Pedro
Scritto da Pedro

Fare Flyboard a Barcellona

| 4 commenti

Se siete una di quelle persone che odiano starsene in spiaggia con le mani in mano questo articolo è dedicato a voi. 🙂 Qui scoprirete dove e come dare sfogo alla vostra voglia di adrenalina facendo Flyboard a Barcellona! Continuate a leggere per info su prezzi orari e conoscere la mia esperienza.

La mia prima volta su un Flyboard

Per chi ancora non lo sapesse, il Flyboard è uno sport acquatico nato in Francia che consiste nel “volare” sull’acqua stando in piedi su una tavola che viene sospinta verso l’alto da due getti d’acqua (fly=volare board=tavola).

Ora non so voi ma io, quando mi hanno invitato a provare il Flyboard sono stato percorso da un piccolo brivido lungo la schiena. In generale sono uno che ama l’aria aperta, mantenendo però i piedi per terra (nel senso letterale del termine). Per intenderci sono uno che ha camminato per chilometri e chilometri da Santiago de Compostela alla Francia, ma che fugge dalle montagne russe appena le vede.

Sorprendentemente invece: Pedro vola e si diverte!

Sono andato a provare il Flyboard con mio fratello minore, che era venuto a trovarmi per qualche giorno e anche lui si è divertito così tanto che appena finito di volare, una lacrimuccia percorreva il suo viso e le sue parole mi hanno fatto tenerezza: non voglio tornare a scuola lunedì!!!

Vabbè, ora lui forse sta studiando e a me tocca raccontarvi di più sul Flyboard!

Cosa è il Flyboard

In parole povere avrete i piedi agganciati a una tavola che viene sospinta verso l’alto da due potenti getti d’acqua. I getti arrivano da una moto d’acqua su cui ci sono un istruttore e il suo assistente. Una volta partiti dovete mettervi a pancia in giù e lasciarvi sollevare, mantenendo gambe dritte e piedi perpendicolari al corpo. Inclinando le caviglie vi muoverete in avanti e indietro, mentre piegando le ginocchia andrete a destra o sinistra.

Il funzionamento non è per nulla complicato, tutte le persone del nostro gruppo si sono alzate in volo in meno di 5 minuti. Una volta in aria potete cominciare a fare le vostre evoluzioni e a tuffarvi. Se siete dei bravi tuffatori in piscina non avrete nessun problema a entrare in acqua con stile anche con un Flyboard. Se invece siete come me, ovvero dei goffi nuotatori, sarà più complicato avere un buon punteggio dalla giuria. Guardate il mio video e capirete di cosa sto parlando!

La potenza del getto d’acqua è regolata costantemente dall’istruttore. In generale un dilettante può arrivare fino ai 4 metri di altezza che diventano 12 per un professionista. Comunque abbassando o alzando la mano potete indicare al capitano se diminuire o aumentare la potenza del getto. Questo sport si può praticare dai 16 ai 60 anni. In dotazione avrete casco, giubbottino salvagente e, opzionale per il freddo, una muta in neoprene.

Come prenotare il vostro Flyboard e prezzi

Come tante cose belle, anche il Flyboard ha un prezzo. Una mano però ve la possiamo dare, visto che prenotando dal bottone qui sotto usufruirete di uno sconto del 10% dell’Ufficio del turismo. 

Se siete in due a volerlo fare potete acquistare l’opzione da 30 minuti e fare 15 minuti a testa.

Flyboard
Prenota ora

Prezzi a persona

• 15 minuti di Flyboard: 76,50€
• 30 minuti di Flyboard: 144€

Luogo di ritrovo

Anche per il Flyboard la città di Barcellona dimostra di essere all’avanguardia, essendo uno dei primi luoghi dove poter provare questo sport.

Il luogo d’incontro per iniziare l’avventura è il Porto Olimpico (metro gialla L4, fermata Ciutadella-Villa Olimpica). Precisamente vi ritroverete con l’istruttore al Moll de la Marina; durante la prenotazione avrete comunque la possibilità di dare un’occhiata alla mappa.

Altre informazioni utili

Il Flyboard è davvero un’attività divertente, se siete un gruppetto di amici in visita a Barcellona magari per una festa di addio al celibato, e state cercando attività ricreative, vi assicuro che questa è un’ottima opzione.

È possibile svolgere questa attività tutto l’anno anche se ovviamente la stagione estiva è quella che offre il clima più favorevole per tuffarsi in acqua. In estate è obbligatorio prenotare soprattutto se andate in gruppo!

L’età minima per partecipare è di 16 anni, con autorizzazione dei genitori.

Se siete almeno in due portate un telefono per fare foto e video. La persona che resta sulla barchetta non riceve molta acqua, magari portate uno zainetto dove metter via il telefono quando non lo state usando.
Non andate per primi, meglio osservare un’altra persona per capire bene come funziona. 🙂

  • Agosto 2, 2015 at 09:51
    Alex
    Ciao ragazzi, riguardo gli sport acquatici c'è qualcosa?
    • Agosto 2, 2015 at 16:13
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Alex, forse non sarà proprio uno sport, però ora va un sacco di moda il Paddle Surf. In pratica sarebbe surf con una tavola molto grande e un remo in mano. Io l'ho fatto ed è carino, il problema è stare in equilibrio in piedi sulla tavola. :-)
      • Agosto 2, 2015 at 17:44
        Alex
        Hola Oscar, molto interessante. Ma a Barcellona e dintorni c'è la possibilità di fare acquascooter o sci d'acqua?
        • Agosto 3, 2015 at 13:02
          osky
          Membri del team
          Oscar
          Hola Alex, sci d'acqua non li ho mai visti sfrecciare vicino alla spiaggia di Barceloneta :-) Però al Jet Ski Bcn noleggiano gli scooter d'acqua. Il negozio si trova proprio al Porto olimpico, fermata del metro gialla L4 di Ciutadella-Villa Olimpica.
Rispondi a Jo Annulla risposta
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.