Pedro
Scritto da Pedro

Le attrazioni di Barcellona: tutto quello che c’è da vedere!

| 558 commenti

Ecco un articolo che vi aiuterà mucho per scoprire le principali attrazioni di Barcellona e le sue gemme nascoste!

In questa lista non troverete solo le attrazioni classiche e i più famosi musei di Barcellona, ma anche una sezione nuova, dove potrete scoprire luoghi e “gemme” fuori dai percorsi comuni! Cliccate nei corrispondenti link per maggiori informazioni su ogni luogo.

Lasciate un commento in fondo all’articolo se avete bisogno di maggiori informazioni su qualche punto in particolare e date una sbirciata ai vantaggi della Barcelona Card per risparmiare qualche soldino o a quelli del nuovo abbonamento Online City Pass per visitare in piena comodità!

Le 12 principali attrazioni di Barcellona

Queste sono le attrazioni che non potete perdervi assolutamente nella vostra visita a Barcellona. Sono i simboli della città e la sua anima, monumenti che una volta tornati a casa difficilmente dimenticherete.

IMPORTANTE: se volete saltare le lunghe code alle biglietterie di questi luoghi dovrete acquistare i singoli biglietti online.

  1. SAGRADA FAMÍLIA. Si tratta forse del più grande capolavoro del maestro Gaudì. INDIRIZZO: carrer de Mallorca 401. METRO: Sagrada Família, linea viola L2 o linea blu L5. ORARI: da ottobre a marzo dalle 9 all 19; da aprile a settembre dalle 9 all 20. BIGLIETTI: dai 20€ alle 33€, dipendendo dal tipo di biglietto scelto per visitare la basilica.
  2. PARC GÜELL. Questo è il parco delle favole dove tutti vorrebbero addormentarsi. INDIRIZZO: carrer d’Olot. METRO: Lesseps o Vallcarca, linea verde L3. Oltre alla metro, la soluzione più comoda è quella di prendere il bus 24 che passa da plaça Catalunya o da Passeig de Graçia e vi lascia proprio all’ingresso del parco. ORARI: guardateli nel link all’articolo dato che ci sono diverse opzioni a seconda del periodo. BIGLIETTI: adulti 10€; per i bambini dai 7 ai 12 anni e per gli over-65 costa 7€.
  3. CASA BATLLÓ. Gioiello architettonico di Gaudí; visitare Barcellona senza passare davanti a Casa Batlló sarebbe un crimine! INDIRIZZO: Passeig de Gracia 43. METRO: Passeig de Gracia, linea verde L3, viola L2 e gialla L4. ORARI: 365 giorni all’anno dalle 9 alle 21. BIGLIETTI: adulti 25€, bimbi fino ai 7 anni gratis.
  4. CASA MILÀ (o PEDRERA). Un’altra splendida casa messa in piedi da Gaudì, il tetto è qualcosa di veramente grande!! INDIRIZZO: carrer Provença 261. METRO:  Passeig de Gracia, linee verde L3, viola L2 e gialla L4. ORARI: dal 19 gennaio fino al 27 febbraio dalle 9 alle 18.30; dal 28 febbraio fino al 1 novembre dalle 9 alle 20:30 (per il resto dei giorni controllate l’articolo dedicato) BIGLIETTI: Adulti 24€; bimbi fino ai 6 anni gratis; ragazzi fino ai 12 anni 12€.
  5. CAMP NOU. E’ il mitico stadio del FC Barcelona, il più grande d’Europa! INDIRIZZO: Carrer d’Aristides Maillol s/n. METRO: Les Corts, linea verde L3. ORARI: controllateli nell’articolo dedicato, dato che esistono varie opzioni. BIGLIETTI: 26€ per gli adulti e 20€ per bimbi dai 4 ai 10 anni.
  6. RAMBLAS. Celebre via del centro di Barcellona, che una volta nella vita ognuno dovrebbe visitare. Sono presenti tanti bar (molto salati), bancarelle, artisti di strada di alto livello, negozi, venditori illegali di birra, e turisti.. molti tuisti.. METRO: Catalunya, Liceu o Drassanes, linea verde L3.
  7. BOQUERIA. Questo variopinto e pittoresco mercato offre la miglior frutta, verdura, carne e pesce che si possa trovare nella “ciutat vella” (città vecchia). E poi come non provare uno dei famosi frullati di frutta tropicale?? INDIRIZZO: La Rambla 91. METRO: Liceu, linea verde L3. ORARI: da lunedì a sabato dalle 8 alle 20:30.
  8. FONTANA MAGICA. Musica, acqua e colori in una cornice da sogno. INDIRIZZO: Plaça Carles Buigas s/n. METRO: Espanya, linea rossa L1 o verde L3. ORARI: da novembre a marzo il giovedì, il venerdì e il sabato dalle 20 alle 21; aprile, maggio e ottobre sempre il giovedì, il venerdì e il sabato dalle 21 alle 22, e da giugno fino al 30 di settembre dal mercoledì alla domenica dalle 21:30 alle 22:30. Chiusa dal 7 gennaio al 28 febbraio. BIGLIETTI: gratis.
  9. QUARTIERE GOTICO. Questa zona di Barcellona io la definirei più un museo a cielo aperto. Andate alla scoperta dei suoi vicoli, delle sue piazze, e delle magnifiche basiliche che la compongono. Tra i luoghi più intriganti vi segnaliamo la Catedral de Barcelona, la Basilica de Santa Maria del Pi, Plaça del Rei, Plaça Reial e la magica Plaça Sant Felipe Neri. METRO: Liceu, linea verde L3 o Jaume I, linea gialla L4.
  10. BARCELONETA. Rilassatevi tra i colori e il divertimento della spiaggia più famosa di Barcellona. METRO: Barceloneta, linea gialla L4.
  11. CATTEDRALE. Al contrario delle aspettative la Sagrada Familia non è la Cattedrale di Barcellona. La sede del vescovato si trova infatti nel cuore del quartiere Gotico a pochi passi dalla fermata della metro gialla Jaume I.
  12. MONTJUIC E IL SUO CASTELLO. Con 173 metri di altezza e la sua posizione di fronte al mare, la montagna del Montjuic è uno dei luoghi piu affascinanti della città. Il castello invece nel corso dei secoli è stato il simbolo di numerose battaglie che si sono succedute a Barcellona. METRO: Espanya, linea verde L3 o rossa L1.. però una volta lì vi conviene prendere il bus 150 per raggiungere la cima. In alternativa c’è il Bus Turistic o la funicolare (dal metro Parallel) o infine c’è la Teleferica del Montjuic. ORARI:  il castello è aperto dalle 10 alle 18 dal 1 novembre al 28 febbraio, e dal 1 marzo al 31 ottobre dalle 10 alle 20. BIGLIETTI: adulti 5€, e i minori di 16 anni gratis. Gratis la domenica a partire dalle 15 e tutto il giorno le prime domeniche di ogni mese.
Tour del Barrio Gotico con Ilaria Ilaria che parla ai turisti
Scopri i segreti del Barrio Gotico con Ilaria!

Attrazioni fuori dagli schemi

In questa sezione troverete quelli che noi del blog consideriamo i luoghi off the beaten path di Barcellona. Sono monumenti e posti poco conosciuti dai turisti, che non troverete in tutte le guide classiche, ma che una volta visitati e ammirati rimarrete a bocca aperta! 😉

  • I BUNKERS DEL CARMEL (o Turó de la Rovira). Questi sono dei veri e propri bunker che vennero usati come batterie antiaeree per difendere la città dai bombardamenti dell’esercito franchista. Da questa postazione potrete ammirare una delle viste più belle di Barcellona e scattare foto eccezionali! COME ARRIVARE: la maniera più semplice è quella di prendere il bus V17, che passa in Passeig de Graçia, intersezione con carrer de Corsega (a 200 metri dalla fermata di Diagonal, linea verde L3 e blu L5) e vi lascia a 10 minuti di cammino dai bunkers. Ci sarà da camminare un po’ in salita.
  • PALAU DE LA MUSICA. Una delle poche sale concerti al mondo ad essere stata dichiarata patrimonio mondiale dell’Unesco. Una volta entrati vi accorgerete della magnificenza e della spettacolarità di questo palazzo modernista. INDIRIZZO: carrer Palau de la Música 4-6. METRO: Urquinaona, linea gialla L4. ORARI: Pasqua, luglio e agosto dalle 9 alle 18, e il resto dell’anno dalle 10 alle 15:30. BIGLIETTI: adulti 20 euro, gratis bambini sotto i 10 anni.
  • PARC DE LABERINT D’HORTA. Perdetevi nel labirinto dove hanno girato una importante scena del film “Profumo”. Il giardino che lo circonda è il più antico di Barcellona, addirittura risale al 1802. INDIRIZZO: Passeig dels Castanyers 1. METRO: Mundet, linea verde L3. ORARI: dall’1 novembre al 31 marzo dalle 10 alle 18, mentre dall’1 aprile al 31 ottobre dalla 10 alle 20. BIGLIETTI: Adulti 2,23 e minori di 14 e studenti 1,42; gratis i bambini sotto i 5 anni. Perdersi nel labirinto può essere un’esperienza molto romantica, per tutti i nostri suggerimenti su cosa fare in coppia a Barcellona leggete l’articolo!
  • PALAU GÜELL. Una delle cose da vedere a Barcellona che non tutti conoscono. Il Palazzo Guell fu uno dei primi incarichi di Gaudí ed era la residenza modernista della famiglia Guell. INDIRIZZO: carrer Nou de la Rambla 3-5. METRO: Liceo o Drassanes, linea verde L3. ORARI: dall’1 aprile al 31 ottobre dalle 10 alle 20; dall’1 novembre al 31 marzo dalle 10 alle 17:30. BIGLIETTI: adulti 11€, ridotta (9€) per maggiori di 65 anni e studenti dai 16 ai 25, gratuita per i minori di 16 anni. La prima domenica del mese l’ingresso è gratuito; ci si deve presentare alle ore 10 o alle 15 (tenete in conto almeno una mezz’oretta di fila).
  • TORRE BELLESGUARD. Una delle opere più singolari e cariche di simbologia del maestro Antoni Gaudì. Costruito tra il 1900 e il 1909, la Torre Bellesguard è uno dei pochi edifici ancora oggi abitata dalla familia Guilera, che vive lì dal 1944. Potete acquistare i biglietti dall’ufficio del turismo e costano 16 euro con guida in spagnolo o inglese.
  • LE PIAZZE DEL QUARTIERE GRÀCIA. Gracia è uno dei miei quartieri preferiti: molti barettini con tavolini all’aperto, gente per strada, chitarristi improvvisati e un’atmosfera bohémienne e intrigante. Le piazzette del quartiere secondo me sono fantastiche, ecco le mie preferite: Plaça del Sol, Plaça Vila de Gracia, Plaça de la Virreina e Plaça de la Revoluciò. METRO: Fontana, linea verde L3 o Joanic, linea gialla L4.
  • MUSEO DALÍ. Il museo è tanto affascinante ed apprezzato dal pubblico da averlo convertito nel secondo museo più visitato della Spagna (dopo il Prado di Madrid). Nonostante quindi sia turistico lo inseriamo in questa categoria in quanto in pochi si muovono da Barcellona per visitarlo. COME ARRIVARE: da Barcellona potete prendere il treno da Sants-Estaciò in direzione Portbou che ci può mettere dalle 2 alle 2 ore e mezza. I prezzi di sola andata variano dagli 11 a 15€ (dipende dai treni). Esistono anche altre opzioni, sono elencate nell’articolo dedicato.
  • GATTO DI BOTERO. E’ un gatto gigante del celebre artista Botero. Si trova all’inizio della Rambla del Raval e spesso viene montato da turisti e non, che hanno alzato troppo il gomito 🙂 INDIRIZZO: Rambla del Raval. METRO: Parallel, linea viola L2 o Liceu, linea verde L3.
  • COSMO CAIXA. Questo è il museo della scienza che tutti i bambini vorrebbero visitare. Qui la loro curiosità verrà messa a dura prova! INDIRIZZO: carrer d’Isaac Newton 26. METRO: Av. Tibidabo (treno FGC), linea marrone L7. Questa linea parte da plaça Catalunya. ORARI: tutto l’anno dalle 10 alle 20. Chiuso il 25 di dicembre, l’1 ed il 6 di gennaio. BIGLIETTI: adulti 6€; ragazzi sotto i 16 anni entrano gratis.
  • TIBIDABO. Il Tibidabo è la collina più alta di Barcellona, dove oltre a godere di una delle panoramiche più belle della città, potrete passare un pomeriggio di festa al celebre Parco dei Divertimenti, che è il più vecchio di Spagna. INDIRIZZO: Plaça del Tibidabo 3. COME ARRIVARE: potete prendere il Tibibus che parte da plaça Catalunya, oppure prendere la Metro marrone L7 fino a Av. Tibidabo, e da qui prendere il bus 196 fino alla Plaça del Dr. Andreu, dove parte la Funicolar del Tibidabo che vi lascia davanti al parco. ORARI E PREZZI: visto i continui cambi d’orario e prezzi nei diversi mesi dell’anno, vi conviene guardare direttamente in questo link.
  • RECINTO MODERNISTA DE SANT PAU. Ecco un’attrazione non molto comune da visitare: un ospedale.  L’Hospital de Sant Pau, con il suo recinto che lo circonda, è il complesso modernista più grande al mondo ed è patrimonio UNESCO. INDIRIZZO: carrer de Sant Antoni Maria Claret 167. METRO: San Pau/Dos de Maig, linea blu L5 o Guinardò, linea gialla L4. ORARI: è un  ospedale in funzione quindi potrete ammirarlo quando volete. Però se volete visitare l’interno dei diversi padiglioni che lo circondano allora gli orari sono: da novembre a marzo dalle 9:30 alle 17:30, invece da aprile a ottobre dalle 9:30 alle 19 (tutte le domeniche dell’anno chiude alle 14:30). BIGLIETTI: costa 15€ per gli adulti; 10,50€ per i ragazzi dai 12 ai 29 anni e per gli over 65 anni; gratis per i minori di 12 anni (i biglietti vanno stampati).
  • MONTSERRAT. COME ARRIVARE: da Plaça Espanya prendere il treno “Ferrocarril”, linea R5 verso Manresa. Arrivati al Montserrat dovete prendere la “cremallera” che vi porterà fino al Monastero del Montserrat, i prezzi della cremallera li trovate nel link al post dedicato. Una volta su, allacciate le scarpe e preparatevi a una passeggiata kilometrica di diverse ore, tra natura selvaggia e montagne dalle forme mozzafiato. Se siete scalatori avrete pane per i vostri denti. Per informazioni e orario di apertura controllate l’articolo dedicato.
  • BAR MARSELLA. Aperto nel 1820, questo bar è stato il punto di ritrovo di artisti come Picasso, Hemingway, Orwell e tanti altri. Perché lo abbiamo messo nella sezione “fuori dagli schemi”? Beh, provate il loro famoso assenzio e poi ce lo racconterete 🙂 INDIRIZZO: carrer de Sant Pau 65. METRO: Liceu, linea verde L3. ORARI: da lunedì al sabato dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 2 (il venerdì e il sabato fino alle 2:30. Il Lunedì è aperto solo la sera). Tutti gli altri migliori bar di Barcellona li trovate nel nostro articolo 🙂

Altri luoghi di interesse

In questa sezione troverete le attrazioni e i luoghi d’interesse che se avete un po’ di tempo in più dovete sicuramente vedere.

  • MUSEO PICASSO. Istituzione della città di Barcellona che offre un’esposizione permanente di oltre 4.000 opere di Picasso, per lo più del periodo riguardante la gioventù dell’artista. INDIRIZZO: carrer Montcada 15-23. METRO: Jaume 1, linea gialla L4. ORARI 2020: ancora da definire. Quello del 2019 era dalle 9 alle 19 e il giovedì fino alle 21. Lunedì chiuso. BIGLIETTI: 12€ adulti, 7€ ragazzi dai 18 ai 25 anni e over 65, gratis per i minorenni e gli studenti universitari muniti di tesserino o badge.
  • PARCO DE LA CIUTADELLA. Parco ideale per rilassarsi sotto un alberello, per un pic-nic, per una corsetta o per una bella passeggiata. INDIRIZZO: passeig de Picasso 21. METRO: Arc de Triomf, linea rossa L1 o Ciutadella-Villa Olimpica, linea gialla L4. ORARIO: tutti i giorni dalle 10 alle 22:30.
  • CATEDRAL DEL MAR (Basilica di Santa Maria del Mar). Chiesa gotica costruita dal popolo per il popolo, resa ancora più famosa dal bellissimo omonimo libro di Ildefonso Falcones. INDIRIZZO: Plaça de Santa Maria 1. METRO: Jaume I, linea gialla L4. ORARI: Dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 20:30; domenica ed altre festività dalle 10 alle 14 e dalle 17 alle 20. BIGLIETTI: gratis.
  • PLAÇA CATALUNYA. Questa è una delle piazze più famose di Barcellona e uno dei punti nevralgici più importanti della città. Se avete paura dei piccioni però è meglio non andarci 🙂 METRO: Catalunya, linee verde L3 o rossa L1.
  • PLAÇA ESPANYA. Celebre piazza che apre le porte della città. Da qui potrete raggiungere il parco del Montjuic, vedere la Fontana Magica e farvi un giro al centro commerciale Las Arenas (una ex arena dei tori). METRO: Espanya, linea verde L3 e rossa L1.
  • MACBA. Questo è il museo di arte contemporanea di Barcellona, dove troverete opere dei più grandi artisti del XX secolo. INDIRIZZO: plaça dels Angels 1. METRO: Catalunya, linea verde L3 e rossa L1. ORARI: dal lunedì al venerdì dalla 11 alle 19:30, sabato dalle 10 alle 20 e domenica (e festivi) dalle 10 alle 15. Chiuso il martedì. BIGLIETTI: adulti 11€, studenti e maggiori di 65 anni 8€, gratis per i minori di 14 anni.
  • ARC DE TRIOMF. Era l’ingresso principale per l’Esposizione Universale di Barcellona del 1888. Diciamoci la verità: quello di Parigi è piu bello però questo è su un passeggio pieno di palme 😉 INDIRIZZO: Passeig Lluis Companys. METRO: Arc de Trionf, linea rossa L1.
  • TEATRO DEL LICEU. E’ il teatro più importante di Barcellona. Consultate la pagina ufficiale per vedere la programmazione. METRO: Liceu, linea verde L3. INDIRIZZO: La Rambla 51.
  • MUSEO MIRÓ. Museo che raccoglie le opere più rappresentative dell’artista catalano. INDIRIZZO: parc del Montjuic. BUS: il numero 150 che parte da plaça Espanya vi lascia davanti al museo. ORARI: da novembre a marzo dalle 10 alle 18, mentre da aprile a ottobre dalle 10 alle 20; lunedì chiuso. BIGLIETTI: adulti 13€, studenti e maggiori di 65 anni 7€. Gratis i minori di 15 anni.
  • PORT VELL. La zona del porto vecchio è compresa tra la Statua di Colom, ai piedi della Rambla, e la Barceloneta, il vecchio quartiere di pescatori. Con le olimpiadi del ’92 questa zona si è riempita di ristoranti, bar, e locali alla moda. METRO: Drassanes, linea verde L3 o Barceloneta, linea gialla L4.
  • MIRADOR DE COLOM. Monumento che fu eretto in occasione dell’esposizione universale di Barcellona del 1888 per ricordare uno degli esploratori più celebri della storia: Cristoforo Colombo. METRO: Drassanes, linea verde L3. ORARI: dal primo marzo al 30 settembre dalle 8:30 alle 20:30; dal primo ottobre al 29 febbraio dalle 8:30 alle 19:30. BIGLIETTI: adulti 5,40€ e bambini dai 4 ai 12 anni 3,60€.
  • POBLE ESPANYOL. Ecco dove vedere tutto della Spagna in un solo posto! INDIRIZZO: Avenida Frances Ferrer i Guardia 13. METRO: Espanya, linea rossa L1 o linea verde L3. ORARI: differenti orari, consulta il link all’articolo. BIGLIETTI: adulti 12,60€, bimbi fino ai 4 anni gratis e ragazzi fino ai 12 pagano 6,35€.
  • Maggio 30, 2017 at 23:19
    Mari
    Qualcuno mi sa raccontare la storia del toro Pau-Pi? Ho visto una scultura all'ingresso di radio Barcellona...
    • Maggio 31, 2017 at 16:23
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Mari, no purtroppo non siamo al corrente...
      • Giugno 1, 2017 at 08:16
        Mari
        Grazie lo stesso e un abbraccio
  • Maggio 26, 2017 at 12:18
    Patrizio93
    Buongiorno. Volevo chiedere quali sono gli orari delle Sante Messe (feriali e festive) al santuario del Sagrat Cor (e se sono nella chiesa inferiore o in quella superiore). Mi recherò a Barcellona probabilmente nel mese di luglio (lo dico perché non so se gli orari delle celebrazioni possono variare a seconda dei mesi). Grazie 1000. Patrizio
    • Maggio 26, 2017 at 20:24
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Patrizio, sinceremente non sono informato al riguardo, però ho trovato questa web specializzata in messe con gli orari (pare non cambino durante l'anno). Segnalano anche questo numero di contatto se vuoi avere più dettagli: 934 175 686
  • Marzo 31, 2017 at 20:19
    Elisabetta
    Ciao a tutti, complimenti per il vostro lavoro! Posso chiedervi se il Palazzo Guell ha ancora l'entrata gratuita la prima domenica del mese? Sul sito ufficiale non trovo questa informazione. Grazie
    • Aprile 1, 2017 at 10:46
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Sì Elisabetta, è gratis la prima domenica del mese. Lo puoi vedere nella sezione OPEN DAY di questa pagina.
      • Aprile 1, 2017 at 13:06
        Elisabetta
        Grazie mille! Gentilissimo
        • Agosto 10, 2017 at 15:18
          Raffaella
          Salve,leggendo qualche forum su Palazzo Guell, viene detto che è gratis la prima domenica del mese e ogni domenica e poi la sera dopo un certo orario ma guardando il sito online riporta solo la prima domenica del mese ed ho mandato anche una e-mail dove mi confermano questa cosa...solo che recensioni a breve termine dicono tutt'altro ..stessa cosa per Museo di Picasso dicono che è gratis oltre la prima domenica del mese anche le successive dopo le tre ma sul sito provando a fare la prenotazion online me li fa pagare e poi da nessuna parte trovo scritto che sia gratis per chi ha il tesserino universitario..potete aiutarmi :)
          • Agosto 10, 2017 at 16:04
            sara
            Membri del team
            Sara
            Hola Raffaella, fare fede a ciò che c'è scritto sul sito del Palau Güell. L'ingresso è gratuito la prima domenica del mese e i biglietti si possono prendere in biglietteria alle 10.00 e alle 15.00 fino ad esaurimento. Per il museo Picasso, il giorno gratuito è la prima domenica del mese e tutti i giovedì pomeriggio. I biglietti gratuiti vanno presi online e vengono messi alla "vendita" 4 giorni prima della data della visita. Per lo sconto universitario devi presentare il tesserino in biglietteria non puoi acquisire il biglietto online.
            • Agosto 10, 2017 at 18:22
              raffaella
              Quindi per gli universitari è solo uno sconto, non è totalmente free? Grazie per la rapida risposta :)
              • Agosto 10, 2017 at 22:13
                sara
                Membri del team
                Sara
                Per gli studenti universitari è gratuito presentando il tesserino.
  • Febbraio 20, 2017 at 11:47
    jenny
    Ciao ho acquistato online l'ingresso per Sagrada Familia e Park Guell mi viene richiesto l'orario di visita io non ho proprio idea di quanto tempo occorre per visitarle...sapete dirmi all'incirca?
    • Febbraio 20, 2017 at 12:12
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Jenny, di solito la visita guidata o con audioguida alla Sagrada Familia durca circa un'ora e mezza, per la parte monumentale del Parc Güell considera circa 30 minuti.
      • Febbraio 20, 2017 at 20:00
        Jeanne
        Grazie gentilissima
        • Febbraio 21, 2017 at 10:01
          sara
          Membri del team
          Sara
          De nada :)
  • Febbraio 3, 2017 at 07:26
    Silvia
    Ma è vero che il12 febbraio è la festa del patrono di Barcellona? C'è qualche festa in particolare per l'occasione? Nel caso dove? Aspetto altri consigli utilissimi e davvero complimenti! :)
    • Febbraio 3, 2017 at 09:40
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Silvia, la patrona di Barcellona è la Mercé che si festeggia a fine settembre. Santa Eulalia che cade il 12 febbraio è la vecchia patrona della città. Sicuramente tra l'11 il 12 e il 13 ci saranno degli eventi che tipicamente sono la sfilata dei correfocs una specie di corteo vestito da draghi/diavoli che sparano scintille, balli di sardana davanti alla cattedrale, castells ecc. ma per il momento non è ancora disponibile il programma ufficiale.
  • Gennaio 25, 2017 at 15:26
    Lisa Benetti
    Ciao a tutti, inizio ringraziandovi per questo meraviglioso sito che si è rivelato un vero scrigno di info e consigli utilissimi. Vorrei chiedervi dei pareri, in quanto i tempi di spostamento non mi sono chiarissimi. Arriveremo con una nave da crociera il 14 Aprile (sosta dalla 9.30 alle 17), io mio marito e tre bimbi (11-8 e 1 anno). Avevo pensato di muovermi col bus turistico da voi suggerito, volevo far vedere dall'esterno alla mia truppa Casa Battlò, Casa Pedrera e la Sagrada Familia (scarto l'entrata a musei vari che mi riserbo per una vacanza futura quando la gnoma sarà più in età da musei), poi con la linea blu del bus spostarmi a Park Guell (pensavo alla visita con biglietto a pagamento, ma non ho idea a che ora prenotarlo, tenendo conto dei precedenti tre "stop"). Dopo la visita di Park Guell pensavo di riprendere il bus della linea blu per arrivare fino a Placa Catalunya e qui scendere a piedi per fare la Rambla e visitare il quartiere Gotico. Da qui se non sbaglio non si è lontani dal porto e dall'attracco della nave. Secondo voi questo giro è fattibile per quanto riguarda i tempi? A che ora dovrei prenotare al meglio per Park Guell? Avete qualche suggerimento particolare da darmi? Magari da Placa de Cat. potrei vedere di chiedere un tour alla vostra guida, ma non ho ben chiari i tempi che mi resteranno a disposizione. Forse devo saltare qualcosa...e di sicuro dovrò tornare. Grazie ancora per il fantastico sito e per le preziose informazioni e consigli! Lisa
    • Gennaio 25, 2017 at 16:16
      sara
      Membri del team
      Sara
      Hola Lisa! All'interno dell'articolo Bus Turistico trovi un paragrafo dedicato ai crocieristi che percorre proprio l'itinerario da te indicato! Noi abbiamo incluso la visita alla Sagrada Familia per cui se pensi di saltarla guadagni un'oretta e mezza sui tempi e puoi dedicare più tempo al Parc Güell. Io ti sconsiglio purtroppo di fare la visita guidata del barrio gotico perché dura un paio d'ore che se non volete fare tutto di fretta non avrete...Se vi avanza un po' di tempo potete sempre fare una fermata in più e fare una passeggiata per esempio nel Raval o per fare qualche foto da fuori allo stadio (gli uomini di casa "purtroppo" apprezzeranno :P ).
  • Ottobre 11, 2016 at 12:02
    alessandra
    Ciao, sto cercando di capire come funziona l'ingresso al Tibidabo ma non trovo solo info in spagnolo e en. il mio dubbio è: mia figlia, 4 anni, 105 cm di altezza, quali attrazioni può fare? Perchè temo di pagare il biglietto complessivo e poi stare a guardare... Nel biglietto base (11€ mi pare) non ho capito se è compresa la famosa ruota, che poi potrebbe essere il compromesso: facciamo quella e basta. Altra domanda è sul Museo Caxia: adatto per una bimba di 4 anni? presumo di si, ma meglio chiedere.. Grazie infinite!
    • Ottobre 11, 2016 at 12:15
      sara
      Membri del team
      Sara
      Alessandra, i bambini sotto il 1m20 possono fare tutte le attrazioni del Camí del Cel (inclusa la ruota panoramica) purché accompagnati. Se invece decidete di acquistare l'ingresso a tutta l'aerea del parco, ci saranno alcune attrazioni che le saranno precluse (es. le montagne russe). Sì il Cosmo Caixa va benissimo per una bimba :)
      • Ottobre 11, 2016 at 17:56
        alessandra
        Grazie Sara! Allora acquisto il ticket del camì del Cel; mi sai per caso indicare dove posso comprarlo on line? dal tuo link vedo solo la versione completa. Per il CosmoCaixa...ottima notizia. Temevo che parlando solo italiano fosse limitata... Grazie ancora!
  • Settembre 21, 2016 at 10:41
    Michela
    Ciao io ho la prenotazione per Park Guell alle ore 10.00 del 26/09/2016. Ho l'hotel in Treversera de Gracia : qual è il mezzo più comodo e veloce per arrivarci ? Grazie Michela
    • Settembre 21, 2016 at 11:48
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      A che altezza sei di Travessera de Gracia?
      • Settembre 21, 2016 at 11:56
        Michela
        Traversera de Gracia 380-382 Hotel HTP BCN city
        • Settembre 22, 2016 at 10:59
          Michela
          Ciao Pedro scusa se ti disturbo ancora, ma sai dirmi qualcosa riguardo al mezzo più comodo e veloce per arrivare al park Guell ( ho prenotazione alle ore 10.00 del 26/09/2016) dall'Hotel in Traversera de Gracia 380 ? Io ho provato a guardare e se prendo la metro linea L 5 in 8 o 9 fermate ( o EL Carmel o la successiva La Teixonera non so quale sia la più comoda) penso di arrivare. Ma è comodo o ci sono poi salite da fare ? Oppure il bus 24...ma devo andare fino a Placa Cataluna per per prenderlo o ci sono fermate più vicine alla via del mio hotel ? Grazie e scusa ancora Michela
          • Settembre 22, 2016 at 11:22
            pietro
            Membri del team
            Pedro
            Hola Michela, dal tuo alloggio raggiungi la parallela (verso il basso) Carrer de Sant Antoni e Maria Claret. Lì troverai la fermata dell'autobus 92 che in 20 minuti ti lascia davanti al Parc Güell.
            • Settembre 22, 2016 at 11:48
              Michela
              Ciao Pedro perfetto e grazie ancora. Complimenti per il Sito. Ciao Michela
              • Settembre 22, 2016 at 11:56
                pietro
                Membri del team
                Pedro
                Grazie a te Michela per leggerci :)
  • Agosto 26, 2016 at 15:21
    michela
    Ciao Oscar e Pedro,verrò a Barcellona il 4 e 5 dicembre con mio marito e 2 bambini di 8 e 10 anni.Innanzitutto grazie per tutte le informazioni contenute nel sito e per avermi consigliato l'alloggio in Passeig de Gracia.Avrei bisogno di un altro paio di consigli. Arrivando in città intorno alle 14, pensavo di portare i bambini prima al Parc Guell e poi tornando verso Place de Gracia di fermarci a visitare Casa Batlo o Casa Mila.Secondo voi è fattibile? Non avendo a disposizione molto tempo e dovendo scegliere,a vostro avviso quale delle due attrazioni precedenti potrebbe essere più curiosa o divertente da visitare per due bambini di quella età? Pensavo alla Hola BCN 2 giorni.Grazie mille.Ciao
    • Agosto 26, 2016 at 18:07
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Michela, si, è fattibile, magari entrate solo in una, si no i bimbi si annoiano :-) Io preferisco la Casa Battlo.. Ottima idea anche la Hola Bcn; ricordati di fare i biglietti online per evitare le code all'ingresso.
  • Agosto 17, 2016 at 08:28
    Francesco
    Buongiorno sono Francesco e il 04-05 e 06 settembre sarò a Barcellona con mia moglie e i miei 2 figli per trascorrere 3 giorni (forse pochi) in questa splendida città. Vi sarei molto grato se potreste darmi qualche consiglio su cosa vedere e dove mangiare (cose particolari locali) senza spendere un patrimonio. Grazie
  • Agosto 16, 2016 at 22:12
    ALFONSO
    Ciao ragazzi io arrivo domani sera.. Mi potete consigliare un bel posto dove ballare salsa??
    • Agosto 17, 2016 at 11:11
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Alfonso, al San Pues c'è ambiente latino al 100%. Altrimenti Mojito Club o Bikini.
  • Agosto 12, 2016 at 07:24
    ARIANNA
    Hola Oscar e Pedro, Il tibibus è compreso nella hola bcn? poi, volevo chiedervi, gli interni del Palau Guell vale la pena di entrare a visitarli? Perché ho visto che bisogna decidere l orario e il giorno... C'è un altro modo per prenotare il biglietto senza data? Grazie mille ragazzi! Arianna
    • Agosto 12, 2016 at 09:24
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Arianna, il Tibibus non è compreso. Il Palau Güell non è molto visitato in confronto alle altre attrazioni principali della città io però ci sono stato e mi ha stupito all'interno, è veramente bello! E comunque è sempre garanzia Gaudí :-) Se non vuoi fare il biglietto online secondo me se vai la mattina presto o il pomeriggio tardi non trovi tanta coda lì. Magari evita il fine settimana.
  • Agosto 4, 2016 at 13:41
    Michele
    Ciao Pedro il 18 agosto sarò a barcellona con moglie e figlio. Ho comprato dal sito del turismo le hbc .gli ingressi al Camp nou e gli ingressi al museo caixa. Ho comprato il tour guidato in italiano della Sagrada dal sito consigliato da voi e mi manderanno i biglietti per mail qualche giorno prima e possiamo fare il tour mostrando lo smartfone. Per la visita allo stadio e al museo uso gli stampati che mi ha rilasciato il sito del turismo o mi invieranno degli altri biglietti. ? Grazie Michele
    • Agosto 4, 2016 at 20:18
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Michele, si, per il tour della Sagrada basta mostrare il biglietto sullo smartphone.. Per la Stadio dovrete solo stampare il voucher che vi mandano per email e presentarvi all’ingresso numero 9, in avinguda Joan XXII (metro Palau Reial, linea verde L3). Anche per il museo dovrete stampare il voucher che vi invieranno quelli dell'ufficio del tursimo..
      • Agosto 4, 2016 at 21:12
        Michele
        Grazie mille Oscar per questo grande servizio che fate per noi turisti. Complimenti a tutto il vostro staff.
        • Agosto 4, 2016 at 21:30
          osky
          Membri del team
          Oscar
          Acchiappiamo i complimenti al volo ;-) Grazie Michele..
  • Agosto 4, 2016 at 13:02
    mattia
    ciaooo, da parc guell come raggiungo i bunkers del carmel? grazieee
    • Agosto 4, 2016 at 13:33
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Mattia, a piedi sono circa 15 minuti... è la soluzione migliore
  • Luglio 22, 2016 at 11:55
    francesca
    ciao! sono Francesca, ho visto che con la hola bcn si salta la fila. Quindi comprando i biglietti on line per le varie attrazioni posso evitare di pagare il supplemento per non fare appunto la fila? ho capito giusto? ma questo è possibile solo se si comprano i biglietti per le attrazioni attraverso questo sito o anche se si comprano presso altri? grazie mille!
    • Luglio 22, 2016 at 13:13
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Hola Francesca, la fila si salta comprando i vari biglietti online per le attrazioni, la Hola Bcn invece serve per i trasporti illimitati. Il prezzo delle attrazionio nline è quello definitivo, non ci sono supplementi per saltare le code. Noi garantiamo per i siti che consigliamo nel nostro blog, non per gli altri.
  • Luglio 20, 2016 at 15:56
    irene
    Buongiorno, andrò a Barcellona con mio figlio di 9 anni e il mio compagno in agosto per 4 giorni. vorremmo visitare le attrazioni principali (sagrada famila, casa batlo,pedrera, park guell, casa di colombo, gatto botero), visitare la zona mare, i quartieri gotico, raval e born, il montjuic, fontana magica e ovviamente....anche lo stadio ;-) se fosse possibile gradirei avere un suggerimento di itinerario che non sia troppo stancante, diviso più che altro per zone. alloggeremo all'hotel via augusta e credo compreremo tessere mezzi on line e anche bgt ingresso on line per evitare code e, proprio per questo, avrei bisogno di un vs. aiuto. Preferirei evitare musei tenuto conto delle tantissime cose da vedere...grazie 1000 per una risposta
  • Luglio 3, 2016 at 11:16
    Barbara
    Hola Pedro e Hola a tutti Sono appena tornata dal mio viaggio a Barcellona......che dire è bellissima....ma volevo soprattutto ringraziarvi per l'aiuto che mi avete dato....mi avete risposto sempre in tempi brevissimi...e grazie ai vostri consigli trovati in questo sito , questa vacanza è andata benissimo....grazie di tutto e continuate cosi. ......besos Barbara
    • Luglio 3, 2016 at 21:59
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Grazie di Cuore Barbara!! :-) Abrazooooo
  • Giugno 15, 2016 at 20:26
    Maria
    Ciao, Sono una studentessa di 18 anni e andrò in vacanza a Barcellona quest'estate, volevo sapere se posso usufruire dello sconto "per studenti" con la tessera ministeriale (italiana ovviamente) IoStudio e anche se con questa posso avere uno sconto sulla Barcellona Card. Grazie in anticipo! :)
    • Giugno 15, 2016 at 20:54
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Hola Maria, la tessera Iostudio è considerato come il tesserino universitario, quindi puoi usufruire di tutti gli sconti studenti. Il mio consiglio però è di non fare la Barcelona Card, visto che gli sconti che ti offrirebbe tu già li hai essendo studente. Quindi ti conviene fare la Hola Bcn, che include i trasporti illimitati, e a parte fare i biglietti online delle attrazioni principali, in modo da evitare le code all'ingresso.. Prego ;-)
      • Giugno 15, 2016 at 21:45
        Maria
        Grazie davvero :)
  • Giugno 2, 2016 at 17:51
    Elisa
    Sono rientrata da una settimana di vacanza a Barcellona, organizzata seguendo i vostri consigli: grazie di tutto, siete veramente gentili, puntuali e organizzati!!!
    • Giugno 2, 2016 at 19:02
      osky
      Membri del team
      Oscar
      Grazie Elisa!! :-)
  • Maggio 30, 2016 at 23:40
    giuseppe
    Hola Pedro, è possibile sapere dove assistere a spettacoli di flamenco senza spendere molto? Grazie Giuseppe
    • Maggio 31, 2016 at 10:08
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Giuseppe, trovi tutte le informazioni al riguardo in questo articolo ;)
      • Giugno 1, 2016 at 11:39
        Giuseppe
        Grazie Pedro, sempre prezioso !! Giusppe
Carica commenti precedenti
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.