Pedro
Scritto da Pedro

Barcellona LGBT – Bar e discoteche gay dove spassarsela

| 7 commenti

Barcellona negli ultimi anni si è convertita in una vera e propria meta mondiale del turismo gay friendly, con un sacco di locali interessanti ma anche eventi per tutti i gusti. Per questo non poteva mancare nel nostro blog una guida ai migliori bar, discobar, feste, e discoteche gay a Barcellona. Buon divertimento!

La vita notturna locale offre un un’ampia scelta di locali gay, tra cui bar, discobar e discoteche concentrate in particolare nel quartiere dell’Eixample, ribattezzato proprio per questo “gayxample” (in particolare si tratta del quadrilatero tra carrer Comte d’Urgell /Aribau e carrer Aragò/Sepulveda). Ci sono anche tantissime feste a tema che negli anni sono diventate degli appuntamenti mitici e imperdibili nell’ambiente gay.

In questo articolo troverete una mini guida alla Barcellona gay, con i locali più frequentati della città, consigliati da nostre fidatissime guide locali.

Bar gay friendly a Barcellona

Nell’Eixample troverete una vastissima gamma di bar gay friendly dove andare semplicemente a bere qualcosa e passare una serata tranquilla. La fermata della metro è uguale per tutti: Universitat, linea rossa L1 o viola L2. Ecco quali vi consigliamo:

Belladonna

Indirizzo: carrer de la Diputació 222.

Bar piccolino ma con una bella terrazza all’aperto, che si riempie in fretta prima di mezzanotte. Ottimi cocktail a prezzi onesti, da provare i mojitos di tutti i sapori!

Punto Bar

Indirizzo: carrer de Muntaner 65.

Per chi pensa di finire la serata in una delle discoteche del gruppo Arena, questo è un appuntamento fisso per il pre serata (il bar è dello stesso gruppo che gestisce i club). Prezzi giusti e tanto spazio, con una zona per il biliardo e il biliardino.

Skybar

Indirizzo: carrer d’Aribau 33.

Deliziosa terrazza con piscina dell’Axel, un hotel gay friendly, perfetta per le calde sere d’estate. Ambiente tendente al fighetto.

Dietrich

Indirizzo: carrer Consell de Cent 255.

Bar elegante e moderno. Verso l’1 di notte ci sono sempre performance in diretta, come spettacoli di Drag Queen, ballerini, acrobati e altro.

Atame

Indirizzo: carrer Consell de Cent 257.

Il lunedì sera di solito fanno karaoke e ci sono spesso anche spettacoli di drag queens. Spazio anche per ballare.

Moeem

Indirizzo: carrer Muntaner 11.

Piccolo e sempre pienissimo, organizza sempre un sacco di eventi. In sottofondo si ascolta musica pop, dance e r&b.

People Lounge

Indirizzo: carrer Villarroel 71.

Locale molto elegante e ampio, con una clientela over 30 e un’atmosfera soffusa e tranquilla, con colonna sonora di musica jazz e divani comodi.

Discobar gay a Barcellona

Tra i bar più famosi dove andare a bere qualcosa ma fare anche quattro salti senza esagerare (di solito sono aperti fino alle 3) consigliamo:

El Cangrejo (Raval)

Zona: Raval / Indirizzo: carrer de Montserrat 9 / Metro: Drassanes, linea verde L3.
Locale vintage un po’ kitsch e gay friendly, frequentato da un pubblico eterogeneo. Da non perdere lo spettacolo delle Drag Queen verso mezzanotte.

El Cangrejo (Eixample)

Zona: Eixample / Indirizzo: carrer Villarroel 88 / Metro: Urgell, linea rossa L1.

Stessi proprietari del locale del Raval, in questo bar potrete ballare i successi musicali del momento e musica spagnola. È uno dei locali più frequentati e di successo del gayxample. Il pubblico qui è leggermente più senior (over 30) che nella sala gemella.

Museum

Zona: Universitat / Indirizzo: carrer Sepulveda 74 / Metro: Universitat, linea rossa L1 o viola L2.

Locale disinibito degli stessi proprietari dei due Cangrejo, è un bar chiave della movida gay di Barcellona. Con quadri artistici appesi alle pareti il locale non è tra i più economici ed è frequentato per lo più da trentenni  “benestanti”.

Believe

Zona: Eixample / Indirizzo: carrer de Balmes 56 / Metro: Universitat, linea rossa L1 o viola L2.

Ci si organizzano feste gay a tema e un sacco di performance interessanti. E’ uno dei pochi posti aperti fino alle 5 di mattina anche durante la settimana ed è una buona opzione per l’afterwork.

Discoteche gay a Barcellona

Tenete presente che a Barcellona non ci sono cosi tante discoteche propriamente gay, è più comune che si organizzino feste gay in locali popolari che a seconda del giorno ospitano eventi diversi. In ogni caso, ecco i club più interessanti:

Classic e Madre – Gruppo Arena

Zona: Eixample / Indirizzo: carrer Diputació 233 / Metro: Universitat, linea rossa L1 o viola L2.

L’Arena è una famosa discoteca gay che nel tempo ha aperto diverse succursali a Barcellona. Consiglio di dare un’occhiata alla pagina ufficiale per decidere qual è quella che preferite. La Classic e la Madre sono vicine (all’angolo tra Balmes e Diputació) e sono clubs 100% gay; dentro la Madre troverete anche una camera oscura.

VIP – Gruppo Arena

Zona: Eixample / Indirizzo: carrer de la Diputació 94 (Sala Tango) / Metro: Rocafort, linea rossa L1.

La Vip, ospitata dalla Sala Tango, è la discoteca più ambita di tutte; il suo pubblico è fatto soprattutto di ragazzi giovani che stanno muovendo i primi passi nel mondo gay. I prezzi sono buoni ma tenete presente che i cocktail non sono un granché.

Aire Sala Diana – Gruppo Arena

Zona: Eixample / Indirizzo: carrer Valencia 236 / Metro: Passeig de Gracia o Diagonal, linea viola L2, verde L3 o gialla L4.

Sempre nel gayxample, questa è una discoteca dedicata ad un pubblico più lesbo. Il giovedì l’ingresso è gratuito e il primo giovedì del mese si organizza la festa Stupendas, con spettacolo di striptease femminile.

Metro

Zona: Universitat / Indirizzo: carrer Sepulveda 185 / Metro: Universitat, linea rossa L1 e viola L2.

E’ un’altra discoteca gay molto famosa; se sul presto siete al Museum conviene approfittarne per farci un salto. Organizzano serate di tutti i tipi anche durante la settimana (tombola, spettacoli di drag queens, serate in costume da bagno…). Anche qui c’è una dark room.

Flamenco Barcelona Donna che balla il flamenco
Non perderti gli spettacoli più esclusivi della città!

Razzmatazz

Zona: Poblenou / Indirizzo: Carrer dels Almogàvers, 122 / Metro: Bogatell, linea gialla L4.

Ovviamente il Razz è una discoteca eterogenea, ma al suo interno ha uno spazio pensato per il pubblico gay: il Pop Bar. Bella atmosfera il venerdì e sabato, spesso ci suonano dj famosi e si organizzano anche spettacoli.

Serate gay a Barcellona

Molte tra le più famose discoteche di Barcellona offrono serate gay per tutti i gusti. Consigliate:

Churros con Chocolate

Discoteca: Sala Apolo / Zona: Paral-lel / Indirizzo: carrer Nou de la Rambla 113 / Metro: Paral-lel, linea verde L3.

La festa gay più famosa di Barcellona, che continua ad essere sulla cresta dell’onda dopo tanti anni, si festeggia una domenica al mese e, anche se si tratta di una festa gay, è tra le più etero friendly in città; ci sono infatti un sacco di ragazzi e ragazze etero che accompagnano amici e vengono per divertirsi. La tematica cambia sempre e l’evento inizia verso le 18 e continua fino alle 5 di mattina, ma tenete presente che dopo le 20 inizia a formarsi coda e potreste dover aspettare un bel po’ prima di entrare. Ingresso gratis fino alle 22 e poi 10€ con drink incluso.

Somoslas

Discoteca: Sala Apolo / Zona: Paral-lel / Indirizzo: carrer Nou de la Rambla 113 / Metro: Paral-lel, linea verde L3.

Si organizza solo alcuni venerdì notte nella Sala 2 del Apolo, perciò vi conviene dare un’occhiata al sito della discoteca per sapere le prossime date. E’ piuttosto cara, tra i 12 e i 16€, e la musica è elettronica di qualità.

Ultrapop

Discoteca: Sala Safari / Zona: Eixample / Indirizzo: carrer de Tarragona 141 / Metro: Sants Estació, linea verde L3 o blu L5.

Ogni sabato alla Sala Safari si svolge questa festa che ultimamente è diventata super trendy a Barcellona e non solo, quindi preparatevi alla coda. Ci sono due sale: una di musica commerciale e trash spagnola e un’altra di elettronica e techno. L’ingresso costa 15€ con una consumazione, i prezzi dei cocktail sono sui 10€.

Tanga Party

Discoteca: Sala Safari / Zona: Eixample / Indirizzo: carrer de Tarragona 141 / Metro: Sants Estació, linea verde L3 o blu L5.

Un venerdì al mese la stessa sala dell’Ultrapop ospita questa serata durante la quale il momento clou è l’esibizione di uomini mezzi nudi insieme all’organizzatore della festa, un Bear. La musica somiglia a quella di Ultrapop e questa festa ha succursali anche a Madrid e Londra. Gratis fino all’1:30 di notte, 12€ dopo.

Pop Air

Discoteca: Universitat / Zona: Plaça Espanya / Indirizzo: carrer Sepulveda 185 / Metro: Universitat, linea rossa L1 e viola L2.

Il primo venerdì di ogni mese si organizza la serata Pop Air, una festa molto divertente destinata ad un pubblico di Bears (uomini pelosi e corpulenti), ma in realtà frequentata da persone di ogni tipo e dove il 98% dei partecipanti sono gay e bellissimi (parola di esperto!)… Il suo motto è che anche gli orsi possono ballare musica trash! Ingresso a 12€ con consumazione entrando in lista 0 18€ senza. Musica e ambiente tra i migliori della città.

Black Room

Discoteca: City Hall / Zona: Plaça Catalunya / Indirizzo: Rambla de Catalunya 2-4 / Metro: Catalunya, linea rossa L1 e verde L3.

La notte gay di questa discoteca è la domenica. Al piano di sotto si balla tra ragazzi muscolosi e vestiti con magliette aderenti, mentre nella parte superiore si trova una camera oscura.

Caramba Party

Discoteca: Sala Tango / Zona: Eixample / Indirizzo: Carrer de la Diputació 94 / Metro: Rocafort, linea rossa L1.

Due sabati al mese, si balla con musica latina e reggaeton. Ingresso a 12/15€. E’ un po’ la concorrenza di Ultrapop (che al nostro esperto in materia piace di più!).

El Dirty del Razzmatazz

Discoteca: Razzmatazz / Zona: Poblenou / Indirizzo: Carrer dels Almogàvers, 122 / Metro: Bogatell, linea gialla L4.

All’inizio non era una festa omosessuale, ma i gay di Barcellona l’hanno adottata e fatta propria. Sono feste tematiche dove abbondano colori e glitter. L’ingresso con consumazione costa 10€ prima delle 2 (poi 13€).

Las Cinco

Discoteca: Razzmatazz / Zona: Poblenou / Indirizzo: Carrer dels Almogàvers, 122 / Metro: Bogatell, linea gialla L4.

La regina di tutte le feste ha luogo solo quattro volte l’anno (5 gennaio, giovedì santo, 23 giugno e 10 settembre) presso la discoteca Razzmatazz, che per l’occasione riserva tutte le sue sale (5!). Si tratta praticamente dell’unione delle 5 feste gay più famose di Barcellona ed è un appuntamento attesissimo, infatti i biglietti vanno presi con anticipo se non volete rimanere fuori. L’ingresso costa 6€ e tutti i guadagni della serata vengono devoluti in beneficenza ad un’organizzazione legata al mondo LGBT. Di solito come ospite c’è un cantante di musica trash. Assolutamente imperdibile se siete a Barcellona in queste date!

Festival gay a Barcellona

L’appuntamento con il Gay Pride di Barcellona è dal 26 al 27 giugno 2020, con sfilate, eventi e feste trasgressive e colorate in giro per la città. Quest’anno il tema centrale dell’evento è la lotta contro la discriminazione LGBT nello sport.

Il Circuit è uno dei festival gay più famosi d’Europa. Due settimane a metà agosto (dal 6 al 16 agosto 2020) a base di feste, serate in discoteca e ozio in spiaggia. L’evento è orientato soprattutto a un pubblico muscoloso e sportivo (qui li chiamano “muscoloca”!), proveniente da tutto il mondo. Il piatto forte è la festa che si celebra nel parco acquatico “Isla Fantasia” a Premiá de Mar, un paese nei dintorni di Barcellona.

  • Marzo 13, 2017 at 15:26
    sabrina
    Ciao, sto organizzando l'addio al nubilato della mia migliore amica e la destinazione è proprio Barcellona! volevo portarla, dopo cena in un locale che fosse un po' fuori dal comune, che non fosse la solita discoteca, visto che viviamo tutte a milano e frequentiamo spesso discoteche, avevo pensato ad un locale gay ( che non sia solo frequentato da gay) oppure una discoteca dove fanno spettacoli di drag queen così da poter coinvolgere anche la sposa senza dover per forza ricorrere ad uno spogliarellista (idea scartata a priorio perche proprio non mi piace). Sapresti darmi qualche consiglio? Oppure consigli di fare un giro per locali ,magari uno vicino all'altro che fanno Discopub??quali consiglieresti nel caso? Mi raccomando sappi che abbiamo tutte 30 anni.... GRAZIE MILLE!!!
    • Marzo 13, 2017 at 16:26
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Sabrina, come spazio gay/drag un po' simpatico mi viene in mente il Cangrejo vicino alla Rambla. Il venerdì e il sabato alle 23.30 fanno lo spettacolo drag e poi rimane aperto per ballare fino alle 3.00. Il posto è piccolino e entrare è gratis per cui potresti trovare ressa. Altrimenti lì vicino c'è la Plaça Reial dove troverete molti bar dove si può anche ballare, entrare di solito costa una decina di euro. Nel Gotico ci sono diversi bar per bere un cocktail o un chupito prima di entrare. Ovviamente ci sono anche diversi posti (come questo ristorante) che organizzano veri e propri addii al nubilato con cena più spettacolo, ma non sono mai stata e quindi non ti saprei consigliare Se invece cercate qualcosa di più "fighetto" vi direi di andare verso il porto olimpico.
  • Gennaio 8, 2016 at 02:13
    Giancarlo
    Ops scusa 09/01
    • Gennaio 8, 2016 at 11:32
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Giancarlo, Non vorrei sbagliarmi ma la serata pop air é il primo venerdí di ogni mese, quindi é stata l'1 di gennaio. Tu avevi visto da qualche parte che era il 9? Se mi mandi il link controllo.
  • Gennaio 8, 2016 at 02:12
    Giancarlo
    Sono a Barcellona, sec te domani ossia il 9/02! Alla sala istinto la fanno la serata pop air?
  • Ottobre 11, 2014 at 11:56
    Michele
    Stella, So che ci sono bar come l'Atame dove ronzano drag queen. Alla disco metro se non sbaglio ogni lunedi fanno spettacoli drag ma credo abbiano degli ospiti fissi. Due delle Drag piu famose di bcn sono le shimai. Magari dal loro sito o pagina fb si puo trovare qualche consiglio. Ultimo c’é una nuova festa che viene da Madrid una volta al mese che si chiama “Que Trabaje Rita”. La fanno all Apolo. Di solito a sta festa ci sono sempre molti spettcoli e sketch di drag ma bisognerebbe parlare con loro e non ho nessun contatto. Magari sempre dalla loro pag fb “Que Trabaje Rita Barcelona”!
  • Ottobre 10, 2014 at 19:13
    stella
    ciao sono stella.sono une bella transgender. tra un mese starò a barcellona per un lungo periodo (circa 6 mesi). vorrei sapere se è impossibile trovare un lavoro anche part time o fare qualche serata nei locali.sapresti darmi qualche consiglio?ti ringrazio.
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.