Pedro
Scritto da Pedro

Sagrada Familia: prezzi dei biglietti e visite

| 3.746 commenti

Aggiornamento Covid: la Sagrada Familia riapre al pubblico dal 25 luglio 2020; per il momento sarà possibile prenotare la visita con audioguida solo per i sabati e le domeniche, dalle ore 9 alle ore 15.

Vi segnaliamo inoltre il tour guidato dell’esterno della Sagrada, ricco di storia ed aneddoti sulla Basilica e sulla vita di Gaudi. Questo tour viene realizzato tutti i giorni.

Se venite a Barcellona non potete assolutamente perdervi la visita della Sagrada Familia, l’impressionante chiesa modernista opera dell’architetto catalano Antoni Gaudí.

Per via della sua fama e della sua bellezza, la Sagrada Familia è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed è oggi l’attrazione più visitata di Spagna…merita una visita, no?

Con questo articolo prometto di soddisfare tutte le vostre curiosità sul più celebre capolavoro di Gaudí.

Siete in tanti a chiederci quanto costa il biglietto, se vale la pena visitarne anche l’interno, quali sono gli orari d’apertura…Se continuate a leggere troverete una descrizione della Sagrada Familia in modo da sapere più o meno cosa aspettarvi e in più tutte le informazioni pratiche e i link utili per l’acquisto dei biglietti salta coda.

Intanto vi lascio già qui il bottone dal quale potrete prenotare la visita guidata in italiano che secondo me vale davvero la pena!

Visita guidata Sagrada
Acquista ora

Nome ufficiale e descrizione della Sagrada Familia

Mi è capitato che qualcuno mi chiedesse: “Cos’è la Sagrada Familia?” e anche se ai viaggiatori più esperti sembrerà strano che qualcuno non lo sappia, in questo post non voglio dare nulla per scontato e quindi vi spiegherò tutto per bene dall’inizio, volendo potete saltare i paragrafi utilizzando i link che ci sono nell’indice.

La Sagrada Familia, il cui nome completo e ufficiale è Templo Expiatorio de la Sagrada Familia, è una grande chiesa cattolica in stile modernista dedicata appunto alla Sacra Famiglia (per i meno ferrati in religione, parliamo di Gesù, Giuseppe e Maria). Si può considerare l’opera maestra dell’architetto Antoni Gaudí.

Attenzione a non confondere questo prodigio architettonico con la Cattedrale di Barcellona che si trova invece nel quartiere Gotico della città ed è di costruzione molto più antica.

La peculiarità della Sagrada Familia è che si tratta di un edificio ancora oggi in costruzione, un incendio avvenuto nella cripta della chiesa durante la Guerra Civile spagnola, provocò infatti la distruzione dei progetti originali di Gaudí e l’arrestarsi della costruzione.

La fine dei lavori è prevista per il 2026 e nonostante sembri una data lontana nel tempo vi posso assicurare che la costruzione procede a passo molto spedito e, se avrete l’occasione di visitare Barcellona più volte, ve ne renderete conto voi stessi: è impressionante come ogni settimana ci sia un pezzo nuovo! Se non volete perdervi l’opera finita, cominciate a prendere i voli per il 2026 che costano meno 😛

Le facciate della Sagrada Familia

Cominciamo questa breve descrizione della Basilica partendo dall’esterno. Ad oggi delle tre facciate previste nel progetto originale solo due sono state costruite, quella della Natività e quella della Passione, manca ancora quella della Gloria che costituirà l’ingresso principale alla Chiesa.

Sulla facciata della Natività, la mia preferita e quella orientata a est (più o meno) si aprono tre portoni, rispettivamente quello della Speranza, delle Fede e della Chiarezza, ognuno decorato meravigliosamente con motivi naturalistici. Ovviamente non posso scrivere tutto qui perché non mi basterebbe lo spazio, ma vi consiglio vivamente di partecipare alla visita guidata per comprendere al meglio tutta la simbologia delle facciate!

La facciata della Passione è quella orientata a ovest e secondo l’idea originale di Gaudí doveva rappresentare l’opposto della bellezza e della vitalità espresse dall’altra facciata. Le opere scultoree furono realizzate da Josep Maria Subirachs a partire dal 1986 che fu però criticato per non essere stato in grado di esprimere al meglio il piano di Gaudí…giudicate voi!

Su questa facciata ci sono tantissime decorazioni enigmatiche come un labirinto e un “quadrato magico” con numeri al suo interno…fate la visita guidata che non posso raccontarvi tutto!!!

L’interno della Sagrada Familia

A quelli che si chiedono se vale la pena pagare il biglietto d’ingresso la risposta è assolutamente sì! Sappiamo che è caruccio ma entrare nella Sagrada Familia secondo me è sempre una grande emozione e poi pensate che il 100% dei proventi della visita viene reinvestito nella costruzione.

Entriamo ora nel vivo dell’argomento e per parlare dell’interno del Tempio, partiamo da una delle più famose frasi dell’architetto è: “nulla è arte se non proviene dalla natura”, tutte le costruzioni di Gaudí infatti sono fortemente ispirate alla natura e nella Sagrada Familia i richiami sono innumerevoli e lampanti.

Accedendo all’interno rimarrete ammirati dagli splendidi giochi di luce delle vetrate e dalle imponenti colonne che sostengono l’intera struttura della chiesa. Queste furono progettate per richiamare la struttura dei tronchi degli alberi e i rami di questi speciali arbusti sono gli elementi architettonici che sostengono la volta. Le colonne, come in molte altre costruzioni di Gaudí, sono inclinate ad amplificare maggiormente il richiamo naturalistico. Sembra quasi di trovarsi all’interno di un luminosissimo bosco.

L’altare centrale è stato costruito sopra la cripta ed è circondato da sette cappelle.

Le torri della Sagrada Familia

Il piano originale della Sagrada Familia prevede un totale di ben 18 torri! Ad oggi solo 8 di queste sono state completate, ma vi possiamo assicurare che i lavori procedono a passo spedito.

Le 8 torri attuali sono quelle che svettano lungo due delle tre facciate già costruite, quelle della Natività e della Passione. In caso foste interessati, due torri delle 8 attuali sono aperte al pubblico, ci sono dei biglietti apposta per salirvi. Leggete anche i nostri consigli circa la visita alle torri

Nel 2016 è cominciata la costruzione delle torri centrali che secondo il piano definitivo saranno sei in totale: quattro, dedicate agli Evangelisti, una, dedicata alla Vergine Maria e un’ultima dedicata a Gesù, che sarà la più alta di tutte.

La torre di Gesù raggiungerà un’altezza folle di 172,5 m, in pratica 60 metri in più delle torri più alte costruite fino ad ora (115 m). La scelta non è casuale, una volta terminata sarà infatti l’edificio più alto di Barcellona, di poco inferiore all’altezza delle colline del Montjuic e del Tibidabo, Gaudí riteneva infatti che l’opera dell’uomo non poteva in nessun caso superare quella della natura e di Dio. 

Se avete fatto bene i conti, mancano all’appello quattro torri per arrivare alle 18 finali e sono quelle che adorneranno la facciata della Gloria, ovvero l’ingresso principale alla chiesa, ancora in fase di costruzione.

Termine dei lavori della Sagrada Familia

Il termine dell’opera è previsto per il 2026, per tale data è previsto il completamento della terza facciata dedicata alla Gloria di Gesù risorto (le facciate della Natività e della Passione si possono dire concluse) e il completamento delle 10 torri mancanti. 

È possibile che non arriveremo mai a vedere la Sagrada Familia terminata secondo il progetto originale di Gaudí, che prevedeva una grandissima piazza con un ponte, davanti a dove sorgerà la facciata della Gloria. Per realizzare il progetto originale il Comune dovrebbe intraprendere un ambiziosissimo piano urbanistico che prevede la distruzione di molti edifici ad oggi abitati. Le indiscrezioni dicono che si completerà la facciata ma che non si farà la piazza…staremo a vedere!

Breve storia della Sagrada Familia

La prima pietra fu posata il 19 Marzo del 1882 per volontà dell’Associazione Spirituale dei devoti di San José che assegnò l’incarico della sua costruzione a Francisco de Paula del Villar y Lozano. I cattivi rapporti tra l’Associazione e l’architetto portarono poco dopo il progetto nelle mani di Antoni Gaudí.

Il Maestro Gaudí dedicò alla Sagrada Familia 42 anni della sua vita di cui 12 in via esclusiva. L’intera opera dalle origini ad oggi è stata finanziata da donazioni private; fu proprio grazie a una lauta iniezione di denaro pervenuta al termine dei lavori di costruzione della cripta nel 1889, che Gaudí abbandonò del tutto l’iniziale progetto di richiamo neogotico per sperimentare con qualcosa di nuovo e mai visto prima: una chiesa a croce latina di grandi dimensioni e altissime torri impregnata di una forte carica simbolica di ispirazione universale.

Purtroppo a partire dalla morte prematura di Gaudí nel 1926 (potete visitare la tomba all’interno della cripta) la costruzione della Basilica si fece più lenta e complicata. Fino al 1938 la direzione dei lavori passò Domenech Sugrañes e proprio durante questo periodo si verificò il famoso incendio del laboratorio in cui tutti i progetti originali andarono perduti.

A partire da questo momento sono molti gli architetti che si sono succeduti alla direzione dell’opera vi lascio qui i nomi in ordine cronologico in caso aveste la curiosità: Isidre Puig Boada, Lluís Bonet i Garí, Francesc de Paula Cardoner Blanch, Jordi Bonet Armengol. Dal 2012 ad oggi il responsabile dei lavori è Jordi Faulí Oller.

La Basilica fu consacrata nel 2010 da Papa Benedetto XVI e in quell’occasione Gaudí venne beatificato. Durante le celebrazioni metà Barcellona fu tappezzata da bandiere papali e l’altra metà da insegne di movimenti anti-papali. Per l’occasione furono ultimati i lavori di completamento della parte interna.

Foto della Sagrada Familia

Se siete curiosi o cercate ulteriori foto della Sagrada Familia potete seguirci su Facebook, nella nostra pagina trovate tante informazioni,  immagini e tra gli altri, un album di foto della Sagrada Familia.

Anche sul nostro account Instagram trovate tantissime foto tra cui alcune molto belle proprio della Sagrada. Sono tutte foto scattate dal nostro Oscar durante le sue visite per cui se vi piacciono premiatele con un like che fa piacere 🙂

Organizzare la visita alla Sagrada Familia

Come accennavo all’inizio dell’articolo, si tratta dell’attrazione più visitata di Spagna, con un totale di circa 4,5 milioni di visite all’anno. Organizzarsi in anticipo è fondamentale per non trovare il tutto esaurito e rimanere a bocca asciutta! 

A mio avviso si tratta di un’opera che vale la pena vedere con una guida in carne ed ossa, trovate una descrizione dettagliata del tour più giù nell’articolo, ma ovviamente ci sono anche altre opzioni altrettanto valide e meno care. Ecco tutti le informazioni su orari e biglietti.

Ultima raccomandazione, fate i biglietti online che costa meno e saltate la coda!

Orari delle visite

  • Da aprile a settembre dalle h 9.00 alle h 20.00.
  • Da novembre a febbraio dalle h 9.00 alle h 18.00.
  • Ottobre e marzo dalle h 9.00 alle h 19.00.
  • 25 e 26 dicembre e 1 e 6 gennaio dalle h 9.00 h alle 14.00.

Orari speciali del 2020:

  • 28 gennaio: chiusura alle h 18.00.
  • 1 marzo: dalle h 10.30 alle h 14.00.
  • 27 marzo: chiusura alle h 16.00.
  • 28 marzo: chiusura alle h 14.00.
  • 5 aprile: apre alle h 15.00.
  • 9 aprile: chiusura alle h 17.00
  • 10 aprile: chiusura alle h 15.30.
  • 11 aprile: chiusura alle h 16.00.
  • 24 maggio: chiusura alle h 14.00.
  • 15 agosto: apre alle h 10.30.
  • 12 e 13 settembre: chiusura alle h 13.00.
  • Giornata di porte aperte (in settembre, date da definire): chiusura alle h 14.00.
  • 24 settembre, 1 novembre, 8 dicembre: apre alle h 10.30.
  • 12 dicembre: chiusura alle h 14.00.
  • 24 dicembre: dalle h 10.30 alle h 16.00.

CONSIGLIO DELL’ESPERTO: se potete, evitate la visita della Sagrada Familia il fine settimana, è davvero molto affollata! Guardate questo video che ho girato all’ingresso della Sagrada per avere un’idea delle code che potreste incontrare qui (e nelle altre principali attrazioni di Barcellona!!!).

BIGLIETTI – opzioni e costi

Elenchiamo sotto le tipologie di biglietto disponibili e le tariffe per l’acquisto online. Comprare i biglietti sul posto costa dai 3 ai 6€ in più! Riportiamo sotto l’elenco completo dei prezzi della Sagrada Familia. 

Dato che molti ci scrivono di avere problemi ad acquistare il biglietto in inglese o spagnolo dal sito ufficiale, sotto ogni opzione indichiamo un’alternativa in italiano che offre il nostro collaboratore TicketBar (in questo caso ogni biglietto ha un supplemento di 3€ di costi di gestione, dovuto alle politiche di esclusività che applica la Sagrada Familia ai rivenditori terzi). Anche con questo biglietto si evita la fila e si può far vedere il ticket dal cellulare.

TOUR GUIDATO

La visita guidata è offerta dal nostro blog in collaborazione con TicketBar, continuate a leggere l’articolo per maggiori info.

/!\ AVVISO: In alta stagione le disponibilità per il tour guidato esauriscono rapidamente. Acquistate i vostri biglietti con largo anticipo/!\

Visita guidataPrezzo
Adulti44,50€
Ragazzi (10-17 anni)39,50€
Bambini (0-9 anni)Gratis
Visita guidata Sagrada
Acquista ora

INGRESSO CON AUDIO GUIDA

Ingresso con audio-guidaPrezzo Online 2020 Prezzo Biglietteria 2020
Adulti26,0031,00€
Ridotto < 30 anni e studenti24,00€29,00€
Ridotto > 65 anni21,00€25,00€
Bambini (0 – 10 anni)GratisGratis
Disabili + accompagnatore*7,00€9,00€

/!\ Attenzione! Non esiste un’audioguida dedicata ai bimbi con meno di 11 anni, ma volendo si potrà comunque richiedere gratuitamente quella per adulti in loco, sempre che il piccolo sia d’accordo 🙂 /!\

Sagrada con audioguida
Acquista ora

INGRESSO CON TORRE E AUDIO-GUIDA

Ingresso con audio-guida e torriPrezzo Online 2020 Prezzo Biglietteria 2020
Adulti33,0039,00€
Ridotto < 30 anni e studenti31,00€37,00€
Ridotto > 65 anni27,00€32,00€
Bambini (0 – 10 anni)GratisGratis

Attenzione! I minori di 6 anni non possono salire sulle torri!

Sagrada con torri
Acquista ora

INGRESSO GENERALE

L’ingresso generale include il solo ingresso alla Basilica senza audioguida né possibilità di visitare le torri.

IMPORTANTE: con questa opzione la Sagrada Familia si può visitare solo nelle ultime 2 ore di apertura del tempio (dalle ore 16/18, a seconda dalla stagione).

Ingresso GeneralePrezzo Online 2020 Prezzo Biglietteria 2020
Adulti20,0023,00€
Ridotto < 30 anni e studenti18,00€21,00€
Ridotto > 65 anni16,00€19,00€
Bambini (0 – 10 anni)GratisGratis
 Disabili + accompagnatore*GratisGratis
Sagrada ingresso generale
Acquista ora

Con l’ingresso generale ora potete aggiungere l’opzione di “APP Sagrada Familia” e con una maggiorazione di 4€ potete scaricarvi l’audioguida ufficiale della Sagrada Familia sul vostro telefono! Vi ricordiamo che per il biglietto dei “bambini” l’audioguida non è disponibile. Questa possibilità è presente solo sul sito ufficiale.

*Le persone con invalidità pari o superiore al 65% hanno diritto ad un accompagnatore che potrà godere delle stesse tariffe agevolate. È disponibile una video guida in linguaggio dei segni.

PACCHETTO GAUDÍ: Ingresso alla Sagrada Familia e al Park Güell con audioguida sul cellulare

Se durante il vostro soggiorno a Barcellona pensate di visitare sia la Sagrada Familia che il famoso Parc Güell di Gaudí, vi consiglio di valutare l’acquisto del pacchetto Gaudí (Gaudí Bundle) offerto dal nostro partner Ticket Bar. Il Pacchetto Gaudí include:

  • ingresso salta coda generale* (no torri) alla Sagrada Familia con audioguida ufficiale
  • ingresso salta coda al Park Güell
  • audioguida in italiano del Park Güell via APP da scaricare sul telefono

Il costo del pacchetto è di:

  • 44,50€ per gli adulti 
  • 38,00€ per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni 
  • 9,00€ per i bimbi  dai 7 ai 10 anni 
  • Gratis per bimbi da 0 a 6 anni 
Pacchetto Gaudí
Acquista ora

Visita guidata alla Sagrada Familia

Grazie alla collaborazione con TicketBar, possiamo offrire un servizio esclusivo di tour guidato in italiano (con guida in carne ed ossa). Trovate il bottone per l’acquisto del biglietto al paragrafo precedente tra le opzioni di visita.

Il tour dura circa un’ora e mezza e comincia già fuori dalla Basilica, il punto di incontro è l’incrocio tra carrer Provença e carrer Marina.

Quando:

  • Tutti i giorni alle h 9.30 e alle h 15.30
  • Chiuso il martedì

Include:

  • Biglietto d’ingresso standard alla Sagrada Familia (evitando la coda in biglietteria)
  • Guida e spiegazione in italiano

Non Include:

Visita alle torri (come accennato in precedenza secondo noi non sono fondamentali).

Altre Informazioni

Il tour è pensato per piccoli gruppi, se al momento della prenotazione qualche data dovesse risultare non prenotabile è perché la disponibilità per la stessa è già esaurita. Vi consigliamo di organizzarvi con anticipo.

Al momento dell’acquisto riceverete un’email con la conferma del pagamento da parte di TicketBar ed entro 24 ore vi arriverà il voucher insieme a tutti i dettagli necessari per partecipare al tour. Il voucher lo potete stampare oppure farlo vedere sul telefono alla guida.

Parecchia gente ci ha confermato che si tratta di un ottimo servizio; lo stesso tour viene offerto per il Parc Güell ed il Museo Picasso.

Visita alle torri

La differenza tra le due torri sta nella loro altezza: quella della Natività è alta 55 metri, mentre quella della Passione 75 metri (la mia preferita è quest’ultima). In entrambe le torri la salita si effettua unicamente con ascensore mentre la discesa avviene a piedi per le suggestive scale a chiocciola ispirate anch’esse alla natura, se guardate bene sembrano conchiglie e foglie d’acero!

  • Per via dell’alto numero di visitatori è possibile salire solo su una torre.
  • Quando prenotate la torre dovete scegliere la fascia oraria a voi più congeniale, facendo i conti con l’orario d’ingresso alla Basilica che avete scelto previamente.
  • I minori di 6 anni e le persone in sedia a rotelle non possono salire sulle torri. Inoltre i minori di 16 devono essere accompagnati da un adulto.
  • Evitate le torri se soffrite di claustrofobia.

Per garantire la scurezza del visitatore, le torri potrebbero rimanere chiuse in casi di forte mal tempo le torri possono rimanere chiuse, ricordatevi che si tratta pur sempre di un’opera ancora in costruzione. L’importo pagato per salire sulle torri verrà in questo caso rimborsato dalla Sagrada entro 30 giorni al massimo. Per il rimborso contattate informacio@sagradafamilia.org

Le Messe

Messe nella Basilica

La domenica mattina, il sabato sera e la sera della vigilia delle feste di precetto è possibile assistere alla messa internazionale organizzata dalla Sagrada Familia.

La messa della domenica mattina inizia alle h 9.00 (le porte aprono alle ore h 8.30) mentre le messe serali hanno inizio alle h 20.00 (apertura porte h 19.30) sono aperte a tutti, però i posti sono limitati per cui presentatevi con anticipo. La celebrazione si svolge in varie lingue tra cui l’italiano. Si entra dal lato di carrer Marina e c’è da essere vestiti in modo decoroso.

Le messe internazionali si svolgeranno anche: il primo e il 6 di gennaio, il 15 agosto, il 24 settembre, l’1 novembre, l’8 e il 25 dicembre.

Messe nella cripta

Gli interessati a partecipare alla messa nella cripta, possono farlo gratuitamente e senza preavviso accedendo alla CRIPTA DELLA SAGRADA nei seguenti orari:

  • i giorni feriali alle h 9.00 e alle h 20.15.
  • il sabato alle h 9.00 e alle h 19.30.
  • la domenica e i giorni festivi alle h 9.00 / 10.30 / 11.45 / 13.00 / 18.30 / 20.15.

Messe straordinarie

È possibile partecipare alle messe straordinarie su invito, le modalità per richiedere l’invito vengono pubblicate direttamente sul sito della Sagrada Familia qualche giorno prima della messa in questione.

Tra le messe straordinarie ci sono quelle per la Pasqua, per Natale o per eventi speciali come le beatificazioni:

  • 1 marzo alle h 18.00: messa della «Sent la Creu».
  • 5 aprille alle h 12.00: domenica delle palme.
  • 9 aprile alle h 20.00: giovedì santo.
  • 10 aprile alle h 18.30: venerdì santo.
  • 11 aprile alle h 21.00: vigilia della Pasqua.
  • 24 maggio alle h 17.00: messa dell’ordinazione sacerdotale.
  • 15 agosto alle h 9.00: messa dell’Assunzione della Vergine Maria.
  • 24 settembre alle h 9.00: messa di Nostra Signora della Misericordia.
  • 24 ottobre (orario da confermare): messa di beatificazione.
  • 1 novembre alle h 9.00: tutti i santi.
  • 8 dicembre alle h 9.00: Festa dell’Immacolata concezione.
  • 24 dicembre alle h 17.30 e alle h 21.00: messa di Natale.

Trovate il calendario delle messe straordinarie qui.

Sagrada Familia Torri della Sagrada Familia
Scopri tutti i vantaggi dell’online City Pass!

Dove mangiare in zona

Se state aspettando l’orario di ingresso nella Basilica o se l’avete già visitata e avete un buco nello stomaco, questa può essere l’occasione ideale per provare uno dei piatti tipici più famosi: il jamon (prosciutto crudo spagnolo).

Basteranno 2 minuti a piedi per raggiungere l’Enrique Tomás in carrer Marina 261. Qui potrete assaggiare le diverse varietà di jamon, tra cui il pregiatissimo Bellota. Il servizio è attento, veloce, il locale pulito e il caffè buono! Tra l’altro se spenderete almeno 10€ e dite di essere amici di Visitare Barcellona il caffé ve l’offriranno 😉 Qui vendono anche pack sottovuoto che possono diventare il regalo perfetto per i vostri cari in Italia!

Se invece preferite il pesce fresco allora dovreste fermarvi a pranzare a La Paradeta in Passatge de Simó 18. È un posto turistico ma tipico, ne vale la pena! Maggiori info nell’articolo sui migliori ristoranti di Barcellona.

Una terza opzione che vi diamo è il Celler del Vermut; un ristorantino tipico galiziano, dove le tapas volano! Il pulpo alla gallega ci ha stregato quando lo abbiamo provato. Si trova in carrer Lepant 239.

Un altro locale che io e Oscar abbiamo scoperto poco tempo fa è il Café Parc Belmont, in carrer de Lepant 256. Noi abbiamo provato l’insalata Belmont; era gigante, molto buona e ci è costata 7€. Niente male per un pranzo leggero a due passi dalla Basilica!

Infine per chi volesse un ristorante un po’ più raffinato vi segnaliamo la Singular. I piatti, soprattutto di carne, sono deliziosi ed impiattati come si deve. Qui si spende dai 20 ai 30€ a testa a seconda di cosa ordinerete; si trova in carrer Sardenya 321.

Il quartiere della Sagrada Família è una zona tranquilla e ben comunicata con le varie attrazioni della città. Nei dintorni potrete trovare negozietti, soprattutto di souvenir, minimarket e tanti bar di quartiere, però non molti locali serali. È una zona consigliata per alloggiare, soprattutto per le famiglie.

Dove si trova la Sagrada Familia e come raggiungerla

La Sagrada Familia si trova nel quartiere dell’Eixample ed occupa tutto l’isolato compreso tra carrer de la Marina (facciata della Natività), carrer de Provença, carrer Sardenya (facciata della Natività) e Carrer de Mallorca (dove sorgerà la futura facciata della Gloria).

Raggiungere la Sagrada Familia è davvero semplicissimo visto che è perfettamente comunicata al resto della città da due linee della metro la linea viola L2 e la linea blu L5. Il nome della fermata è esattamente Sagrada Familia, per cui non potrete sbagliarvi. 🙂

Anche la linea blu del Bus Turistico fa una fermata proprio davanti alla Sagrada Familia. Per informazioni più dettagliate sui collegamenti tra la Sagrada e le altre attrazioni principali, leggete il prossimo paragrafo. 

Come raggiungere le altre attrazioni dalla Sagrada Familia

La Pedrera: per raggiungere la Pedrera dalla Sagrada Familia prendete la linea della metro blu L5 da Sagrada Familia e scendete a Diagonal. Raggiungerete la Casa Milá camminando 5 minuti lungo Passeig de Gracia (in direzione al mare). Il tragitto dura 15 min in totale. In alternativa camminate 20 minuti lungo Carrer de Provença fino a raggiungere Passeig de Gracia.

La Casa Batlló: per arrivare alla Casa Batlló dalla Sagrada Familia prendete la linea viola della metro L2 da Sagrada Familia e scendete a Passeig de Gracia (15 min.). Se amate camminare percorrete Carrer de Mallorca fino a Passeig de Gracia e girate a sinistra, troverete la Casa Batlló sulla vostra destra (circa 25 minuti).

Il Parc Güell: se avete il biglietto del Bus Turistico prendete la linea blu e scendete alla fermata Parc Güell (circa 10 minuti di bus + 10 minuti di camminata per raggiungere il parco). In alternativa camminate 10 minuti fino a Passeig Sant Joan (incrocio con carrer de Rosselló) e da lì parte il bus V19 che vi lascia all’ingresso del Parc Güell (fermata Ramiro de Maeztu – C N Catalunya). Durata del tragitto: 30 minuti circa (se non c’e traffico).

Plaça Catalunya e la Rambla: prendete il bus D50 dalla fermata di Carrer de Mallorca più o meno a metà strada tra Carrer de la Marina e Lepant. Il bus vi lascerà direttamente in Plaça Catalunya. Il tragitto dura circa 20 minuti.

Camp Nou: prendete la linea della metro blu L5 e scendete a Collblanc. Il tragitto in metro dura circa 30 minuti, se avete prenotato la Camp Nou Experience calcolate di dover camminare un’altra decina di minuti per raggiungere la porta d’ingresso. Potete raggiungere il Camp Nou anche con la linea blu del Bus Turistico (circa 50 minuti).

Il Porto di Barcellona: molti crocieristi ci domandando come raggiungere la Sagrada Familia dal Porto di Barcellona e viceversa. Dal Molo prendete la navetta PortBus che vi porterà al Mirador de Colom, da lì camminate qualche minuto sino a raggiungere la fermata della metro L3 “Drassanes”, prendetela e scendete a Diagonal per effettuare il cambio con la linea L5 blu e scendete a Sagrada Familia. Potete fare lo stesso percorso in direzione inversa. Durata circa 35 minuti. Un’altra valida alternativa è il taxi.

Recinto Modernista di Sant Pau: camminate 10 minuti lungo l’Avenida Gaudí.

Domande frequenti

Il servizio di audioguida è disponibile in italiano? Sì

È necessario stampare il ticket che ho ricevuto via email? No, potete mostrarlo anche dal telefonino.

Quando comprare i biglietti? I biglietti possono essere comprati fino a 60 giorni prima della visita. Soprattutto nei periodi di alta stagione, come l’estate, pasqua e il periodo di natale, consigliamo di acquistarli almeno con un mese di anticipo.

Se ho già acquistato i biglietti online, dove devo recarmi per la visita? L’ingresso per coloro che sono già in possesso dei tickets è quello su Carrer de la Marina (facciata della Natività).

Cosa succede se arrivo in ritardo rispetto all’orario indicato sul biglietto? Non arrivate in ritardo 🙂 sono piuttosto pignoli ai controlli, ad ogni modo avete un margine di 10 minuti dall’ora d’ingresso.

Quanto tempo ci vuole per visitare la Sagrada Familia? Circa un’ora e mezza.

Vale la pena visitare le torri? Sinceramente non crediamo che sia fondamentale salire sulle torri, il prezzo aumenta di molto e l’esperienza non è superlativa. Una vista migliore sulla città ve la offre per esempio la terrazza del Parc Guëll.

Posso visitare le torri senza prendere l’audioguida? No.

Quale torre della Sagrada Familia visitare? Se decidete di includere le torri nella vostra visita, suggeriamo di scegliere la torre della Passione, più alta rispetto a quella della Natività.

Quant’è alta la Sagrada Familia? Attualmente il punto più alto raggiunge un’altezza di 115 metri.

Cos’è il biglietto con opzione “CASA MUSEO GAUDÍ”? Si tratta di una tariffa che include la visita ad una casetta-museo che fu di Gaudí, ubicata all’interno del Parc Güell. ATTENZIONE: non si tratta dell’ingresso alla zona monumentale del parco (a pagamento)!

È possibile fotografare l’interno? Sì.

Si possono fare delle belle foto di sera? Di solito la facciata della Natività è illuminata la sera, ma non di notte.

Posso entrare in pantaloncini o canottiera? Nonostante si tratti di una chiesa consacrata non è obbligatorio coprire spalle e gambe per realizzare la visita della Basilica; questo non vuol però dire che si possa entrare con indumenti che possano essere offensivi per la chiesa. In particolare non vi sarà permesso entrare nelle aree designate all’orazione con pantaloncini o canottiere.

È possibile cambiare la prenotazione / cancellarla / chiederne il rimborso? I biglietti acquistati da Ticket Bar non sono rimborsabili. Se aveste acquistato per errore biglietti sbagliati dal sito della Sagrada Familia mandate un’e-mail a: soporte@clorian.com

Ho riscontrato un problema durante l’acquisto, cosa faccio? Manda un’email a soporte@clorian.com

Le torri erano chiuse per maltempo durante la mia visita, come ottengo il rimborso? Inviate un’email a informacio@sagradafamilia.org

Come raggiungo la Sagrada Familia? Con la metro viola L2 o blu L5, fermata Sagrada Familia.

Come raggiungo la Sagrada Familia dal Parc Güell? Prendete il bus V19 all’uscita del parco (dalla parte di Ctra. del Carmel) e scendete alla fermata Pg. de Sant Joan – Pl. Mossèn Jacint Verdaguer; poi vi mancano 10 minuti a piedi.

Il Bus Turistico ferma alla Sagrada Familia? Sì, la linea blu del Bus Turistico prevede una fermata nei pressi della basilica.

Quando sarà finita la Sagrada Familia? Secondo il progetto attuale i lavori terminaranno nel 2026.

Adesso sapete proprio tutto sulla Sagrada Familia! Avete ancora dubbi? Lasciateci un commento!

3.746 commenti
  • Febbraio 4, 2013 at 23:28
    NADIA
    Ciao Pedro, spero che tu mi possa aiutare...purtroppo ho scoperto solo ora il tuo forum. Sabato parto con una crociera e saremo a Barcellona lunedì 11 febbraio. Avremo a disposizione tutto il giorno, perchè attracchiamo alle 9.00 e si ripartirà alle 18.00. Io pensavo di prendere il bus quello aperto che ci farà così vedere un po' tutta Barcellona e poi eventualmente scenderei a visitare la Sagrada Familia. Tu cosa mi consigli? E' meglio comprare i biglietti per il bus e l'ingresso della Sagrada Familia on line? Attendo tue notizie e suggerimenti. Grazie
    • Febbraio 9, 2013 at 00:09
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Ciao Nadia, scusa mi sono accorto solo ora del tuo commento. Il bus mi sembra un'ottima idea anche se in questi giorni fa freddino per stare sul piano scoperto :-) Al porto potrai prendere la linea rosa del bus, io mi farei tutto il giro iniziando dal Parco del Montjuic. Poi cambierei con la linea verde davanti a casa Battlo, così potete mangiare al "Tapa Tapa" e scenderei alla Sagrada familia. Però eviterei di fare tutto il giro della linea verde..piuttosto, se vi rimane tempo, mi farei una camminata da Plaza Catalunya fino alle Ramblas, dove in fondo troverete nuovamente il porto. Io i biglietti li comprerei online per non fare la coda alla Sagrada Familia o dover aspettare il secondo bus dal porto (soprattutto per la coda della Sagrada..)
  • Febbraio 3, 2013 at 19:55
    PAOLA
    Ciao Pedro ,non capisco...volevo prenotare i biglietti online per la sagrada familia (basilica + audoguida.... la consigli o non ? ) ma in internet leggo costi diversi dalla prenotazione online....... tu sai qualcosa in più ? A me , per due persone verrebbe costare 38,60 € , corretto ? Vi sono possibilità di risparmio ??? Ciaoooo :)
    • Febbraio 3, 2013 at 20:35
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Ciao Paola, Sì, ti consiglio di compraare i biglietti online per evitarti un po' di coda quando arrivi li. Acquistandoli attraverso il sito ufficiale spenderesti 38,60€ per due persone (è il link nel mio articolo). Questo è il prezzo più economico che io ho trovato..se hai trovato siti che lo vendono a meno maandami il link che ci do un'occhiata..
  • Agosto 29, 2012 at 09:38
    carla
    posso approfittare della tua disponibilità Pedro? Mi faresti un tour essenziale per 3 gg a Barcellona? Ed indicarmi anche alcuni posti tipici per un pasto principale? Siamo io e mio marito. Ti ringrazio
    • Agosto 29, 2012 at 18:27
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Carla, per i consigli sui trasporti ti ho risposto nel commento che mi hai lasciato sull'articolo dell'aeroporto. Per cuanto riguarda il tour io consiglierei di iniziare per la Sagrada Familia visto che hai l'hotel vicino. Poi prendi la linea viola L2 e scendi a "Passeig de Gracia" e visita la Casa Batllò o la Pedrera. Di fronte alla Casa Batllò puoi pranzare al "Tapa Tapa"..Tapas naturalmente! Poi prendi il bus 24 da Passeig de Gracia che ti lascia davanti all'entrata del Parc Guell. In questo modo durante il primo giorno avrai fatto il Tour GAUDI'!! La mattina seguente puoi andare in spiaggia alla Barceloneta (fermata "Barceloneta", linea gialla L4) e dopo aver fatto un bagno (vieni prima di novembre vero??) mi recherei a pranzare al Can Maño (pesce) in via Carrer del Baluart 12 o al Bitacora (tapas) in via carrer de Balboa 1, ordina il pollo marinado qui, mi raccomando. Da qui potete passeggiare costeggiando il porto vecchio fino ad arrivare alle Ramblas. Risalite le ramblas perdondovi per il Quartiere Gotico e per il Raval che sono i quartieri a destra e a sinistra fino ad arrivare a Plaza Catalunya. Se avrete ancora voglia di camminare potete proseguire in Passeig de Gracia per far shopping! Un bel quartiere da visitare la sera è Gracia (fermata metro linea verde L3 "Fontana"). L'ultimo giorno visiterei il quariere "El Born" e poi andrei a mangiare una paellla o un risotto nero a Les Quinze Nits in via Passatge de Madoz 5 (Plaza Reyal). Poi visitate il Montjuic (fermata "Parallel" linea verde L3 e poi funicolare) ed infine c'è lo spettacolo della Fontana Magica in Plaza España. Spero che vi divertirete e rimarrete con un bel ricordo di Barcellona e del blog!! Buon viaggio..
  • Agosto 29, 2012 at 09:32
    carla
    salve, vorrei sapere come arrivare, e quanto tempo ci metterò, dall'aeroporto El Prat alla Sagrada famiglia e viceversa (fermate autobus, treno, metro, i loro orari che per il ritorno sarà notturno...?) Grazie Pedro
  • Agosto 7, 2012 at 09:53
    Francesco
    Ciao sarò a Barcellona con la mia famiglia per poche ore, siamo in crociera, cortesemente come posso rapidamente raggiungere dal porto la Basilica della Sagrada Familia? Grazie
    • Agosto 24, 2012 at 14:56
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Ciao Francesco, scusa per il ritardo nel rispondere ma sono appena tornato dalle vacanze. Sono stato nelle Cicladi ed anch'io ho viaggiato in barca spesso in questi giorni! Comunque..Ti dico la verítá, la Sagrada Familia non é ben collegata con il porto e se avete poco tempo forse é il caso di prendere un taxi, vi costerá un 15 euro al massimo e vi risparmierete il caldo infernale d'agosto delle gallerie della metro. Se invecie siete decisi a prendere la metro dovrete andare alla fermata "Drassanes" (lineal verde L3) che è vicino al porto e cambiare a "Diagonal" prendendo la lineal blu (L5) e quindi scendere a "Sagrada Familia". Se mi dici in quanti siete posso suggerirvi quale biglietto comprare. Spero che la mia risposta sia arrivata in tempo. Un saluto, Pedro
  • Febbraio 27, 2012 at 18:03
    Federico
    vorrei un consiglio su una breve visita arrivo 1 marzo ripartenza 4 marzo. aereoporto del Prat. siamo in 4 dormiremo nel quartiere poble sec vorremmo visitare i monumenti di gaudì e quant'altro possa offrire la città. quanto costa l'ingresso alla Sagrada Familia? bisogna prenotare? Grazie per le informazioni che vorrai inviarmi
    • Marzo 1, 2012 at 12:17
      pietro
      Membri del team
      Pedro
      Ciao Federico, La Sagrada Familia é aperta dalle 9:00 alle 18:00 tutti i giorni e costa 13 €, 11€ se riesci a dimostrare che sei studente. Sabato e domenica c'é molta gente! I biglietti li potete comprare all'ingresso. Posso provare a farvi un mini tour al volo, Siete ragazzi in cerca di festa o preferite visitare la cittá tranquillamente? Ciao, Pedro
Lascia un commento
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.