CASA MILÀ - PEDRERA: biglietti, info e orari [-3€ sconto]
Pedro
Scritto da Pedro

Casa Milà (la Pedrera) di Gaudí: biglietti online, prezzi e orari

| 569 commenti

La Casa Milà di Gaudì, conosciuta anche come La Pedrera, è un’altra delle attrazioni principali da vedere per ogni buon “Barcellonauta” che si rispetti.

Questo stravagante palazzo modernista, riceve in media 1,2 milioni di visitatori all’anno, molti dei quali vengono attratti dalla sua sinuosa e originale facciata. Se vi stiamo incuriosendo, leggete quest’articolo, troverete informazioni su biglietti, visite, orari d’apertura e molto altro.

foto artistica del tetto della pedrera

Dove comprare i biglietti della Casa Milà

Come al solito partiamo spiegando come fare i biglietti online. Questo è un passo importante per essere sicuri di trovare posto oltre che per risparmiare, infatti i tickets sul post costano 3€ in più a persona!

Cliccando nel bottone qui sotto acquisterete l’ingresso standard per visitare la Pedrera:

Acquista la Pedrera
-3€ online

E visto che in tanti ce lo chiedono, eccovi a voi anche il link per prendere con un solo pagamento il biglietto della Pedrera e quello della Casa Batlló (che si trovano a 5 minuti a piedi).

Il costo è lo stesso, ma con questo biglietto dovrete fare una prenotazione in meno 😉

Casa Batlló + Pedrera
Acquista il pacchetto

I prezzi divisi per tipologia e varie opzioni, li troverete elencati nel paragrafo successivo.

Prezzi dei biglietti

Visita standard con audioguida in italiano -> Acquista qui

Si tratta della visita base (La Pedrera Essential) e questi sono i prezzi:

Visita standard con audioguidaPrezzo
Adulti28,00€
Senior (dai 65 anni)19,00€
Studenti19,00€
Bambini (7 – 12 anni)12,50€
Bambini (0 – 6 anni)Gratis
Persona disabile19,00€
Accompagnatore persona disabileGratis

Visita notturna (con guida in inglese o spagnolo) -> Acquista qui

Come terza opzione c’è la visita notturna della casa, con una proiezione finale sul meraviglioso tetto (e calice di prosecco spagnolo Cava).

Visita notturnaPrezzo
Adulti38,00€
Bambini (7-12 anni)19,00€
Bambini (0-6 anni)Gratis

Questo tour (con guida in inglese o spagnolo) include il cortile dell’edificio, lo spazio dedicato alla vita di Gaudí e la terrazza. Abbiamo dedicato un articolo per chi volesse più info su questa visita notturna “romantica”.

Ovviamente io e Oscar abbiamo già fatto questo tour e la cosa che ci ha impressionato di più è l’atmosfera magica che si respira in ogni spazio dell’edificio!

abbonamento top di barcellona
Sagrada, Parc Guell, Casa Battló e 10% di sconto!

Orari d’apertura della Casa Milà

La Pedrera è aperta tutti i giorni dell’anno tranne a Natale e una settimana a gennaio per lavori di manutenzione.

La visita dura circa 1 ora / 1 ora e mezza e gli orari sono i seguenti:

Casa Milà (La Pedrera)Orari
Da lunedì a domenica9:00 - 18:30
Visite notturne19:00 – 22:00
25 dicembreChiuso
Dal 15 al 21 gennaioChiuso

Attenzione! 15 minuti prima dell’orario di chiusura viene precluso l’accesso ai piani superiori.

Come arrivare

La Pedrera ha due ingressi, uno su Passeig de Gracia 92 un altro in carrer Provença 261-265 (in pratica all’angolo fra carrer Provença e Passeig de Gracia), se avete acquistato online i vostri biglietti dirigetevi all’entrata di carrer Provença.

La fermata della metro più vicina è quella di Diagonal (linea verde L3 o blu L5). Proprio di fronte alla casa c’è anche la fermata del Bus Turistico (linea blu e rossa).

I bus cittadini che fermano in zona sono il V15, V17, H10, H8, 7, 22, 24, 6, 33 e 34.

Se non lo avete ancora acquistato ecco l’articolo dedicato all’abbonamento per i mezzi pubblici illimitati.

Storia e curiosità

La Casa Milà fu commissionata a Gaudì nel 1906 dall’industriale Pere Milá i Camps da cui prende il “nome ufficiale”, ma tutti a Barcellona la chiamano semplicemente la Pedrera, un soprannome che a me sinceramente piace molto di più anche se il suo significato nasconde la storia poco lunsinghiera e travagliata della nascita di questo bellissimo edificio modernista.

Pedrera, in catalano significa infatti “cava” o “miniera”; questo appellativo dispregiativo fu “appioppato” alla Casa Milà dai residenti di Barcellona che a quanto pare non furono inmediatamente conquistati dal nuovo edificio.

Sono due le ragioni della “fredda accoglienza” iniziale che ha portato al nomignolo “La Pedrera”, la prima ha a che fare con i materiali di costruzione utilizzati per la facciata che conferiscono alla Casa Milá un aspetto “roccioso”, scarno ed eccessivamente minimalistico specialmente a confronto della vicina, e già molto nota all’epoca, Casa Batlló.

La facciata della Pedrera

La seconda ragione vuole che “Pedrera” derivi dal fatto che per ben quattro anni consecutivi il marciapiede antistante la Casa Milà fu una specie di cantiere a cielo aperto, sempre pieno di pietre e materiali da costruzione tanto da assomigliare appunto a una cava.

Potrete immaginare la gioia dei vicini e degli altri altolocati residenti del quartiere dell’Eixample costretti a passare lì davanti…non potendo però farci molto, cominciarono ad esprimere il loro disprezzo per l’edificio con l’ormai noto appellativo.

Insomma, forse avrete intuito che gli anni di costruzione della Casa Milá non furono proprio una passeggiata, anzi, furono piuttosto travagliati per diverse questioni, tra cui piogge di critiche negative e scontri tra Gaudí e la famiglia committente.

Ma perché? In quei tempi Passeig de Gràcia, al cui n. 92 sorge la Casa Milá, era il centro pulsante del nuovo quartiere dell’Eixample e furono moltissime le famiglie della Barcellona “che conta” a fare a gara per piazzare lì la propria appariscente residenza.

Questa “competizione” scatenò un grande fervore costruttivo: i grandi nomi dell’architettura Barcellonese vennero assoldati per creare edifici in grado di dimostrare al mondo l’altolocato status dei propri committenti.

La scelta del singor Milá ricadde sul geniale Antoni Gaudí che aveva da poco portato a termine i lavori di ristrutturazione della vicina Casa Batlló e di cui tutti parlavano benissimo. La sua famiglia non avrebbe certo sfigurato!

Il signor Milá aveva però fatto i conti senza l’oste, Gaudí infatti non era particularmente interessato a compiacere la committenza e cercò piuttosto di creare qualcosa di originalissimo e mai visto prima che lo portò in più occasioni a scontrarsi con i canoni del gusto dell’epoca e con i suoi datori di lavoro.

Con la costruzione della Pedrera, Gaudì ruppe tutte le regole architettoniche conosciute e accettate fino allora, suscitando le critiche dei colleghi, dei padroni di casa, dei vicini… creò qualcosa di monumentale, eccentrico e assolutamente futuristico, che passò alla storia come uno degli esempi più rappresentativi del suo periodo naturalistico e del modernismo in generale.

Ci sono voluti però diversi anni però prima che il mondo potesse comprenderne la genialità.

Mosaico del tetto della Pedrera

Una delle peculiarità della struttura della Casa Milá è che Gaudì non usò la facciata come muro portante come si faceva al tempo, lasciò invece alle colonne il compito di sostenere l’intera struttura. Così facendo la facciata rimase libera di svolgere liberamente la funzione ornamentale che il Maestro volle assegnarle.

L’intolleranza di Gaudí per le linee rette diventa ancora una volta evidente nella Pedrera e si esprime al massimo nell’ondulata facciata, che in realtà è il risultato dell’unione di due edifici.

Sono molti gli aneddoti che circondano la costruzione della Casa Milà, tra gli altri ricordiamo la diatriba tra Gaudì e il Comune di Barcellona che ingiunse al Maestro il taglio di una delle colonne della facciata affinché rispettasse le normative in materia di costruzione.

Gaudì rispose con la sua classica ironia: Dite loro che se vogliono taglieremo la colonna come se fosse del formaggio e sulla superficie liscia che otterremo, scolpiremo una frase che dice: “Tagliata per ordine del Comune secondo quanto accordato nella sessione plenaria di tal data.” Come noterete se andate a visitarla, per fortuna l’ebbe vinta Gaudì 🙂

Nel 1986 la Pedrera fu acquistata dalla banca Caixa Catalunya, che la mantiene aperta al pubblico e organizza eventi culturali al suo interno.

È l’unica casa di Gaudí ad essere attualmente abitata, alcuni appartamenti vengono infatti ancora usati come residenze familiari, e come uffici.

Nel 2017 la Casa Milà fu il settimo monumento più visitato di Spagna.

L’interno della casa e il tetto

La visita della Pedrera dura all’incirca 1 ora/1 ora e mezza e comprende gli ultimi tre piani dell’edificio e il cortile.

Il tetto

Mai visto nulla di simile!! Ero abituato a vederlo in foto, quando ho attraversato la porta dell’ascensore mi sono ritrovato in un luogo strabiliante!!

Non riesco a trovare parole per descriverlo… il suolo è ondulato e su diversi livelli, i comignoli sembrano maschere di carnevale e guardando giù verso l’interno dell’edificio… capirete davvero quanto grande era Gaudì!

“Non so se stiamo dando il titolo di architetto a un pazzo o a un genio” – Professore di Gaudì.

Panoramica del tetto della pedrera

La mansarda

Questo piano è affascinante per gli archi che lo sorreggono e per l’esposizione dei modelli in plastico delle varie opere di Gaudì. Servendovi dell’audioguida, riceverete “pillole architettoniche” sulla Pedrera, sulla Casa Batlló, sulla Sagrada Familia, sul Parc Güell, sulla Colonia Güell e su altri suoi edifici meno conosciuti.

L’appartamento

Il percorso continua con la visita di un appartamento conservato come se ci trovassimo ancora agli inizi del ‘900. Camere da letto, soggiorno, bagni, cucina, giochi dei bimbi.. tutto è ancora come se il tempo non fosse mai passato!

Salotto della Pedrera

Il cortile

La cosa bella di questa zona è mettersi a testa in su e guardare nel vortice di finestre che vi sovrasta.

Come raggiungere le altre attrazioni

Casa Batllò: camminate a piedi 5 minuti su Passeig de Gracia in direzione al mare.

Sagrada Familia: prendete la linea blu della metro (L5) e scendete alla fermata Sagrada Familia. 10 minuti circa.

Parc Güell: prendete il bus 24 da Passeig de Gracia. 30 minuti circa.

Plaça Catalunya e la Rambla: camminate circa 20 minuti in direzione al mare oppure fate due fermate di metro verde L3 da Diagonal a Plaça Catalunya.

Camp Nou: prendete la linea L3 e scendete a Palau Reial. 30 minuti circa

Dove mangiare vicino alla Pedrera

Se vi si è aperto un buco nello stomaco e siete alla ricerca di un posto per mangiare vicino alla Pedrera qui vi indico alcune valide alternative.

  • Bodega Joan: buon ristorante per mangiare la paella o gustare dell’ottima carne a prezzi ragionevoli. Si trova in Carrer del Rosselló 164, a dieci minuti a piedi dalla Pedrera. Cliccate nel banner qui sotto per conoscere il menù paella che abbiamo studiato insieme a loro 😉
  • Can Punyetes: specializzato in carne e piatti tipici catalani, si trova in Carrer Francisco Giner 8-10, raggiungibile camminando 6/7 minuti a piedi dalla Casa Milà. 
  • El Nacional: uno spazio culinario di alto livello che comprende quattro ristoranti (carne, pesce, tapas, gastronomia/dolci) e quattro bar. Si trova in Passeig de Gracia 24 a 10 minuti a piedi dalla Pedrera. Gli interessati possono scoprirne di più leggendo l’articolo dedicato. Per altri suggerimenti su dove mangiare a Barcellona leggete il post sui ristoranti.
Paella Paella
Prova il nostro Menu Paella al Bodega Joan!

I nostri suggerimenti

  • Acquistate i biglietti della Casa Milà online per evitare le code all’ingresso e risparmiare 3 euro.
  • Se potete, visitate la Casa tra le 9.00 e le 10.00 o dopo le 16.30 per trovare meno gente.
  • La Casa Batllò si trova proprio lì vicino, potete organizzare le due visite nella stessa mattinata/pomeriggio.
  • Non troverete molte informazioni scritte per cui fate attenzione all’audioguida (inclusa).
  • Mettetevi delle scarpe comode perché ci sono diverse scale da fare. Le persone con problemi di mobilità possono utilizzare l’ascensore.
  • Se non c’è coda entrate e prendete subito l’ascensore fino al tetto e effettuate la visita alla Casa Milà scendendo dall’alto verso il basso.
  • Se cercate una bella luce per le vostre foto andate nel tardo pomeriggio, troverete anche meno gente.
  • Controllate le previsioni meteo prima di prenotare, il tetto rimane chiuso in caso di pioggia.

Domande frequenti

  1. Il prezzo dei biglietti acquistati online è uguale a quello applicato in biglietteria? No, in biglietteria i tickets hanno un costo aggiuntivo di 3 euro.
  2. Se ho acquistato i biglietti online salto la coda all’ingresso? Sì, si salta la coda all’ingresso. Potete acquistare i biglietti utilizzando i link che trovate all’inizio dell’articolo.
  3. Posso arrivare in ritardo alla visita? Se arrivarete in ritardo di pochi minuti non sarà un problema (non esiste una tolleranza ufficiale).
  4. Se ho acquistato la Barcellona Card, posso utilizzare lo sconto online? No, lo sconto della Barcellona card è valido solo mostrando la tessera in biglietteria.
  5. L’audioguida in italiano è inclusa nel costo della visita? Sì, il biglietto di ingresso standard include l’audioguida in italiano
  6. Posso usufruire dello sconto studenti se studio in Italia? Sì, è accettato qualsiasi tipo di documento che attesti lo stato di studente (carta d’identità, libretto o tessera universitaria…).  Se avete acquistato un biglietto online con riduzione studenti, all’ingresso della Casa Milà vi verrà chiesto di mostrare almeno uno dei documenti citati.
  7. La Casa Milà è totalmente accessibile a persone con disabilità? Sì e no. Gli interni e i piani principali sono totalmente accessibili mentre il tetto NON può essere visitato da persone con mobilità ridotta per via della pavimentazione sconnessa. È comunque possibile godersi la vista dalla terrazza grazie a una piattaforma posizionata affianco all’ascensore.
  8. È necessario stampare i biglietti? Acquistando dai link segnalati nel nostro articolo si può fare vedere i biglietti dal cellulare.
  9. Posso ricevere un rimborso dei biglietti acquistati online? No, la Fondazione Pedrera non accetta cambi o richieste di rimborso.
  10. Posso lasciare il trolley o il passeggino in custodia durante la visita? Sì, esiste un apposito spazio nel guardaroba per i visitatori.
  11. Posso portare il mio cane? Purtroppo non sono ammessi cani fatta eccezione per i cani guida.

Avete altri dubbi? Lasciateci un commento qui sotto, rispondiamo a tutti!

  • Aprile 1, 2019 at 12:34
    Virginia
    Quale mi consigliate di visitare tra casa milà e casa batlò? Abbiamo un budget "ridotto", non possiamo fare tutte le attrazioni, quale di questa si piò vedere da fuori senza necessità di entrarvi? grazie mille e buona giornata.
    • Aprile 1, 2019 at 15:30
      Oscar
      Hola Virginia, visto che la Casa Batllo è in ristrutturazione ti consiglio di vedere la Pedrera all'interno. De nada
  • Marzo 30, 2019 at 19:31
    Domenico
    Salve, ho provato a comprare 4 biglietti per La Pedrera di cui 3 general tickets e 1 student. La somma dovrebbe essere di 82,50€ ma prima di confermare l'acquisto mi porta 87 € con i soli 3 biglietti general, il biglietto student scompare dalla schermata. Come mai? Come posso risolvere questo inconveniente?
    • Marzo 30, 2019 at 23:38
      Pedro
      Hola Domenico, stai cercando di acquistarli dal sito di TicketBar? Entrando dai nostri links non dovresti vedere nessun costo extra. Puoi riprovare a completare l'acquisto usando questo link, per favore? Meglio se apri una nuova scheda in incognito sul tuo navigatore perché magari sono rimasti dei coockie di qualche link che hai usato in precedenza. Se continui a vedere il sovrapprezzo per favore mandami una schermata dell'errore così chiedo spiegazioni a TicketBar; puoi mandarla a [email protected]
  • Marzo 29, 2019 at 18:55
    Giancarlo
    Hola! Disturbo di nuovo con la procedura di acquisto biglietti ;-) Cercando di acquistare i biglietti per la Pedrera, non mi viene accettato il codice sconto City Pass. Ho visto che un'altra persona lamentava lo stesso problema ed ho provato a seguire il suggerimento che è stato fatto a questa, però non ha sortito alcun risultato: la casella validate, quando attivata, segna l'azione ma non applica lo sconto. Ho scritto come suggerito a Ticketbar.eu ma mi hanno risposto che a causa di intenso traffico per rispondere potranno passare diverse ore. Voi non avreste qualche altro suggerimento per ovviare al problema? Grazie per la pazienza Giancarlo
    • Marzo 30, 2019 at 09:36
      Pedro
      Hola Giancarlo, mi puoi dire con che nome hai effettuato l'acquisto che chiedo a TicketBar di controllare?
  • Marzo 29, 2019 at 18:00
    Gabriele
    Salve, vorrei comprare i biglietti studenti per la pedrera, è possibile far vedere sul posto l'applicazione dell'università?
    • Marzo 30, 2019 at 09:40
      Pedro
      Hola Gabriele, credo vada bene se dall'applicazione si può dimostrare che sei studente.
  • Marzo 25, 2019 at 08:29
    Matteo
    Buongiorno, il pacchetto con le 3 case è possibile utilizzarlo per visitare le case in giorni diversi?
    • Marzo 25, 2019 at 10:56
      Sara
      Hola Matteo, sì le puoi visitare il giorno che preferisci. A presto.
  • Marzo 23, 2019 at 14:35
    ciro
    salve. visiterò la pedrera il 4 aprile. io e la mia ragazza siamo studenti universitari ma non abbiamo la tessera. Alcuni amici ci hanno detto che hanno mostrato l account universitario (tipo sui siti esse3 segrepass...ecc ecc) dove oltre alla foto identificativa ci sono tutte le info che dimostrano che siamo studenti universitari. possiamo avere problemi nel caso o questi nostri amici sono stati fortunati? grazie
    • Marzo 23, 2019 at 17:20
      Sara
      Hola Ciro, sono abbastanza permissivi nel senso che basta anche la carta d'identità su cui ci sia scritto studente o qualsiasi modo di dimostrarlo, immagino siano sufficienti anche i siti che citavano i tuoi amici.
  • Marzo 21, 2019 at 09:58
    Maria Amalia Caristi
    Ciao, sarò a Barcellona con la mia famiglia dal 23 al 27 aprile. Ho acquistato circa un mese fa il City pass ed ho già prenotato le visite alla Sagrada Familia e al Parc Guell comprese nella city pass. Adesso mi accingevo a prenotare la visita a Casa Milà ma inserendo il codice discount ricevuto via mail nella casella relativa a CODICE SCONTO e cliccando su VALIDATE non mi viene accreditato, bensì rimane il prezzo pieno. Puoi dirmi, per favore, se ho sbagliato qualcosa ? Grazie
    • Marzo 21, 2019 at 13:43
      Sara
      Hola Maria, Non saprei dirti, non credo tu abbia fatto nulla di sbagliato, prova magari da un altro browser, assicurati di essere sul sito corretto e se ancora non dovesse funzionare manda un'email a [email protected]
  • Marzo 16, 2019 at 19:17
    pasquale
    buona sera ,sono sconvolto,ma per portare la mia famiglia composta da cinque persone devo fare un mutuo ipotecario? citta' bellissima ma troppo cara .solo per pochi.
    • Marzo 17, 2019 at 09:35
      Sara
      Hola Pasquale, dipende anche tanto dalle date, durante la settimana e nei periodi di non alta stagione costa molto meno.
  • Marzo 5, 2019 at 17:56
    Daniela
    Hola, visiterò la Pedrera con i miei figli che sono studenti di liceo, hanno meno di 18 anni. Non hanno tesserino studenti e sulla loro carta di identità non è attestato il loro status di studente. Posso avere problemi poi all'ingresso se acquisto i biglietti con lo sconto studenti (quelli a 16,50?)
    • Marzo 5, 2019 at 22:17
      Valeria
      Daniela, si potresti aver problemi. Ti serve un documento che ne attesti lo status di studenti, uno qualsiasi.
      • Marzo 5, 2019 at 23:24
        Daniela
        Grazie Valeria
  • Marzo 2, 2019 at 21:49
    Sara
    Ola! C'é una tolleranza in caso di ritardo? Grazie.
    • Marzo 3, 2019 at 13:35
      Pedro
      Hola Sara, non ne sono sicuro; ho appena scritto alla Pedrera per farmelo confermare. Appena rispondono aggiorno questo commento.
      • Marzo 4, 2019 at 10:39
        Pedro
        Sara, non c'è un limite ufficiale di tolleranza; mi dicono che se si tratta di pochi minuti non c'è problema; però se il ritardo è grande meglio avvisare scrivendo a [email protected] o chiamando al 932 142 576
  • Febbraio 26, 2019 at 12:28
    Enrico Testi
    Buongiorno, verrò con la mia famiglia a Barcellona in settembre, siccome vorrei prendere il pacchetto gaudì, avendo un fratello deambulante ma disabile al 100% volevo sapere se on line è possibile prenderlo? Grazie in anticipo per l'info.
    • Febbraio 26, 2019 at 16:09
      Valeria
      Hola Enrico, a quale pacchetto ti riferisci?
      • Febbraio 26, 2019 at 18:54
        Enrico Testi
        Le tre case di Gaudì.
  • Ottobre 31, 2018 at 16:17
    MARCO BISSON
    Buongiorno ho acquistato on line l'attrazione Casa Pedrera 4 adulti erroneamente, anzichè 2 adulti e 2 studenti. Come posso fare per richiedere il rimborso oppure modificare i biglietti già acquistati?? grazie in anticipo per la gentile risposta
    • Ottobre 31, 2018 at 16:32
      Pedro
      Hola Marco, in generale le attrazioni non offrono la possibilità di effettuare cambi; da che sito li hai comprati?
      • Ottobre 31, 2018 at 16:45
        MARCO
        li ho acquistati oggi dal sito ufficiale grazie marco
        • Ottobre 31, 2018 at 17:06
          Pedro
          D'accordo Marco, Puoi provare a scrivergli alla mail: [email protected] Ad ogni modo se proprio non te li cambiano gli studenti potranno comunque entrare con il biglietto adulto.
          • Novembre 1, 2018 at 20:41
            Marco
            Hola Pedro! Ho scritto una mail all' indirizzo che mi hai comunicato e hanno accettato la cancellazione, pero' solo dopo aver fatto l'acquisto dei biglietti corretti. Grazie ancora per il prezioso aiuto!
            • Novembre 2, 2018 at 09:13
              Pedro
              Perfetto :-)
          • Ottobre 31, 2018 at 17:15
            Marco
            Grazie mille
  • Ottobre 28, 2018 at 11:39
    Valentino
    Salve ho provato ad acquistare sia ieri che oggi dei biglietti per accedere alla PEDRERA il gg 2 Novembre tramite il link inserito nel vostro sito. Accedo alla pagina ma inseriti i dati al momento dell'acquisto mi da sempre errore. Siete al corrente di problemi sui server? Riuscite a darmi una mano? Grazie in anticipo
    • Ottobre 28, 2018 at 13:25
      Pedro
      Hola Valentino, non saprei come mai. Prova ad acquistare i biglietti da TicketBar allora; costano uguale.
      • Ottobre 28, 2018 at 14:55
        Valentino
        Dire EFFICIENTISSIMI e' poco... biglietti acquistati!!! Ho prenotato ore 10.30 Pedrera e 14.30 Sagrada Familia. Dovrei essere nei tempi corretto? Staro' a Barcellona da Giovedi pomeriggio a Lunedi mattina. Seguendo i vostri consigli avrei organizzato: Giovedi pom visita a parc Guell; Venerdi Pedrera e pom Sagrada Familia; Sabato Gotico e Barcelloneta; Due consigli: - In una gioranata (Domenica) riesco a visitare Montjuic la mattina e Tibidabo il pomeriggio? - Dormo al Capri by fraser. Siamo in 4 (2 bambine di 11 e 2 anni). La sera dove potrei andare (zone poco solitarie) per cenare/passeggiare in famiglia senza eccessive sorprese? Grazie in anticipo
        • Ottobre 28, 2018 at 21:35
          Pedro
          Gli orari di Pedrera e Sagrada vanno bene. - Sì, puoi fare Montjuic + Tibidabo però sono due destinazioni lontanucce da raggiungere, io cercherei di farli in due giorni separati se possibile. - Nelle vicinanze dell'hotel non ci sono molti ristoranti. Potresti prendere la metro rossa L1 da Marina fino a Clot e cenare a El Tall Iberic (è uno dei miei locali di tapas preferiti).
          • Novembre 1, 2018 at 10:48
            valentino
            Esiste la possibilita di spostare da domani a domenica i biglietti per la pedrera giua' pagati?
            • Novembre 1, 2018 at 18:01
              Pedro
              In generale non è possibile; se li hai presi da TicketBar prova a scrivere a questo indirizzo: [email protected]
  • Ottobre 17, 2018 at 19:35
    Giuseppe
    Ottimo e utilissimo sito.. Se online c’è il sole out, ho speranza di qualche disponibilità al botteghino ?? Grazie.
    • Ottobre 18, 2018 at 10:03
      Oscar
      Hola Giuseppe, se è sold out vuol dire che non ci sono più biglietti, e di solito lo scrivono anche all'entrata. In generale però per la Casa Milà è più difficile questo. È più probabile che succeda alla Sagrada, Parc Guell e Casa Battlo.
  • Ottobre 12, 2018 at 20:49
    rosanna
    Ciao, per quanto riguarda gli sconti per studenti, quale documento in particolare occorre per attestare lo stato di studente? Il libretto universitario va bene?? inoltre volevo un parere sui tempi che occorrono per visitare casa battlò e pedrera nella stessa giornata considerando che acquisterò i biglietti online e dovrò dare un orario di ingresso. grazie
    • Ottobre 13, 2018 at 10:27
      Sara
      Hola Rosanna, Qualsiasi documento che attesti lo status di studente va bene, anche la carta d'identità. Considera circa un'ora per entrambe le visite.
      • Ottobre 13, 2018 at 10:45
        Rosanna
        Quindi considerato che le case sono a 5 minuti di cammino L una dall’altra, faccio in tempo se prenoto alle 10 Pedrera e alle 12 Casa Battló ?
        • Ottobre 13, 2018 at 12:58
          Oscar
          Hola Rosanna, esatto!
  • Settembre 29, 2018 at 13:57
    carolina
    buongiorno a tutti! vovevo chiederVi se per gli sconti universitari ci sia un limite di età (a torino dopo i 25 anni anche con la tessera non fanno piu sconti!) e se basta il tesserino con foto e nome. :) grazie milleee
    • Settembre 29, 2018 at 19:19
      Pedro
      Hola Carolina, non ho mai visto che sia specificato un limite di età; credo tu possa usufruirne anche se hai più di 25 anni. Qualsiasi documento che attesti che sei studente andrà bene.
  • Settembre 22, 2018 at 00:49
    Carmen
    Ciao, forse la mia domanda è un pò banale, ma come funziona con gli zaini? C'è un posto lì in cui poterli lasciare? Perchè ho letto che non si possono portare, grazie :)
    • Settembre 22, 2018 at 11:53
      Oscar
      Hola Carmen, si, c'è un guardaroba, ma puoi portarlo anche dietro..
  • Settembre 18, 2018 at 20:40
    vanna
    ciao!!! ancora complimenti per le info. Io e mio marito arriviamo a Barcellona il 23/9 alle 10.30 e partiamo il 26/9 alle 17.25. Avevo pensato di acquistare la hola bcn 96h e magari un pacchetto ingressi (cosa ne pensi?)... siamo alloggiati hotel exe cristal palace diputacio 257..... mi daresti qualche indicazione per i mezzi di trasporto da utilizzare e consigli per un itinerario adeguato con i principali luoghi da visitare (e dove mangiare una buona paella!!!!). grazie.
    • Settembre 18, 2018 at 23:43
      Pedro
      Hola Vanna, dall'aeroporto prendi l'Aerobus e scendi a plaça Catalunya (ultima fermata); poi da lì ti mancano 5 minuti a piedi. Cosa te ne pare dell'abbonamento City Pass? Include l'Aerobus dall'aeroporto, Bus Turistico, Sagrada Familia, Parc Guell e sconto del 20% per le maggiori attrazioni e per la Hola Bcn per i trasporti pubblici illimitati. L'itinerario invece lo trovi già pronto in questo articolo.
  • Settembre 17, 2018 at 16:44
    Francesca
    buona sera... ieri ho acquistato online i biglietti da TURISME DE BARCELLONA per la visita delle 2 case BATLLO e PEDRERA, ...ma con email di conferma ingresso casa BATLLO mi sono arrivati in allegato i biglietti; ...con email di conferma ingresso casa PEDRERA non ci sono in allegato i biglietti. Cosa vuol dire che i biglietti li devo ritirare all'ingresso di casa Pedrera....il giorno della visita un po' prima dell'orario prenotato..????
    • Settembre 17, 2018 at 21:26
      Valeria
      Francesca, devi scrivere a loro direttamente [email protected]
      • Settembre 17, 2018 at 21:49
        Francesca
        ok...già fatto e mi hanno risposto che devo presentare email di conferma alla biglietteria di casa PEDRERA...Cmq grazie!
  • Agosto 28, 2018 at 22:12
    simona pignani
    Salve sono in procinto di partire per Barcellona la prossima settimana. Vorrei un consiglio da voi ... volevo acquistare hola barcellona per poter utilizzare i mezzi pubblici e usufruire degli sconti dei monumenti e per visitare casa Pedreria etc ... me la consigli ? La posso acquistare in loco o mi conviene prenderla on line ? grazie Simona
    • Agosto 29, 2018 at 11:29
      Oscar
      Hola Simona, la Hola Bcn è l'abbonamento solo dei trasporti e se la prendi online hai anche uno sconto. Ma con questo abbonamento non hai nessuno sconto sulle attrazioni. Si la puoi acquistare anche in loco ma senza sconto. Noi consigliamo di prenderla online. Il pacchetto che include lo sconto è l'Online City Pass. De nada
Carica commenti precedenti
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.