre 10, 2015 at 10:32
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Grazie Isa per le Belle Parole! :-)
  • Dicembre 7, 2015 at 22:47
    Marta
    Ciao! Andrò a Barcellona con il mio ragazzo, dal 29/12/15 al 05/01/16, cosa mi consigliate per la serata di Capodanno? Premetto che ci muoveremo in metro che che abbiamo 22 e 25 anni. Grazie per tutti i consigli. Marta
    • Dicembre 8, 2015 at 12:30
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Marta, per la serata di capodanno ti consiglio di aggiungerti a noi, alla nostra Festa del Blog! Cenone tutti insieme e poi per chi voleva io pensavo di andare all'evento che fanno al Poble Espanyol. ;-) Per adesso, un'altra grande serata la fanno anche al Pacha, dove suoneranno Paco Osuna e Marco Carola. Seguici su Facebook e twitter che li annunciamo tutti gli eventi di cui veniamo a conoscenza per il 31. Prego
  • Dicembre 4, 2015 at 04:58
    Silvia
    Ciao e complimenti x il tuo blog, semplice e completo. Sarò a Barcellona dal 21/12 al 26/12 e vorrei un consiglio su come trascorrere la giornata del 25. Visto che non amo particolarmente il Natale, vorrei visitare il più possibile. Consigli su soste pranzo/cena?. Grazie mille
    • Dicembre 4, 2015 at 10:45
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Silvia, non saprei dirti con esattezza quali ristoranti rimangono aperti per il 25. Quelli di cui sono sicuro sono il ristorante El Nacional in Passeig de Graçia, e la Fonda in carrer dels Escudellers 10. Per altri ristoranti dai un'occhiata anche alla nostra lista dei migliori posti dove mangiare a Barcellona. Prego
  • Dicembre 1, 2015 at 16:56
    gianni
    Salve. Complimenti per il vostro sito preciso,completo e convincente in tutte le sezioni. Siamo 3 coppie di ultrasessantenni ed avremmo bisogno di alcuni consigli pratici per trascorrere il nostro 1° soggiorno a Barcellona - dal 29 al 1° gennaio- * quale mezzo pubblico usare dall'aereoporto El Prat T2 al nostro hotel SERHS del PORT *come visitare in questi 2 giorni e mezzo circa *dove mangiare e passare la notte di Capodanno *utilizzare o no le varie card grazie gianni e &
    • Dicembre 2, 2015 at 10:05
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Gianni, dall'aeroporto potreste prendere l'Aerobus fino a Plaça Espanya, e da qui prendere la metro verde L3 fino alla fermata di Paral-lel, che si trova a 200 metri dal vostro hotel. Altra opzione invece, se fate la Hola Bcn (l'abbonamento che include i trasporti illimitati) è quella di prendere il treno dall'aeroporto fino a Sants-Estacio, e da qui prendere la metro verde L3 fino alla fermata di Paral-lel. Per cercare di sfruttare al meglio i giorni che avete a disposizione vi consiglio di seguire questo programma di 2, 3 o 4 giorni che abbiamo preparato noi per i nostri lettori. Per mangiare invece è un bel casino, perché non sappiamo quali ristoranti fanno il cenone, quindi sarebbe difficile darvi un consiglio. Però vicino al vostro Hotel, nel quartiere di Poble Sec c'è un risonante che fa cucina catalana molto buono, si chiama CAN MARGARIT (carrer de la Concordia 21). Se invece volete avere una lista dei ristoranti che consigliamo noi, potesti sbirciare questa. La notte di capodanno potreste passarla in Plaça Espanya, dove fanno i fuochi d'artificio e in teoria c'è meno delirio che sulla Rambla e Plaça Catalunya. Io per le "card" ti consiglio come fatto precedentemente di fare la Hola Bcn e a parte comprare i biglietti delle attrazioni (online) più famose in modo che evitate le code all'ingresso. Prego
      • Dicembre 4, 2015 at 11:25
        gianni
        grazie Oscar per la veloce risposta.Adesso la valuterò con i miei anìmici ma sicuramente ci sarà di molto aiuto. Grazie ancora Gianni
        • Dicembre 4, 2015 at 14:45
          osky
          Membri del team
          Oscar
          Grazie a te Gianni! ;-)
  • Novembre 28, 2015 at 22:13
    cristina
    ciao molto interessante il tuo blog, x le vacanze di natale vorremmo passare per barcellona viaggiamo in auto e abbiamo un cane con noi, che atteggiamento hanno verso gli animali negli hotel e nei ristoranti? grazie mille e buone vacanze a te.
    • Novembre 29, 2015 at 12:59
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Cristina, io ho molti amici che hanno dei cani e quando andiamo nei vari bar e ristorantini del centro non ci hanno mai detto... quindi non credo che avrai problemi a portar in giro il tuo cane. Forse negli hotel invece dovresti contattarli prima e comunicarle se fanno questo tipo di servizio. Importante per quando vai in giro in città o suoi mezzi pubblici che il cane sia sempre legato e che porti la museruola (è brutto ma è così..). Poi ovvio se è un cane piccolo non ti dicono niente, però in teoria sarebbe obbligatorio.. Prego Buona Vacanze anche a Te! :-)
  • Novembre 15, 2015 at 15:37
    alessio
    Ciao Prego, ciao Oscar...vengo a barcellona il 24/12 sera e parto il 27/12 dopo pranzo...alloggio nel quartiere gotico e a natale volevo girare il quartiere,barcelloneta...rimanendo in zona...il 26 camp nou,sagrada familia e parco guell...cosa ne pensate?Avete dei consigli da darmi?
    • Novembre 15, 2015 at 20:18
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Alessio, direi che va benissimo, magari il primo giorno mentre passeggi per il gotico passa anche dal quartiere del Born. ;-) Perfetto anche il secondo giorno, mi raccomando compra le entrate online almeno eviti le code in biglietteria... Oscar
      • Novembre 16, 2015 at 09:20
        alessio
        Grazie mille...buona giornata!
        • Novembre 16, 2015 at 12:50
          osky
          Membri del team
          Oscar
          Grazie Alessio, buona giornata anche a te!
  • Novembre 12, 2015 at 15:40
    Marina
    Perfetto!!! Grazie mille ancora
    • Novembre 12, 2015 at 18:40
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Grazie a te Marina!
Carica commenti precedenti
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.